Articoli

Salesiani Novara: costruire un’alleanza educativa – incontro con Bruno Ferrero

Per martedì 4 febbraio, l’Istituto Salesiano San Lorenzo di Novara organizza un incontro dedicato  ad approfondire il tema dell’alleanza educativa tra genitori, figli e scuola. L’iniziativa è rivolta a tutti e sarà guidata dall’esperto in educazione don Bruno Ferrero sdb presso il Teatro Don Bosco (Viale Francesco Ferrucci, 33, 28100 Novara).

Di seguito riportiamo l’articolo pubblicato dal sito dell’opera.

Per una nuova alleanza tra figli, genitori e scuola

Martedì 4 febbraio 2020 alle ore 18,30 presso il Teatro dei Salesiani (ingresso da Viale Ferrucci 33) sarà don Bruno Ferrero a tenere un incontro aperto a tutti per aiutarci a capire in che modo costruire l’alleanza educativa tra figli, genitori e scuola.

Papa Francesco ha recentemente affermato che è necessario

«ricostruire il patto educativo globale: ravvivare cioè l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta ed inclusiva, capace di ascolto paziente, dialogo costruttivo e mutua comprensione. Mai come ora, c’è bisogno di unire gli sforzi in un’ampia alleanza educativa per formare persone mature, capaci di superare frammentazioni e contrapposizioni e ricostruire il tessuto di relazioni per un’umanità più fraterna».

Don Bruno Ferrero è un sacerdote salesiano. Laureato in teologia ed esperto di educazione è stato direttore editoriale della casa editrice salesiana Elledici. Ha scritto numerosi libri ed attualmente è il direttore del Bollettino Salesiano, rivista fondata da don Bosco e diffusa in tutto il mondo.

Bollettino di Animazione Missionaria Salesiana – Cagliero 11, luglio 2019

Si rendono disponibili qui in allegato degli spunti di riflessione “missionari”:

Cagliero 11, il Bolletino mensile della comunità Salesiana nell’ambito dell’Animazione Missionaria. All’interno saranno presenti spunti di preghiera, una proposta per il Mese Missionario Straordinario (MMS) indetto da Papa Francesco per il prossimo ottobre ed una serie di notizie provenienti dal mondo missionario.


Incontro Internazionale del Bollettino Salesiano

Si pubblica la notizia a cura di InfoAns, riguardo l’incontro Internazionale del Bollettino Salesiano che è iniziato domenica 26 maggio e terminerà mercoledì 29 al Centro La Salle di Roma.

(ANS – Roma) – “Quali reti sociali frequenterebbe Don Bosco oggi?”. È la domanda che si sono sentiti rivolgere i direttori dei Bollettini Salesiani radunati in questi giorni al Centro La Salle dai due relatori Nicola Zamperini e Sandro Cristaldi, che hanno animato le sessioni pomeridiane del secondo giorno di lavori, lunedì 27 maggio. Le risposte non si sono fatte attendere: “Utilizzerebbe tutti i media digitali attuali”, ha detto immediatamente Adriana Porterio, Responsabile del Bollettino Salesiano dell’Uruguay; mentre Alejandra Rodríguez, ha affermato categoricamente che “Don Bosco userebbe soprattutto YouTube”.

Non c’è dubbio che i tempi siano cambiati, ma per Don Bosco e per i Salesiani di oggi, “i media devono essere usati per annunciare Gesù Cristo e ricercare la salvezza dei giovani”, ha commentato don Filiberto González, Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale.

In effetti, la salvezza delle anime è stata la ragion d’essere di tutta l’opera di Don Bosco e della stessa diffusione del Bollettino Salesiano. Don Francesco Motto, Direttore emerito dell’Istituto Storico Salesiano, durante la prima relazione della giornata, aveva magistralmente presentato la storia del Bollettino Salesiano nel pensiero di Don Bosco e nei suoi primi anni di vita. “Don Bosco è stato un grande impresario, un organizzatore, un manager… Ma soprattutto una persona appassionata nel trasmettere Dio”.

Successivamente il dott. Zamperini ha spiegato che “Il mondo digitale non determina semplicemente il passaggio da un bollettino tradizionale a un file pdf. Il contenuto, il testo, il layout, le immagini… Tutto deve essere ripensato. Per questo non dovremmo concentrarci sul ‘passare’ al testo digitale, ma dovremmo pensare fin dall’inizio al mondo digitale e al mondo della stampa. Dobbiamo fare uno sforzo di pensiero e cambiare prospettiva”. Lo sforzo da fare, ha insistito, “è essenzialmente un cambiamento di pensiero per comunicare in un mondo diverso… Anche Instagram può essere un oratorio digitale se lo animiamo con il pensiero di Don Bosco”.

La giornata si è infine conclusa con la presentazione del trailer del cortometraggio dedicato al coadiutore salesiano Artemide Zatti (che verrà ultimato nei prossimi mesi) e da una condivisione salesiana.

Bollettino Salesiano: Don Filiberto González in preparazione all’Incontro Internazionale

Il Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale dei Salesiani, don Filiberto González, sta preparando l’Incontro Internazionale del Bollettino Salesiano, il mensile di attualità fondato da Don Bosco nel 1877.

Riportiamo l’articolo pubblicato oggi dall’Agenzia d’Informazione Salesiana (ANS) con l’intervista a don Filiberto González.

(ANS – Roma) – Filiberto González, Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale, sta preparando l’Incontro Internazionale del Bollettino Salesiano. In un’intervista spiega le attività che si svolgeranno dal 26 al 29 maggio con i Direttori delle varie edizioni della rivista, e insiste sulla necessità di collaborare a favore di una forza educativa che modelli la mentalità e crei cultura.

“Comunicare per coinvolgere nella missione, tra stampa e cultura digitale”. Perché questo tema per l’incontro dei direttori del Bollettino Salesiano?

Perché il Bollettino Salesiano (BS), come tutte le riviste del mondo, sta vivendo il passaggio dalla stampa al mondo digitale. Vogliamo fare questo cambiamento con grande rispetto per i nostri lettori e anche con rispetto per l’identità della rivista, poiché è stata concepita nella mente e nel cuore del suo fondatore, Don Bosco, per raccontare ciò che la nascente Congregazione stava facendo, in Italia e all’estero, in favore dell’evangelizzazione e dell’educazione dei giovani più bisognosi, cercando di coinvolgere in questa missione il maggior numero di benefattori e simpatizzanti.

Vediamo qualche numero: quante edizioni, in quante lingue e quante riviste vengono stampate ogni anno

Comincio dicendo che il Bollettino Salesiano stampato è presente in 132 Paesi del mondo, con 66 edizioni, lette in 32 lingue, con edizioni diverse a seconda delle possibilità delle Ispettorie. Parliamo di milioni di riviste cartacee ogni anno, la più significativa è l’edizione italiana, con 300.000 copie mensili e più di 3 milioni l’anno. Ma lei mi ha chiesto solo per il BS stampato: ma abbiamo anche il BS digitale, che amplifica di molto il numero di lettori di buone notizie.

Chi sono i relatori che parteciperanno a questo importante appuntamento?

Contiamo sulla partecipazione di esperti in vari campi: prima di tutti, il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, editore del Bollettino Salesiano in qualità di Successore di Don Bosco; poi don Francesco Motto, noto storico salesiano; la dott.ssa Natasa Govekar, Direttrice del dipartimento teologico-pastorale della Segretaria per la Comunicazione della Santa Sede; i giornalisti Nicola Zamperini e Sandro Cristaldi; José Beltrán, Direttore della rivista Vida Nueva; Esteban Lorenzo, Direttore dei Prodotti e della Comunicazione Digitale dell’editrice salesiana Edebé. E poi ci sarà la presentazione delle buone pratiche dei BS di Argentina, Etiopia, Francia e Portogallo.

È attuale il Bollettino Salesiano oggi, sia in forma cartacea, sia digitale?

Tra i 50 partecipanti provenienti da diversi Paesi del mondo siamo convinti dell’importanza del BS come rivista istituzionale, per cui cerchiamo di riaffermare la sua identità, la sua rilevanza sociale e la centralità delle persone, essendo attenti alle dinamiche sociali, culturali e tecnologiche del momento. In questo senso siamo una rivista alternativa che informa, forma e coinvolge i suoi lettori nella missione educativa dei giovani e dei settori popolari.

Cosa direbbe Don Bosco ai salesiani di oggi a proposito del Bollettino Salesiano?

Prima di tutto, rispondo con le stesse parole di Don Bosco lasciate per iscritto nella sua lettera sulla diffusione dei buoni libri: “Vi prego e vi scongiuro adunque di non trascurare questa parte importantissima della nostra missione”. E concludo con le parole di Don Egidio Viganò, Successore di Don Bosco: “Se oggi la rottura tra Vangelo e cultura è acuita da una comunicazione superficiale, religiosamente disinformata e spesso ideologizzata, è necessario collaborare a favore di una forza educativa che plasmi mentalità e crei cultura, come autentica scuola alternativa”.

Bollettino di Animazione Missionaria Salesiana – Cagliero 11, marzo 2019

Si rendono disponibili qui in allegato degli spunti di riflessione “missionari”:

  • Cagliero 11, il Bolletino mensile della comunità Salesiana nell’ambito dell’Animazione Missionaria. In occasione dell’imminente quaresima, all’interno saranno presenti spunti di preghiera ed una serie di notizie provenienti dal mondo missionario.

  • Il commento dell’Arcivescovo di Rabat, monsignor Cristobal Lopez Romero, riguardo il testo firmato ad Abu Dhabi Articolo proveniente da “La Stampa” a cura di Cristina Uguccioni.

 

Pubblicazione Cagliero 11 mese di Febbraio

Si rende nota la pubblicazione del bollettino mensile di Animazione Missionaria Salesiana “Cagliero 11” del mese di febbraio. All’interno saranno presenti delle testimonianze di alcuni missionari ed un’intenzione di preghiera.

Buona lettura!

 

 

 

Bollettino Salesiano – Settembre 2018

Si evidenzia l’uscita mensile del Bollettino Salesiano. Scarica il PDF o vai su: biesseonline.sdb.org per abbonarti!

Scarica il PDF

Bollettino Salesiano – Settembre 2018

 

Bollettino Salesiano di Luglio 2017 – Il Rettor Maggiore “La nostra estate nel nome di Maria”

E’ finalmente online l’edizione l’edizione del Bollettino Salesiano di Luglio 2017, il Mensile di informazione e cultura religiosa edito dalla Congregazione Salesiana di San Giovanni Bosco.

 

Scarica il Bollettino Salesiano in PDF

 

 

 

 

 

Bollettino Salesiano Giugno 2017

Disponibile online il Bollettino Salesiano di Giugno 2017, il Mensile di informazione e cultura religiosa edito dalla Congregazione Salesiana di San Giovanni Bosco.

Bollettino Salesiano di Aprile 2017: i salesiani come “dispensari di vita per tutti i giovani”

E’ disponibile online l’edizione del Bollettino Salesiano di Aprile 2017, il Mensile di informazione e cultura religiosa edito dalla Congregazione Salesiana di San Giovanni Bosco.

Nella sezione dedicata al Rettor Maggiore si trova il suo personale augurio alle celebrazioni pasquali con l’accorato invito a non abituarsi a guardare con insensibilità e noncuranza le persone che non sanno davvero che cos’è una “vita buona” e sottolinea che:

“Il mio pensiero vola alle tante presenze salesiane del mondo, perché il mio sogno è che siano veri dispensari di vita per tutti i giovani, una vita sovrabbondante, autentica, valida, che dia loro dignità e che li aiuti a sperimentare il grande dono che è Dio nelle loro vite.”