ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO: PSICOLOGO O EDUCATORE?

Porte aperte all’Istituto Universitario Salesiano Rebaudengo di Torino, l’Università dal motto “Da noi sei più di un numero”:

Da lunedì 20 a domenica 26 marzo: Open Campus Week
Si potrà assistere alle lezioni, una full immersion nella realtà universitaria di IUSTO. Possibilità di incontrare studenti, docenti e visitare gli ambienti.
E’ necessario confermare partecipazione on line obbligatoria, QUI

Mentre giovedì 30 marzo 2017, verranno presentate le due lauree triennali:
•    Psicologia (L-24)
•    Scienze dell’Educazione (L-19)

Conferma partecipazione on line obbligatoria:

MEDITAZIONE SPIRITUALE IN FORMA DI CONCERTO

Al Santuario di Maria Ausiliatrice (via Maria Ausiliatrice 32 – Torino) verrà organizzata, in data 25 MARZO 2017 ALLE ORE 21, una MEDITAZIONE SPIRITUALE IN FORMA DI CONCERTO.

Come salesiani desideriamo offrire, ai fedeli che lo desiderino, la partecipazione ad un evento che unisca l’arte (musicale ed iconografica) alla dimensione dello Spirito, per la comune crescita ed elevazione dell’anima. La serata sarà ad ingresso libero.
Il programma prevede, secondo quanto è possibile leggere dalla locandina allegata, l’esecuzione di brani corali ed organistici, corredati da agili presentazioni che ne evidenzino i tratti formali e spirituali. Il direttore di coro, m.o. Riccardo Naldi, dirigerà insieme l’Accademia Corale Guido d’Arezzo, (che quest’anno festeggia trent’anni di attività), e il Coro Polifonico di Aosta, nell’esecuzione di alcune composizioni di Joseph Gabriel Rheinberger (1839-1901); sarà accompagnato all’organo da don Maurizio Palazzo, maestro di cappella del Santuario, ed esecutore anche della Sonata per organo (op.65 n. 1) composta da Felix Mendelssohn Bartholdy (1809-1847). Il m.o Roberto Fadda, organista collaboratore del Santuario, eseguirà un brano di Enrico Pasini, il Cantabile n. 6.

ll Rettore del Santuario, don Cristian Besso, parteciperà alla serata proponendo un commento artistico – spirituale di un’icona dell’Annunciazione, in sintonia con la celebrazione della Solennità del giorno. Le offerte raccolte durante la serata verranno devolute per i lavori urgenti di restauro dell’organo del Santuario.

 

 

Universitari “San Salvario”

Una folta popolazione di giovani universitari ogni giorno e notte frequenta la zona di San Salvario. In un’ottica di impegno salesiano stanno timidamente sorgendo appuntamenti formativi e iniziative di coinvolgimento per un cammino di crescita umana e cristiana.

A Cumiana “cuori al sicuro”

La scorsa settimana Luigi Bernardi, Presidente dell’Associazione “CROCE VERDE” di Cumiana, e alcuni Volontari hanno consegnato un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) all’Istituto Don Bosco Cumiana. A ricevere il dono gli allievi della terza media e il Direttore Don Enzo Baccini, in rappresentanza di tutta la scuola.

Diventano così sedici i defibrillatori che la Croce Verde di Cumiana ha messo a disposizione della cittadinanza sul territorio comunale.Don Enzo, a nome di tutti i docenti, della comunità religiosa, dei genitori e degli allievi, ha ringraziato il Presidente e l’Associazione per il prezioso strumento che hanno voluto consegnare struttura, nonché per l’attività di volontariato che la Croce Verde svolge a servizio della comunità civile.

Nei mesi scorsi sei docenti della scuola hanno frequentato un corso di formazione per la rianimazione cardiopolmonare con l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno presso la Croce Verde di Cumiana. Avendo superato positivamente  le prove di valutazione dopo il corso,  tutti i docenti hanno conseguito l’autorizzazione alla defibrillazione con DAE.

 

Lutero e i testi sacri: due incontri a Lombriasco

Parte dalla Parrocchia “Immacolata Concezione di Maria Vergine” di Lombriasco un’interessante iniziativa dal titolo “Leggere la Bibbia nella storia e per la vita” che coinvolge l’Unità Pastorale 48 ed è aperta a tutti. Si tratta di due serate di “avvicinamento competente” alla Bibbia, in occasione della ricorrenza dei 500 anni della Riforma (31 ottobre 1517 – affissione delle 95 tesi al portone della Cattedrale di Wittenberg ad opera di Martin Luther).  Come afferma il parroco don Nanni SerioneAnche se Lutero risulta essere stato condannato come eretico al Concilio di Trento, tuttavia tra i meriti di questo monaco agostiniano vi è quello di aver messo nelle mani dei fedeli il testo biblico tradotto dalle lingue originali.  Per sottolineare soprattutto questo apporto positivo della Riforma protestante, ho chiesto la disponibilità ad un esperto di Bibbia che, insieme alla lettura del testo sacro, desse anche qualche informazione su Lutero“. All’accorata richiesta del parrocco ha risposto il prof. Ernesto Borghi, docente universitario di esegesi e teologia del Nuovo Testamento all’ISSR «Duns Scoto» di Nola e insegna le stesse discipline anche presso il CSSR di Trento; presiede inoltre l’Associazione Biblica della Svizzera Italiana  e l’Associazione Biblica Euro-Mediterranea.
Le due serate sono un’occasione di avvicinamento al testo biblico in un tempo, la Quaresima, dedicato anche all’ascolto della Parola di Dio. Gli incontri sono rivolti a tutti: fedeli, catechisti e operatori pastorali in genere per la loro formazione.

Gli appuntamenti sono venerdì 17 marzo: LEGGERE UN TESTO, LEGGERE UN TESTO BIBLICO e venerdì 31 marzo: ESEMPI SIGNIFICATIVI DI LETTURA DELLA BIBBIA NELLA STORIA PER LA VITA DI TUTTI. Gli incontri iniziano alle ore 20,45  presso l’Istituto Salesiano di Lombriasco, via san G. Bosco, 7.

 

 

15.03.2017 Convegno alla Crocetta

La Facoltà di Teologia dell’Università Pontificia Salesiana insieme alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Torino organizza il convegno sul tema “Società senza festa? Forza e debolezza di un tempo sospeso”.

L’appuntamento è fissato per mercoledì 15 marzo 2017 presso l’Istituto Internazionale don Bosco in via Caboto 27 a Torino.

La partecipazione è libera. I lavori avranno inizio alle 9.15.

Per il programma completo e scaricare la brochure vai sul sito della Facoltà.

Per informazioni contattare la segreteria UPS di Torino: 011.5811260 (8.30-12.30), mail: unisaltorino@gmail.com

 

Carnevale all’Oratorio Michele Rua

L’oratorio Michele Rua ha organizzato una Grande Festa di Carnevale per Domenica 26 febbraio 2017 con tema: il CIBO. A partire dalle ore 15:00 un’intrattenimento continuo tra giochi, sfide, musica e  frittelle!

Per maggiori informazioni, visita il sito dell’Oratorio.

 

Social Housing in San Salvario

La Parrocchia di Santi Pietro e Paolo in San Salvario inizia una nuova avventura nel cuore multiculturale della città metropolitana, una nuova modalità di accompagnamento educativo.  Il nome del progetto è “San Salvario House“, nato in accordo con il vescovo di Torino e la Caritas Diocesana, con il contributo di Compagnia di San Paolo e alcuni enti privati, ambisce alla concretizzazione delle sfide lanciate da Papa Francesco in merito ad accoglienza e ospitalità. Pertanto, nei prossimi sei mesi si avvieranno i lavori per destinare una parte della canonica ad un social housing dove i destinatari saranno di provenienze miste: un mix sociale che sia creativo, stimolante, che porti dinamicità alla convivenza e che si configuri come “una filiera di accompagnamento educativo in continuità con il lavoro svolto con coloro che già frequentano la comunità religiosa – così afferma Don Mauro Mergola, parroco della parrocchia – e, quindi, che possa costruire una nuova comunità attraverso l’integrazione, diventando magari un punto di riferimento significativo di questo processo”.

I destinatari sono giovani italiani e stranieri, tra i 18 e i 39 anni,  che dovranno occuparsi della pulizia dei luoghi comuni e della propria camera con un aiuto settimanale di alcune ore per le parti comuni. La permanenza è temporanea ed è pari ad un massimo 18 mesi, a seconda del livello di autonomia e degli obiettivi da raggiungere. Saranno previsti alcuni momenti di vita comune organizzati insieme ai ragazzi e all’equipe educativa, tra i quali: cene insieme e momenti di convivialità e di formazione condivisi, proposte di uscite comunitarie culturale per Torino e dintorni. Inoltre, agli ospiti verranno chieste alcune ore di volontariato da svolgere nelle diverse attività della Parrocchia e dei due oratori.
Il progetto, oltre ad essere una opportunità per giovani ragazzi italiani e stranieri,  può essere un’occasione per tutta la comunità per sviluppare momenti e proposte di volontariato, formazione, intercultura e molto altro.
“Un angolo a colori in San Salvario … Profumi e sapori di casa!” … una nuova casa per la comunità di San Salvario.

La bontà del progetto “San Salvario House” verrà testimoniata anche con un collegamento diretto, mercoledì 1 marzo 2017 a partire dalle ore 21.05, dove l’obiettivo di ​‘​​Avanti il prossimo’, il talk show di Tv2000 ​​condotto da Piero Badaloni​, si poserà su questa realtà nascente, ​sviluppando la puntata intorno al tema dei minori stranieri non accompagnati.

 

 

 

Articolo apparso su La Stampa (ed. Torino) del 14/02

Parte a Bra il corso per pizzaioli

La pizza è un elemento miliare dell’antica tradizione napoletana e dell’immaginario collettivo di ognuno di noi. Questa passione e la voglia dei giovani di rispondere con maggiore specializzazione alle richieste avanzate dalle imprese hanno spinto un gruppo di ragazzi ad iscriversi al corso di formazione professionale continua di pizzaiolo presso il CFP dei Salesiani di Bra, destinato alla formazione e alla preparazione al mondo del lavoro.

La festa di Don Bosco celebrata nella casa di Châtillon

Nella casa salesiana di Châtillon, si è celebrata la festa del santo dei giovani, con gli allievi protagonisti di uno spettacolo che ha riproposto l’attualità delle “accademie” di don Bosco.

Riportiamo la PhotoGallery dell’appuntamento: