Articoli

Il Pianeta Rosso, le missioni di esplorazione e il ruolo di Torino

Missione su Marte: Il Pianeta Rosso, le missioni di esplorazione e il ruolo di Torino

Incontro con Marco Gottero e Valter Perotto di Thales Alenia Space
17 Ottobre ore 20.30 – Aula Magna Don Bosco (Agnelli)

 

Per il 2018 è in programma un secondo viaggio verso Marte, in cui Torino avrà un ruolo davvero importante. Da un lato dovrà realizzare non solo un lander, ma anche un “rover”, un modulo in grado di spostarsi ed esplorare il pianeta rosso, sullo stile del Pathfinder o del Curiosity lanciati in passato dalla Nasa. Non solo, Il controllo della missione verrà svolto dalla sede di Amsterdam dell’Esa e tra due anni il centro di monitoraggio principale sarà allestito a Torino.

Thales Alenia Space è Prime Contractor del Programma responsabile dell’Intera progettazione delle due missioni 2016-2020, a capo di un consorzio industriale europeo. Nel 2020 sarà inviato sul pianeta rosso un Rover che esplorerà la superficie marziana per 218 giorni marziani (230 giorni terrestri) e attraverso una speciale trivella, scaverà nel sottosuolo, ad una profondità di due metri alla ricerca di tracce di vita passate e presenti.

Questo e molto altro ancora sarà l’oggetto dell’incontro programmato presso l’Istituto Agnelli di Torino Martedì 17 Ottobre 2017 alle ore 20, 30 dal titolo “Missione su Marte: Il Pianeta Rosso, le missioni di esplorazione e il ruolo di Torino”.

E’ possibile parcheggiare internamente l’auto in questa occasione.

Festa di inizio anno Istituto Agnelli

Sabato 7 Ottobre i salesiani Don Bosco Agnelli nel cuore del quartiere industriale di Torino celebrano l’inizio dell’anno scolastico con l’inaugurazione delle nuove aule del triennio, scuola media e lavori del Centro Formazione Professionale .L’Eucaristia sarà presieduta dall’Ispettore Don Enrico Stasi ed animata dal coro delle scuole.
In occasione dell’80° Anniversario dell’Istituto Salesiano “Edoardo Agnelli” verrano distribuiti gadget celebrativi. La festa di inizio anno scolastico inizierà alle ore 9:30, i festeggiamenti proseguiranno fino alle 12:30 con il pranzo nei cortili della Scuola.
Diversi saranno i momenti celebrativi ordinari e straordinari durante tutto quest’anno, per “guardare al futuro con gli occhi di Don Bosco, facendo memoria del dono ricevuto, impegnandoci ad essere oggi, noi Don Bosco”, questo l’accorato auspicio del direttore, Don GianFranco Ferrari.

 

Programma della giornata

Ore 09.30 Arrivi e accoglienza

Ore 10.30 Eucaristia presieduta dall’Ispettore Don Enrico Stasi ed animata dal coro delle scuole

Ore 11.30 Inaugurazione nuove aule triennio, scuola media e lavori CFP e consegna del gadget dell’80°

Ore 12.00 Aperitivo in cortile

Ore 12.30: Pranzo insieme nei cortili della Scuola.

 

Menù del pranzo dell’80°

Pasta fresca in salsa aurora
Arrosto
Patate al forno ed insalata
Gelato e sorbetto

BEVANDE VARIE – COCA COLA, FANTA, ACQUA NATURALE E GASSATA

Il costo del pranzo è di 10,00 euro a persona

80 anni dell’Istituto Agnelli di Torino: avvio delle Celebrazioni con OT Bioelettronica Day 2017

Torino, 4 Ottobre 1938. Nei pressi della F.I.A.T. Mirafiori, prima della seconda guerra mondiale e a cinquant’anni dalla morte di Don Bosco, fu posta la prima pietra dell’Istituto, dedicato alla memoria del figlio del senatore Giovanni Agnelli, morto in un incidente aereo nel 1935.

Oggi, 80 anni dopo, la straordinaria presenza salesiana nel cuore del quartiere industriale di Torino continua a pulsare nell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, cresciuto nella dimensione strutturale quanto nell’offerta formativa e degli studenti che qui procedono con il loro percorso di studi. Così, tutti i salesiani e coloro che operano nell’Istituto annunciano l’inizio delle celebrazioni per gli l’80° Anniversario dell’Istituto Salesiano “Edoardo Agnelli”. Diversi saranno i momenti celebrativi ordinari e straordinari durante tutto quest’anno, per “guardare al futuro con gli occhi di Don Bosco, facendo memoria del dono ricevuto, impegnandoci ad essere oggi, noi Don Bosco”, questo l’accorato auspicio del direttore, Don GianFranco Ferrari.

Tra le prime manifestazioni del generoso calendario c’è “OT Bioelettronica Day 2017“, che si terrà presso l’ Istituto Salesiano Edoardo Agnelli Venerdì 15 Settembre 2017. Un evento in perfetta continuità con la storica opera educativa e formativa svolta dall’Istituto, che desidera essere caratterizzato da:
– attenzione a tecnologia ed innovazione
– forte presenza di aziende internazionali
– promozione di giovani ricercatori nel cammino verso l’imprenditorialità
– partnership con diverse realtà universitarie
– speciale considerazione per gli sviluppi della robotica
– indirizzo costante verso nuovi progetti di ricerca
– realizzazione concreta della possibilità offerte dalla alternanza scuola-lavoro.

L’evento “OT Bioelettronica Day 2017”, giunto alla sua terza edizione biennale, si propone di riunire ricercatori di tutto il mondo per confrontarsi sullo stato dell’arte nel settore biomedico dell’Elettromiografia. Organizzato in collaborazione con l’Istituto Salesiano Edoardo Agnelli, si terrà all’interno dell’istituto stesso e vedrà i ragazzi della V Elettronica parte attiva nella manifestazione in un progetto di alternanza scuola – lavoro.
Il titolo dell’evento è: “Applied Research and EMG State of the Art” / “Ricerca Applicata e Stato dell’arte in EMG”.
La lista degli iscritti ad oggi vede 55 Laboratori di ricerca e 22 Aziende da 18 differenti Nazioni, annoverando un congruo numero delle istituzioni iscritte e un livello dei numerosi laboratori particolarmente elevato.
L’evento è articolato in una sezione mattutina riservata agli addetti ai lavori ed una parte pubblica aperta a tutti che caratterizzerà il pomeriggio dalle ore 14 alle ore 17, con l’esperienza della EMG race: 12 persone saliranno a bordo di una macchina da Rally, in turni di 5 minuti per persona, a ciascuno dei passeggeri verranno applicati i sensori EMG (Elettromiografici) sui muscoli del collo per il monitoraggio in real time (live web streaming) del comportamento dei loro muscoli.

 

Per maggiori dettagli su OT Bioelettronica Day 2017:

 

CALENDARIO CELEBRAZIONI dell’80° dell’Istituto Internazionale “Edoardo Agnelli”

Venerdì 15 Settembre 2017 OT Bioelettronica DAY – Manifestazione
Mercoledì 04 Ottobre 2017: Adorazione Eucaristica in Parrocchia San Giovanni Bosco
Sabato 7 Ottobre 2017: Festa di inizio del nuovo anno scolastico e dell’80° dell’Opera ed inaugurazione nuove aule
16-21 Ottobre Settimana della Scienza
Mercoledi 18 Ottobre Conferenza Scientifica
Venerdì 20 Ottobre Open Space 2 – 6 ore no stop
Sabato 21 Ottobre Open Day dell’80°
Novembre Mini first Lego League – Gara di Robotica in collaborazione con la Scuola di Robotica di Genova
Venerdì 1° Dicembre 2017 Concerto Gospel con la cantante americana – Cheryl Porter
02 – 06 Gennaio 2018 Gita genitori a Barcellona
Gennaio – Marzo 2018 Conferenze sull’educativo
Sabato 27 Gennaio 2018 Pranzo benefattori
Domenica 10 Febbraio Serata di Cabaret – presso il Teatro Agnelli
Venerdì 23 Marzo Via Crucis vivente
Aprile/Maggio 2018 Campionato del CFP di Saldatura
Sabato 17 Marzo 2018 Festa dei Papà e delle Mamme
Giovedì 12 Aprile: Pomeriggio e serata per le Aziende e capolavori
Domenica 15 Aprile 2018: Festa degli Ex-allievi
Sabato 26 Maggio 2018 Messa di fine Anno
Venerdì 1° Giugno 2018 Best Singer – “concorso canoro” – con la direzione artistica dell’Associazione Mozart
Sabato 29 Settembre 2018: Celebrazione dell’inizio anno scolastico e chiusura dell’80° dell’Opera.
Giovedì 04 Ottobre 2018: Adorazione Eucaristica in Parrocchia San Giovanni Bosco a conclusione dell’80°

Aggiornamenti sul Sito Ufficiale

 

ZEROROBOTICS: al via la fase internazionale

La squadra, denominata “AgnelliTronics” dal 2014, inizia il suo percorso due anni prima, con la partecipazione al torneo Zerorobotics 2012, costituendo un consistente momento di crescita degli allievi sul piano dell’informatica e in particolare della programmazione. Il team dell’Agnelli, allora denominato HAWK’S EYE, fu costituito a maggio 2012 ed era composto da una mezza dozzina di studenti dell’ITI e del Liceo, di cui gran parte provenienti dalle classi seconde e terze, quindi privi di esperienza di programmazione ma ricchi di ottimismo salesiano e voglia di fare! Il team è stato guidato dal docente prof. Marco Gamba, avente funzione di mentore e dall’ex allievo Marco W. Bassignana avente funzione di tutor per la programmazione avanzata (in linguaggio C) del moto dei satelliti e dal prof. Paolo Bassignana avente funzione di coordinatore delle attività.

Attualmente il team conta una dozzina di ragazzi di diverse classi, dove i più giovani vengono affiancati ed istruiti dai più esperti. Ogni anno il team saluta i diplomati e accoglie tanti nuovi ragazzi (sia del Liceo che dell’ITI) interessati a questa esperienza e fortemente motivati ad acquisire nozioni di programmazione, avvalendosi del prof. Bassignana e Gamba e, in aggiunta dal 2016, del prof. Sarzotti.

Queste le vicissitudini che hanno portato l’Istituto Agnelli, per il quarto anno consecutivo,  a qualificarsi per il torneo internazionale di Zero Robotics come 4° squadra italiana sulle 25 selezionate per partecipare al concorso. La squadra AGNELLITRONICS si è trovata nuovamente a gareggiare contro squadre di tutto il mondo.

La presentazione e l’inizio ufficiale della manifestazione Zero Robotics 2017 si è tenuta Sabato 9 Settembre 2017 al MIT (Massachusetts Institute of Technology).

Agnelli – Visita della Sindaca Appendino (06 settembre 2017)

Giornata di festa all’Oratorio dell’Istituto Agnelli in occasione della visita della Sindaca di Torino, Chiara Appendino, che si è svolta nel pomeriggio di Mercoledì 6 Settembre.
Un po’ di balli insieme, il saluto dell’Ispettore Don Enrico Stasi, e soprattutto le domande dei ragazzi e il dialogo famigliare con la prima cittadina: tanto entusiasmo e un bel clima di festa, sono stati gli ingredienti speciali del pomeriggio assieme a Chiara Appendino. Ragazzi ed animatori volontari del centro hanno così potuto esprimere alle Istituzioni l’importanza di uno spazio come l’Oratorio per il personale accompagnamento di crescita ed educazione.

 

Per le politiche giovanili l’oratorio Agnelli svolge infatti un ruolo importante nella periferia sud di Torino, in zona Mirafiori. Non soltanto per i numeri alti da cui è caratterizzato ma soprattutto per la qualità dell’offerta formativa. Grazie a più di duecento volontari che operano all’interno della struttura per tutti i periodi dell’anno, le attività che si riescono ad organizzare sono tante e abbracciano le diverse fasce di età e tipi di interesse: dalla musica allo sport, dal teatro alla danza, dai gruppi formativi alla formazione animatori. Si tratta di un oratorio attento e aperto all’esterno, in dialogo continuo con le altre parrocchie del circondario e la Circoscrizione in cui è inserito, in collaborazione stretta con i progetti di animazione di strada al fine di far scoprire ai ragazzi le molteplici realtà di volontariato presenti in Torino.

Nel periodo estivo i ragazzi più grandi dell’oratorio hanno prestato servizio in carcere, al Cottolengo e al Museo Diocesano di Torino mentre gli scout hanno svolto attività di insegnamento dell’italiano all’interno dell’Ex Moi.

La Sindaca ha dimostrato durante l’incontro di essere piacevolmente stupita dal clima di famiglia respirato, incoraggiando i ragazzi a vivere con un simile spirito di comunità ogni tempo ed ogni spazio della loro esistenza.

Don Gianmarco Pernice, parroco e direttore dell’Oratorio sintetizza l’appuntamento con una semplice ma immediata  espressione: “l’oratorio può insegnare a tutte le generazioni che da soli si va più veloce ma insieme si va più lontani”.

 

 

Guarda la PhotoGallery

 

Oratori estivi salesiani, anche ad agosto e la sera

Di seguito riportiamo l’articolo de La voce e il Tempo sull’estate salesiana negli Oratori:

L’estate ragazzi negli oratori diocesani volge al termine, ma nei sette centri giovanili salesiani di Torino e in quelli della diocesi le attività proseguono fi no alla prima settimana di agosto e riprendono a settembre sino alla ripresa delle scuole per offrire giorni di aggregazione inseriti in un cammino educativo che coinvolge bambini, ragazzi e famiglie che rimangono in città durante l’estate, fra cui numerose quelle di origine straniera.

Valdocco

Nel primo oratorio di don Bosco (via Salerno 12), come da tradizione, l’estate ragazzi prosegue per tutto il mese di agosto, senza interruzione. Venerdì 28 luglio alle 21 ha luogo la festa d’estate. Per iscrizioni all’oratorio estivo: tel. 011.5224279. Inoltre da quest’anno l’oratorio apre anche alla sera il mercoledì e il venerdì dalle 21 alle 23,
fino al 26 luglio, con le «Sere d’estate» per giovani e famiglie con tornei genitori-figli di mini volley, basket, ping
pong, calcio balilla, oltre a giochi avventura e ludoteca.

 

Michele Rua

Il centro estivo nel quartiere Barriera di Milano (via Paisiello 37) continuerà sino a venerdì
28 luglio, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 17, con gite in piscina e nei parchi della città due giorni a settimana.

 

 

Agnelli

I portoni dell’ora- torio di via Sarpi 117, dietro corso Unione Sovietica a Mirafiori Sud, rimangono aperti
fino a venerdì 4 agosto e riaprono dal 4 all’8 settembre. Giovedì 20 e mercoledì 26 luglio alle 21 si tengono
due serate di festa con tutta la comunità in cui i bambini e ragazzi dell’Oratorio estivo (dalla prima elementare
alla seconda media) e dell’«Estadò»(terza media e prima superiore) si esibiscono davanti a familiari e amici con
uno spettacolo, il 26 luglio si terrà, inoltre, un torneo serale in cui si sfideranno genitori e figli.

 

San Paolo

In via Luserna di Rorà 16, dietro corso Racconigi, la festa conclusiva dell’estate ragazzi ha luogo
giovedì 27 luglio alle 21 con uno spettacolo aperto alle famiglie e alla comunità. Le attività terminano venerdì
28 luglio e riprendono dal 4 all’8 settembre.

 

Crocetta

L’oratorio di via Piazzi 25 concluderà le attività il 4 agosto e riprende dal 4 all’8 settembre.

.

Rebaudengo

L’oratorio di corso Vercelli 206 festeggia la fine dell’estate ragazzi venerdì 21 luglio con il «Reba
Color Explosion» (notizia in questa pagina). Ss. Pietro e Paolo e San Luigi – Nel quartiere San Salvario gli oratori San Luigi (via Ormea 4) e Ss. Pietro e Paolo (via Saluzzo 25), sotto la guida di don Mauro Mergola, venerdì 28 luglio
festeggiano insieme alle famiglie la fine dell’oratorio estivo che riprende per due settimane dal 28 agosto all’8
settembre.

 

Al Parco del Valentino continuerà per tutto il mese di agosto «Spazio Anch’io», laboratori e giochi organizzati
dai volontari, tutti i giorni dalle 15 alle 19 per i giovani e le famiglie: «un’importante occasione formativa», sottolinea don Mergola, «in particolare per i giovani stranieri del Centro di accoglienza che, per prepararsi all’anno scolastico, avranno la possibilità di partecipare a laboratori di italiano».

Per aggiungersi ai volontari è possibile contattare l’oratorio:

 

(f.bi.)

 

 

 

L’AGNELLI VINCE IL CONCORSO INNOVAZIONE 4.0

Comau al Salone A&T 2017 premia i vincitori del Concorso Innovazione 4.0: l’Istituto Salesiano Internazionale “Edoardo Agnelli” di Torino!

Tra le novità di quest’anno del Salone A&T, la fiera internazionale dedicata a Industria 4.0 che si è svolta dal 3 al 5 maggio presso l’OVAL di Lingotto Fiere di Torino, figura il “Premio Innovazione 4.0”, dedicato a tutte le categorie di soggetti, a livello nazionale, che concorrono ciascuno con il loro ruolo alla trasformazione digitale delle imprese 4.0: le imprese, i centri di ricerca, le Scuole Tecniche e gli ITS.

Il vincitore , per la categoria delle scuole secondarie di II grado, è stato l’Istituto Salesiano Internazionale “Edorardo Agnelli” con il “Radar e Sistema di Puntamento con Arduino e Processing”.

La Randstad Cnos Cup fa tappa al CFP AGNELLI di TORINO

La Randstad Cnos Cup fa tappa al CFP AGNELLI di TORINO il 16 maggio 2017. E’ un progetto promosso da Randstad Technical, la specialty attiva nella ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito meccanico, metallurgico ed elettrotecnico di Randstad, secondo player al mondo nel mercato delle risorse umane, in collaborazione con Siemens e la Federazione Nazionale CNOS-FAP.

Un’iniziativa dedicata ad una professionalità molto richiesta dal mercato ma altrettanto difficile da reperire con adeguate competenze ed esperienza.

Ogni tappa sarà anche l’occasione per un momento di dibattito sulle relazioni fra scuola, mondo del lavoro e dell’impresa, a cui parteciperanno Randstad, che si soffermerà sul tema dell’apprendistato in somministrazione, CNOS-FAP e le aziende partner del territorio.

Il risultato delle prove sarà valutato dai docenti CNOS-FAP. Gli autori dei due migliori esercizi di ciascuna tappa potranno accedere alla finale che si svolgerà il 25 maggio presso il centro CNOS-FAP di Arese e che decreterà il campione della manifestazione.

Consulta il programma.

Consulta questo link se vuoi avere maggiori informazioni.

L’AGNELLI firma la convenzione con l’HAKODATE COLLEGE OF TECHNOLOGY

E’ prevista per Martedì 2 Maggio 2017 la firma dell’accordo tra l’Istituto Internazionale “Edoardo Agnelli” di Torino ed il National Institute of technology di Hakodate – Japan. A firmarlo saranno per il National Institute, il Presidente Shigeru TADANO e per l’Istituto Agnelli il Direttore D. GianFranco FERRARI, dopo gli scambi tra i due Istituti avuti tra il 2016 ed i primi mesi del 2017.

Gli Scambi Culturali in Giappone sono, oltre all’introduzione alla lingua, l’occasione per comprendere la cultura giapponese di oggi. Il Giappone è un’affascinante misto di antico e moderno, orientale e occidentale, in cui tradizioni millenarie convivono con modernità e tecnologia, dove la famiglia resta un’istituzione fondamentale della società.

 

 

 

L’AGNELLI VINCE IL PREMIO FAST – I GIOVANI E LE SCIENZE

Lunedì 27 marzo a Milano si è svolta la 29° selezione italiana per il concorso dell’Unione Europea dei giovani scienziati: l‘Istituto Internazionale Edoardo Agnelli di Torino ha vinto con il progetto degli allievi Mattia Borgia, Andrea Domenico Mourglia, Filippo Patriotti dal titolo “CardioID: dimmi come batte il tuo cuore e ti dirò chi sei!”.

Il battito cardiaco diventa una password, per riconoscere l’identità delle persone sul web e proteggerne i dati sensibili dai cyber attacchi: l’idea, sviluppata dai tre studenti di 19 anni dell’istituto Agnelli di Torino, è stata premiata alla selezione nazionale del concorso per giovani inventori «Eucys», promosso dalla Commissione europea.  I tre ragazzi voleranno a fine settembre in Estonia, a Tallin, per partecipare alla finalissima europea.