Suffragio Don Domenico ROSSO

Carissimi Confratelli, ieri, martedì 2 giugno, è tornato alla Casa del Padre il Confratello Sacerdote don Domenico Rosso, della Comunità di Torino Rebaudengo; don Domenico è stato l’ultimo Superiore dell’Ispettoria Centrale ICE e per molti anni ha svolto il servizio d’autorità come Direttore in diverse Case della nostra Ispettoria. Attualmente era degente a Torino Valdocco nella Comunità Beato Filippo Rinaldi. Lo ricordiamo nella preghiera di suffragio.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore e le Comunità di Torino Valdocco – B.to Filippo Rinaldi e di Torino Rebaudengo.

Il S. Rosario: Giovedì 04 giugno, ore 20.45

Parrocchia San Giuseppe Lavoratore – Rebaudengo, c.so Vercelli 206 – Torino

Il Funerale: Venerdì, 05 giugno, ore 10.00

Basilica di Maria Ausiliatrice – Torino Valdocco

La sua salma sarà tumulata a Foglizzo (TO) nella tomba di famiglia.
Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Domenico nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Torino (TO), il 05/01/1934

Data della prima professione: 16/08/1950

Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri): 01/07/1960

Don Domenico proveniente dalla Casa di Foglizzo (TO), ha frequentato il Noviziato a Chieri – Villa Moglia (TO), dove ha professato il 16 agosto 1950. Dopo il Post Noviziato a Foglizzo ha svolto il tirocinio triennale a Bagnolo Piemonte (TO) e quindi ha intrapreso gli studi Teologici a Bollengo (TO), dove è stato Ordinato Presbitero il 1° luglio 1960. Ha quindi conseguito la Licenza in Teologia a Roma Laterano (1970) e l’abilitazione all’insegnamento di Lettere nella Scuola Media Superiore a Torino (1976). Giovane Sacerdote è stato mandato a Torino Rebaudengo come Insegnante, Maestro di musica e Delegato Ispettoriale degli Ex Allievi. Nell’anno pastorale 1966/1967 è stato chiamato a Torino Valdocco nella Casa Generalizia, per svolgere il servizio di Segretario del Consigliere degli Apostolati Sociali. Successivamente l’Obbedienza lo ha inviato come Direttore prima ad Ivrea e poi a Colle don Bosco. Dal 1978 al 1986 è nuovamente a Torino Rebaudengo come Delegato di Pastorale Giovanile e Addetto a Radio Incontri e successivamente ha assunto l’incarico della Direzione di Radio Proposta e di Delegato degli Ex Allievi. Nel 1986 viene nominato Direttore della Casa di Spiritualità di Caselette (TO) e nel 1991, negli anni immediatamente precedenti all’unificazione delle Ispettorie piemontesi, è per due anni Ispettore della Ispettoria Centale (ICE). Dopo questo servizio d’autorità è inviato a Colle don Bosco come animatore di gruppi giovanili e poi ad Avigliana (TO) come Direttore e animatore della Casa di Esercizi spirituali. Nel 2010 torna a Torino Rebaudengo in qualità di Vicario del Direttore e di Incaricato degli Ex Allievi. Dal 2018 era degente a Torino Valdocco nell’Infermeria Beato Filippo Rinaldi. Don Domenico è stato un Sacerdote salesiano con una profonda spiritualità e un vivace ardore apostolico. Nella missione ha manifestato grande sensibilità pastorale e notevoli doti di animazione liturgica e musicale. Religioso fedele ed esemplare è stato un Superiore saggio e dal cuore grande, un animatore spirituale sapiente, un Padre secondo il cuore di Don Bosco, benvoluto e stimato da tutti. Ha donato tutta la sua vita a Dio nella missione giovanile, mettendosi a sevizio della Congregazione nei molteplici ruoli a cui l’obbedienza lo ha chiamato.

Suffragio Don Giuseppe BERTORELLO

Carissimi Confratelli, il 22 maggio è tornato alla Casa del Padre il Salesiano Sacerdote don Giuseppe Bertorello della Comunità di Torino – Rebaudengo, attualmente degente nella Comunità di Torino Andrea Beltrami. Lo ricordiamo nella preghiera di suffragio.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, le Comunità di Torino Andrea Beltrami e di Torino Rebaudengo.

Il Rosario: Lunedì 25 maggio, ore 18.45

nella Chiesa parrocchiale San Giuseppe Lavoratore, c.so Vercelli 206 – Torino

Il funerale: Martedì 26 maggio, ore 10.30

nella Chiesa parrocchiale San Giuseppe Lavoratore, c.so Vercelli 206 – Torino

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Giuseppe nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

 

Suffragio Don Agostino TARDIVO

Carissimi Confratelli, ieri il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Sacerdote missionario (MOR) Don Agostino TARDIVO. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, le Comunità di Torino Valdocco Beato Filippo Rinaldi.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Agostino nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

 

Suffragio Sig. Mario LUNARDI

Carissimi Confratelli, oggi il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Coadiutore Mario LUNARDI. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, le Comunità di Torino Valdocco B. Filippo Rinaldi e di Maria Ausiliatrice.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro Sig. Mario nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

 

Suffragio Don Teotimo VITTAZ

Carissimi Confratelli, oggi il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Sacerdote Don Teotimo VITTAZ. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, le Comunità di Torino Valdocco Beato Filippo Rinaldi e di Valdocco Maria Ausiliatrice.

La sua salma sarà tumulata a Nus (AO), suo paese natale.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Teotimo nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: NUS (AO), l’ 11/10/1938

Data della prima professione: 16/08/1957

Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri): 06/04/1968

Don Teotimo ha compiuto il Noviziato a Pinerolo Monte Oliveto, il post-noviziato a Foglizzo e il Tirocinio a Valdocco e a San Benigno Canavese. Gli studi Teologici li ha affrontati a Bollengo ed è stato Ordinato Presbitero a Torino nella Basilica di Maria Ausiliatrice il 6 aprile del 1968. Prete novello, mentre studia per conseguire la Licenza di Teologia alla Facoltà Teologica di Milano, è assistente a Foglizzo. Dal 1969 al 1972 è a Chieri come Consigliere ed Insegnante e poi come Aiuto in Oratorio. Successivamente è inviato come Vicario Parrocchiale e Aiuto in Oratorio a Torino San Paolo, poi è trasferito a Cuneo come Vicario Parrocchiale e nuovamente nel 1979 inviato a Torino San Paolo, sempre come Vicario Parrocchiale. Dal 1997 al 2012 l’obbedienza lo trasferisce a Torino San Giovanni Evangelista come Vicario del Direttore e di Rettore della Chiesa Pubblica. Nel 2012 arriva a Valdocco Maria Ausiliatrice come Vice Rettore della Basilica e poi come zelante e ricercato Confessore. Dal 2018 per le sue condizioni di salute era degente nell’ Infermeria Ispettoriale Beato Filippo Rinaldi, anche se sino alle ultime settimane di vita non ha mai mancato di recarsi nella Basilica di Maria Ausiliatrice a confessare. Don Teotimo è stato un Sacerdote Salesiano entusiasta della sua vocazione, animato da un ardente zelo pastorale. Ha offerto tutta la sua vita al Signore e alla Congregazione ed è stato un esemplare e fedele figlio di Don Bosco.

 

Suffragio Sig. Giuseppe BONATO

Carissimi Confratelli, oggi, 6 aprile 2020, il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Coadiutore Sig. Giuseppe BONATO. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, la Comunità Andrea Beltrami e la Comunità del Colle Don Bosco.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro Sig. Giuseppe nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Campolongo sul Brenta (VI), il 07/10/1934
Data della prima professione: 16/08/1951

Dopo l’aspirantato a Colle Don Bosco, ha professato come Coadiutore tra i Salesiani di Don Bosco a Villa Moglia – Chieri. I tre anni di Postnoviziato li ha trascorsi al Colle Don Bosco, dove l’Obbedienza lo ha poi chiamato a vivere la sua missione salesiana. Ha infatti speso tutta la sua vita salesiana al Colle Don Bosco, svolgendo, dopo il Postnoviziato, per 63 anni le mansioni di Addetto all’Azienda Agraria e negli anni 1970 – 1979 anche quella di Aiuto all’Oratorio di Castelnuovo Don Bosco. Dal 2017 era degente nella Casa di Torino Andrea Beltrami. Lavoratore instancabile, è sempre stato di esempio per tanti giovani Confratelli. Ha amato Don Bosco e Maria Ausiliatrice, lavorando con passione la terra dei Becchi luogo natio del Santo dei giovani.

Suffragio Don Giovanni Paolo CLIVIO

Carissimi Confratelli, il 4 aprile scorso, il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Sacerdote Don Giovanni Paolo CLIVIO. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, la Comunità Andrea Beltrami e la Comunità di Valsalice.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Giovanni Paolo nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Torino, il 10/04/1927
Data della prima professione: 16/08/1943
Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri): 01/07/1953

Proveniva dalla Casa di Valdocco ed ha frequentato il Noviziato a Pinerolo e a Borgomanero professando in quest’ultimo luogo il 16 agosto del 1943. Ha svolto il Postnoviziato a Chieri ed a Valsalice e il tirocinio a San Benigno Canavese. Ha poi intrapreso gli studi teologici a Torino Crocetta ed è stato ordinato Presbitero a Torino nella Basilica di Maria Ausiliatrice il 1° luglio del 1953. Dopo la Licenza in Filosofia nel 1957, ha conseguito la Laurea in Filosofia nel 1961. Oltre ai titoli ecclesiastici ha conseguito i titoli civili con la Laurea in Filosofia alla Università Cattolica di Milano nel 1970 e le abilitazioni all’insegnamento della Filosofia, delle Scienze Umane e della Storia. Prete novello è stato Consigliere a Fossano, successivamente a Torino Monterosa come incaricato degli aspiranti in oratorio, assistente ed insegnante. Dal 1957 al 1968 ha insegnato Filosofia ai chierici di Foglizzo, poi è stato insegnante nel Liceo di Borgomanero. Dal 1970 al 1981 l’obbedienza lo ha chiamato ad insegnare a Torino Crocetta nel corso del biennio filosofico – teologico. Dal 1981 ha sempre continuato ad insegnare con competenza e professionalità a Torino Valsalice ed in altre scuole cattoliche filosofia e religione. Trasferito a Torino Crocetta dal 1983 al 1988 ha insegnato storia ecclesiastica, pur continuando ad insegnare filosofia e storia a Valsalice. Dal 1988 sino al 2014 l’obbedienza lo ha definitivamente ascritto alla Comunità di Torino Valsalice. E’ stato un Salesiano culturalmente molto preparato, un insegnante appassionato delle sue materie e un Sacerdote sapiente secondo il cuore di Dio. Ha donato tutta la sua lunga vita a Dio nella missione di insegnante tra i giovani, chierici e liceali, mettendo a sevizio della Congregazione le sue doti umane e culturali. Dal 2014 era degente a Torino Casa Beltrami.

Suffragio Sig. Crescentino MARRA

Carissimi Confratelli, il 4 aprile scorso, il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Coadiutore Sig. Crescentino MARRA. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore e la Comunità di Torino Crocetta.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro Sig. Marra nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Condove (TO), il 29/04/1923
Data della prima professione 16/08/1941
Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri)

Proveniente dalla Casa salesiana di Torino Rebaudengo ha frequentato il Noviziato a Villa Moglia, professando come Salesiano Coadiutore, il 16 agosto del 1941. Dopo tre anni di Postnoviziato a Torino Rebaudengo, l’obbedienza lo ha inviato come Vice capo elettromeccanici a Valdocco e poi come Vice capo meccanici a San Benigno Canavese, nei Centri di formazione professionale. Successivamente è stato trasferito come Vice capo meccanici ed insegnante di disegno e tecnologia a Muzzano e poi a Vercelli. Dal 1966 al 1989 è stato chiamato all’Ufficio Tecnico Centrale, prima a Valdocco e poi a Torino Rebaudengo. Nel 1989 è stato nominato Economo ad Oulx dove ha svolto con professionalità il suo servizio sino al 1995; da questa data è stato trasferito a Torino Crocetta, come aiuto fiscale sino al 2016. Salesiano qualificato professionalmente da un punto di vista tecnico ed economico, dal cuore grande, ha amato Don Bosco e i giovani, donando tutta la sua lunga vita al Signore e alla Congregazione con un autentico spirito salesiano.

Suffragio Don Franco GIUBERGIA

Carissimi Confratelli, ieri, 2 aprile, il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Sacerdote Don Franco GIUBERGIA. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, la Comunità Andrea Beltrami e la Comunità di Valsalice.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Franco nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Torino (TO) il 28/07/1934
Data della prima professione: 16/08/1951
Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri): 09/09/1972

Ha frequentato il corso ginnasiale a Chieri e il Noviziato a Pinerolo Monte Oliveto. Il Postnoviziato lo ha svolto a Foglizzo ed il tirocinio a Valdocco, ad Avigliana e poi per ragioni di salute ancora a Fossano. E’ stato, come Coadiutore, assistente e insegnante a San Mauro, Avigliana e Lombriasco. Nel 1968 è arrivato a Torino Valsalice come assistente e insegnante e addetto all’Oratorio e contemporaneamente ha frequentato il corso di Teologia al FIST presso la Casa del Cottolengo. Ha poi trascorso tutta la sua vita salesiana a Torino Valsalice come assistente dei liceali e come aiuto in Oratorio. Dal 2006 ha prestato servizio ai Confratelli anziani e malati della Casa Andrea Beltrami, dove è stato poi ricoverato nel 2018, a causa delle sue precarie condizioni di salute. Don Franco è stato un Salesiano buono e fedele che ha svolto con umiltà e zelo la missione giovanile nei vari ruoli a cui l’obbedienza lo ha chiamato.

Suffragio Don Egidio CARNIEL

Carissimi Confratelli, il 27 marzo il Signore della Vita ha accolto nel suo abbraccio di pace il nostro Confratello Sacerdote Don Egidio CARNIEL. Per lui la nostra preghiera di suffragio, fraterna e riconoscente.

Il segretario Ispettoriale 

Ne danno l’annuncio il Signor Ispettore, le Comunità Andrea Beltrami e la Comunità di Fossano.

Si ricordano ai Direttori le disposizioni di Reg. 76 § 1.
Facciamo fraterna memoria del caro don Egidio nell’Eucaristia e nella preghiera comunitaria, secondo quanto suggeriscono le Costituzioni.

Breve profilo biografico:

Luogo e data di nascita: Ormelle (TV), il 01/09/1926
Data della prima professione: 16/08/1944
Data dell’ordinazione presbiterale (per i presbiteri): 01/07/1955

Ha frequentato il corso ginnasiale a Bene Vagenna (CN) e il Noviziato a Morzano nel Biellese. Il Postnoviziato lo ha svolto a Lombriasco, Valsalice e Foglizzo ed il tirocinio a Valdocco. Ha frequentato poi il corso teologico a Bollengo, dove è stato ordinato Presbitero il 01/07/1955. E’ stato assistente ed insegnate di Educazione Artistica in numerose opere scolastiche piemontesi: Lombriasco, Cuorgné, Perosa, Peveragno e infine dal 1986 a Fossano. Don Egidio ha lasciato un'orma profonda soprattutto in due case dell'Ispettoria: a Peveragno (23 anni) ed a Fossano (33 anni). Una vita ad insegnare con passione l’Educazione Artistica, lui che è stato un artista nella gentilezza, nel sorriso sempre aperto ed accogliente, nella semplicità e nello spirito di servizio. Dal 2019 era degente a Torino Casa Andrea Beltrami. Don Egidio è stato un Salesiano buono e fedele che ha saputo testimoniare un autentico spirito salesiano.