CS – Il CNOS-FAP Piemonte e Valle d’Aosta riparte dal Colle don Bosco

Salesiani don Bosco

SALESIANI DI DON BOSCO

---

CIRCOSCRIZIONE MARIA AUSILIATRICE
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Agnelli “Open Space 2016” – Exibition and Innovation 

Gentile collega,

ti segnalo ed inoltro una iniziativa dell’Istituto Salesiano Agnelli che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 25 novembre 2016, a partire dalle ore 15,00. “Open Space 2016 – Exibition and Innovation” è un appuntamento libero e gratuito, rivolto ai ragazzi dai 14 ai 17 anni ed animato da allievi coetanei al pubblico verso cui si rivolge, che intende far incontrare il mondo dei giovani con quello dalla tecnologia e della innovazione partendo dalla esperienza pluriennale accumulata dall’Istituto.

L’Agnelli Open Space 2016” è una proposta che desidera far incontrare il mondo dei giovani con il campo dell’innovazione e della tecnologia. L’iniziativa, nata in punta di piedi, ha da subito incuriosito e attivato i nostri ragazzi che, da spettatori, si sono proposti quali partner pronti a confrontarsi con i progetti di altri giovani o di interagire con il mondo industriale e universitario nel settore della ricerca e dello sviluppo tecnologico: la robotica e la realtà virtuale saranno le protagoniste dei progetti presentati e realizzati in questo primo anno di Alternanza Scuola e Lavoro; l’automotive e il mondo corse, invece, si presteranno per portare in evidenza il tema della sicurezza. E’ un evento che può, similmente ad un volano, fornire energia a nuove idee e stimolare quella curiosità verso il sapere che oggi manca in molti nostri studenti” (Don Gianfranco Ferrari, direttore dell’Istituto Salesiano Agnelli)

Maggiori informazioni sul sito dell’Opera Salesiana.

> Scarica la locandina con il programma dettagliato.

> Scarica il CS in pdf.

Ufficio Stampa
“Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta”Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

CS – 16 AGOSTO: al Colle don Bosco si celebra l’Anniversario della Nascita di San Giovanni Bosco

COMUNICATO STAMPA

logo-icp-red-sh-24R-24

SALESIANI DI DON BOSCO

CIRCOSCRIZIONE MARIA AUSILIATRICE
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Dopo le celebrazioni degli ultimi due anni, legate al Bicentenario, si desidera continuare a dare, secondo lo spirito del Santo di Castelnuovo, un respiro mondiale all’evento. Saranno infatti presenti, oltre alle migliaia di altri fedeli, giovani provenienti da Slovacchia, Spagna, Portogallo e Croazia.

Ospiti e celebranti principali due figure molto significative:

Mons. Nicola COTUGNO. Salesiano di origine bresciana, già Arcivescovo di Montevideo. E’ il fondatore dell’ultimo gruppo “nato” nella Famiglia Salesiana ispirata a Don Bosco, la Fraternità contemplativa Maria di Nazaret. Sorto in Uruguay, raduna sia laici sposati che consacrati, ed ha celebrato proprio la settimana scorsa, al Colle Don Bosco, dopo aver ricevuto il riconoscimento del Rettor Maggiore a far parte della Famiglia Salesiana, la sua Assemblea generale. Mons. Cotugno testimonia quindi la freschezza e la creatività del carisma di Don Bosco. Presiederà la Messa delle ore 11;

Mons. Luigi BIANCO. Originario di Montemagno, è Nunzio apostolico in Etiopia e delegato apostolico per Gibuti e Somalia. Proprio in virtù della attività diplomatica svolta per la Santa Sede, oltre che per essere compaesano di diversi illustri salesiani (tra gli altri: Mons. Luigi Lasagna, apostolo e pioniere in Uruguay e Brasile alla fine del 1800; Don Teresio Bosco, formidabile giornalista scrittore e divulgatore di Don Bosco e di tanti missionari degli ultimi due secoli), è un attento conoscitore delle Missioni Salesiane nel mondo e della mondialità del carisma di San Giovanni Bosco

Ecco in sintesi il PROGRAMMA della giornata:

Ore 8.30 Pellegrinaggio a piedi da Castelnuovo al Colle

Ore 10.00 Accoglienza festosa dei Pellegrini e dei partecipanti

Ore 11.00 Mons. Nicola COTUGNO presiede la Solenne Concebrazione Eucaristica pressa la Chiesa superiore. Durante la celebrazione ci sarà il Rinnovo delle professioni religiose e l’Affidamento a Maria

Ore 16.00 Affidamento dei Bambini a Maria

Ore 17.00 Mons. Luigi BIANCO presiede la Solenne Concebrazione Eucaristica pressa la Chiesa superiore.

Ufficio Stampa
“Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta”

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

CS – Segnalazione importante

COMUNICATO STAMPA

logo-icp-red-sh-24R-24

SALESIANI DI DON BOSCO

CIRCOSCRIZIONE MARIA AUSILIATRICE
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

La Congregazione Salesiana, Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta, ha ricevuto nei giorni scorsi diverse segnalazioni circa la presenza di giovani che nelle vie del centro di Torino svolgono attività di questua, talvolta accompagnata dalla vendita di oggetti,
qualificandosi come giovani estromessi per ragioni di età da non meglio precisate comunità di accoglienza gestite dai Salesiani. Dalle segnalazioni ricevute sarebbero emerse condotte particolarmente insistenti ed invasive nei confronti dei passanti.
La Congregazione Salesiana, che come noto svolge nello spirito di Don Bosco un capillare lavoro educativo nei confronti dei giovani, ed in particolare dei ragazzi in situazioni di disagio e difficoltà, esclude che questi soggetti siano in qualche modo
legati alla Congregazione ed a comunità dai Salesiani gestite. Nello spirito di Don Bosco, tutti i ragazzi che hanno fatto parte delle strutture educative della Congregazione Salesiana ricevono infatti strumenti scolastici e di formazione che consentono loro l’inserimento nel mondo del lavoro, con un graduale e costante accompagnamento da parte della comunità anche al raggiungimento della maggiore età. La Congregazione ritiene dunque del tutto improprio e strumentale l’utilizzo del nome dei Salesiani finalizzato alla questua da parte di questi ragazzi.

Ufficio Stampa
“Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta”

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

CS – Comunicato su don Tom Uzhunnalil

COMUNICATO STAMPA

loghi-sdb-roma

SALESIANI DI DON BOSCO

In merito alle vicende relative alla sorte di Padre Tom Uzhunnalil, ritornate alla ribalta dei media attraverso alcuni articoli apparsi recentemente, si riporta qui di seguito il comunicato redatto dal Vicario del Rettor Maggiore, Don Francesco Cereda, in costante collegamento con l’Ispettoria indiana, da cui il confratello salesiano dipendeva, e con il Vicariato apostolico dell’Arabia Meridionale.

Ufficio stampa Casa Generalizia dei Salesiani di Don Bosco

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

Comunicato su don TOM UZHUNNALIL

Martedì 19 luglio è apparsa su Facebook una fotografia di padre Tom Uzhunnalil, scomparso lo scorso 4 marzo ad Aden in Yemen.

Dopo avere contattato il Segretario dell’Ispettoria Salesiana di Bangalore, che è il Portavoce ufficiale dell’Ispettoria, e l’Ufficio di Mons. Paul Hinder, Vicario Apostolico dell’Arabia Meridionale che ha sede ad Abu Dhabi e che costantemente tiene informata la Congregazione, si può affermare che non ci sono novità riguardo alla situazione del nostro confratello salesiano.

Ad oggi la pagina Facebook di padre Tom appare svuotata di tutti i contenuti e si sta indagando su chi la stia gestendo. In merito alla questione sulla autenticità della fotografia pubblicata non si hanno ancora delle certezze sulla corrispondenza, come ha affermato lo stesso Segretario ispettoriale di Bangalore, dopo un attento consulto con i confratelli dell’Ispettoria che meglio conoscono Padre Tom.

Tali accadimenti ridestano ovviamente l’attenzione su questa vicenda, scomparsa dalle cronache internazionali delle ultime settimane, creando preoccupazione sulla sorte del confratello salesiano.
È un monito a mantenere la coscienza vigile su quei cristiani perseguitati in numerosi paesi e in particolare a perseverare nella preghiera per padre Tom, continuando nel lavoro che le Istituzioni preposte stanno svolgendo per giungere quanto prima ad un contatto ed alla soluzione di tale drammatica situazione.

La Congregazione Salesiana continua a seguire l’evolversi degli accadimenti e a mantenere il proprio impegno nel sostegno alla famiglia del nostro confratello e nella collaborazione con il Vicariato Apostolico dell’Arabia Meridionale e con il Governo indiano.

Don Francesco Cereda 
Vicario del Rettor Maggiore

CS – Fondazione Giovanni Agnelli: presentazione del Bilancio Sociale 2015 a Valdocco

COMUNICATO STAMPA

logo-icp-red-sh-24R-24

SALESIANI DI DON BOSCO

CIRCOSCRIZIONE MARIA AUSILIATRICE
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Riceviamo ed inoltriamo il CS relativo alla presentazione del Bilancio Sociale 2015 della Fondazione Giovanni Agnelli, che si terrà mercoledì 20 luglio alle ore 14,30 in sala Sangalli a Valdocco, via Maria Ausiliatrice 32 Torino.
In tale occasione verranno inoltre annunciati i progetti a venire tra cui ci piace segnalare L’ARTE DI ANIMARE, ANIMARE L’ARTE, realizzato in collaborazione con la Pastorale giovanile dei Salesiani di Piemonte e Valle d’Aosta, e finalizzato, su un percorso di due anni, al rilancio delle tecniche di animazione nei Centri Giovanili ed Oratori di Don Bosco.

Ufficio Stampa
“Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta”

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

L’ARTE DI ANIMARE, ANIMARE L’ARTE

L’arte di animare, animare l’arte – Il progetto

Presentazione del Bilancio Sociale della Fondazione Agnelli – Mercoledì 20 Luglio ore 14.30 sala Sangalli

La Fondazione Agnelli è lieta di invitarla alla presentazione del proprio Bilancio Sociale del 2015.

Accanto ai contributi di ricerca e di policy nel campo della scuola e dell’università, la Fondazione Agnelli ha in questi anni rafforzato il suo impegno e le risorse a favore della solidarietà sociale.

La presentazione del Bilancio Sociale fornirà inoltre l’occasione per annunciare nuovi progetti che saranno realizzati dalla Fondazione Agnelli in questo campo a Torino e in Piemonte, nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare i suoi primi cinquant’anni di attività (1966-2016).

Presentazione:

Mercoledì 20 luglio 2016 | ore 14.30

Ispettoria Salesiana del Piemonte e della Val d’Aosta – Sala Sangalli |  Via Maria Ausiliatrice 32  |   Torino

Ingresso auto al parcheggio interno da Via Sassari 28/b

Saluti e apertura dei lavori:
Don Enrico Stasi – Ispettore dei salesiani del Piemonte e della Valle d’Aosta

Interventi:
John Elkann, Vice Presidente Fondazione Agnelli
Andrea Gavosto, Direttore Fondazione Agnelli
Stefania Boschetti, Reconta Ernst & Young
Don Stefano Mondin – Delegato di Pastorale Giovanile dei salesiani del Piemonte e della Valle d’Aosta

Per info e conferme: Marco Gioannini – Ufficio Stampa Fondazione Agnelli (3357373883– marco.gioannini@fga.it)

CS – 17/06/2016 – IUSTO: convegno “Siamo tutti educabili”

COMUNICATO STAMPA

sdborg-logo

SALESIANI DON BOSCO ITALIA

Riceviamo ed inoltriamo l’invito al convegno “Siamo tutti educabili” previsto per mercoledì 22 giugno 2016 alle ore 15, presso la sede IUSTO Rebaudengo, aula Calonghi, in Piazza CONTI DI REBAUDENGO 22, Torino.

Ufficio Stampa
“Salesiani Don Bosco Italia”

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

Buongiorno,
abbiamo il piacere di invitarvi al prossimo convegno:
SIAMO TUTTI EDUCABILI
mercoledì 22 giugno 2016 ore 15.00 – 18.00
IUSTO Rebaudengo – Piazza CONTI DI REBAUDENGO 22, Torino
Ingresso libero
www.ius.to

La psicologia e la pedagogia sostengono che l’educazione ricevuta nell’infanzia e in adolescenza abbia un impatto significativo sull’intero arco dell’esistenza umana.
È possibile risalire alle caratteristiche dell’educazione ricevuta da una persona a partire dall’esame della sua vita adulta?
Il prof. Francesco Mosetto ha analizzato la vita pubblica di Gesù ricavando i tratti della sua educazione.
Il prof. Ezio Risatti, Preside di IUSTO e Clelia Tollot, docente di IUSTO, amplieranno questa riflessione a tutte le persone interessate ai temi educativi.

Alleghiamo anche il volantino dell’iniziativa con preghiera di diffusione.
Grazie per la Cortese Attenzione, a presto.

Eleonora Ruzzante
Responsabile Comunicazione e Eventi

IUSTO – Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo
aggregato alla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana in Roma
SSF Rebaudengo – Agenzia Formativa
accreditata dalla Regione Piemonte
Piazza Conti di Rebaudengo, 22 – 10155 Torino
Tel: +39 011 2340083 (Lun-Ven 9.00-13.00 – 14.00-17.30) – Fax: +39 011 2304044
www.ius.to

iusto-edu1 iusto-edu2

CS – 4/05/2016 – Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali a Torino

COMUNICATO STAMPA

logo-icp-red-sh-24R-24

SALESIANI DI DON BOSCO

CIRCOSCRIZIONE MARIA AUSILIATRICE
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Segnaliamo un’iniziativa del CNOS-FAP Piemonte che presenta la premiazione del “Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali” che si svolgerà il 6 maggio alle ore 10 – nell’Auditorium della Città Metropolita situato in Corso Inghilterra 7.

Ufficio Stampa
“Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta”

Don Moreno Filipetto
+39.329.8455564
+39.338.9432328

Gent.mo
con la presente le rivolgiamo l’invito a presenziare all’evento di premiazione del “Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali” che si svolgerà il 6 maggio alle ore 11 – nell’Auditorium della Città Metropolita situato in Corso Inghilterra 7, con il patrocinio di Regione Piemonte e Città Metropolitana di Torino.
Interverrà l’Assessore alla Formazione Professionale e Coesione Sociale, Gianna Pentenero, facendo anche da portavoce dei saluti del Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, che non potrà essere presente; è prevista poi la presenza del Sindaco della Città Metropolitana di Torino, Piero Fassino, e del Consigliere con delega alla Formazione Professionale della Città Metropolitana di Torino, Francesco Brizio.
Saranno presenti inoltre il direttore generale del CNOS FAP, Don Enrico Peretti, il direttore nazionale del CNOS FAP, Don Gianni Filippin, gli sponsor dei concorsi, le aziende dei settori professionali di riferimento invitate, i segretari nazionali dei settori professionali, i 100 ragazzi concorrenti, gli allievi dei cfp. L’apertura dell’evento sarà affidata all’Ing. Lucio Reghellin, direttore regionale CNOS FAP Piemonte.Il “Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali”, giunto alla decima edizione di questa rinnovata tradizione, che vedrà la partecipazione di circa 200 ragazzi provenienti dai 60 centri di Formazione Professionale presenti in tutta Italia, è un’iniziativa che si propone tre obiettivi principali:> stimolare gli allievi dei CFP della Federazione CNOS-FAP a misurarsi in prove che rispecchino le competenze da raggiungere al termine del percorso formativo
> promuovere il miglioramento continuo del settore e del singolo CFP della Federazione CNOS-FAP
> approfondire e consolidare il rapporto con il mondo del lavoro tramite le imprese del settoreLe prove sono suddivise tra i centri professionali di tutta Italia ed in particolare a Torino sono previsti i seguenti settori:02-06 Maggio
Settore Meccanico: Torino Agnelli;
Settore Elettrico area automazione: Torino Valdocco;
Settore Elettrico area domotica: Torino Valdocco;

03-06 Maggio
Area Informatico-Digitale: Torino Rebaudengo;

04-06 Maggio
Settore Serramentisti: Torino Valdocco;

Antonino Gentile
Responsabile Comunicazione
CNOS FAP PIEMONTE
Via Maria Ausiliatrice, 32
tel. 011 – 5224407 – cell. 3357568427
www.cnosfap.net