Articoli

«Green is now», affrettiamoci! – La Voce e il Tempo

Si riporta di seguito l’articolo apparso su La Voce e il Tempo.

***

Economia, sostenibilità ambientale e visione sociale sono i tre temi chiave della seconda edizione del concorso «Green is Now», organizzato da CNOS-FAP Regione Piemonte, l’ente di formazione professionale dei salesiani.

La cerimonia di premiazione si è tenuta nella prestigiosa sede di «Green Pea» a Torino. Studenti e studentesse di dodici scuole professionali salesiane, insieme ai loro insegnanti, hanno lavorato per mesi su progetti innovativi legati ai mestieri che stanno imparando nei centri di formazione. I lavori sono stati poi presentati ad aziende, dirigenti della Regione Piemonte e agli altri partecipanti.

Tra i progetti proposti serre sostenibili e controllate, vasi domestici a basso consumo d’acqua, cocktail analcolici dai cui scarti sono stati ricavati dolci e snack, ed elementi di design realizzati con scarti di officine meccaniche e dell’industria automobilistica. Come nella prima edizione, anche questa volta la creatività e l’innovazione delle nuove generazioni hanno destato grande stupore. Durante la manifestazione Silvestro Greco, docente all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ha tenuto una lezione basata su un sondaggio a cui hanno partecipato quasi 2000 ragazzi sulla sensibilità ambientale delle nuove generazioni.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla scuola professionale salesiana di Vercelli per il progetto «Sheney» che riguarda la ricarica delle auto elettriche e il riutilizzo delle batterie. Il premio per la «Sostenibilità ambientale» è stato conferito al progetto «Sbottigliamoci» del CNOS-FAP di Alessandria, che realizza oggetti per bambini con una stampante 3D utilizzando filamenti ricavati da bottiglie di plastica.

Anche le scuole professionali di Fossano (con il progetto «BuonaSerra»), SaviglianoSperiamo che non vada in fumo»), ValdoccoFioriera EcoTech») e San Benigno CanaveseLaboratorio di bellezze solidali») sono state premiate.

Molti degli ospiti istituzionali e dei rappresentanti aziendali hanno sottolineato l’importanza dell’iniziativa nel confermare la fiducia che le giovani generazioni meritano. Il progetto ha avuto anche il supporto dell’Unione Europea, nell’ambito della «EU Green Week».

L’evento conclusivo del progetto GREEN IS NOW

Dal sito di CNOS-FAP Regione Piemonte.

***

La formazione professionale è sicuramente un luogo privilegiato per parlare di sostenibilità ambientale. Green is Now è un progetto composito che, attraverso la didattica esperienziale, porta i ragazzi e le ragazze della IeFP a riflettere sulla sostenibilità ambientale partendo dagli obiettivi dell’Agenda 2030: tramite compiti di realtà il progetto mette in evidenza le competenze green e porta alla consapevolezza dei temi oramai indispensabili per porre il giusto livello di attenzione verso il nostro pianeta e verso il benessere umano integrale.

Venerdì 31 maggio si è svolto l’evento conclusivo di Green is Now 2024 con la partecipazione di 200 ragazzi e ragazze, in rappresentanza dei Centri di Formazione Professionale di CNOS-FAP e aziende di vari settori.

È stato un momento di incontro in cui gli allievi e le allieve che hanno partecipato al concorso si sono ritrovati nella sala conferenze THE PLACE di Green Pea per conoscere tutti i progetti e scoprire il vincitore.

In ordine sono stati presentati i seguenti progetti:

Sono intervenuti inizialmente per un saluto Marco Piarulli, amministratore delegato di Green Pea e don Claudio Belfiore, presidente del CNOS-FAP Regione Piemonte.

Mauro Cerone, progettista di CNOS-FAP che ha coordinato l’evento, ha aperto i lavori riprendendo gli elementi fondamentali del percorso formativo proposto con Green is Now e successivamente sono iniziate le presentazioni dei singoli progetti.

È intervenuto durante la mattinata il prof. Silvestro Greco dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo che ha mostrato i risultati della survey, alla quale hanno partecipato 1900 allievi, e portato delle riflessioni sui dati.

È poi intervenuto il dott. Arturo Faggio, Direttore Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Piemonte con un saluto e diverse considerazioni positive sul progetto Green is Now.

Infine è intervenuto don Leonardo Mancini Presidente Cnos Fap Regione Piemonte e Ispettore Piemonte, Valle d’Aosta, Lituania che ha richiamato i valori fondamentali emersi durante la presentazione dei progetti.

I premi assegnati nell’edizione 2024 sono stati i seguenti:

  • PROGETTO VINCITORE ASSOLUTO GREEN IS NOW 24 – VERCELLI SHENEY – SHARE THE SUN
  • Categoria Sostenibilità ambientale ALESSANDRIA – SBOTTIGLIAMOCI
  • Categoria Sostenibilità sociale SAN BENIGNO – LABORATORIO SOLIDALE DELLA BELLEZZA
  • Categoria Sostenibilità economica FOSSANO – BUONASERRA
  • Categoria Qualità processo/prodotto VALDOCCO – FIORIERA ECO TECH
  • Categoria Originalità del progetto SAVIGLIANO – SPERIAMO CHE NON VADA TUTTO IN FUMO!

La premiazione è stata trasmessa in diretta streaming sul canale Instagram del CNOS-FAP Regione Piemonte.

Inoltre, l’evento è stato accreditato e compreso nell’iniziativa europea EU GREEN WEEK.

I vincitori assoluti del progetto avranno una mattina dedicata in Green Pea dove incontreranno una azienda del settore e potranno presentare in maniera approfondita il progetto.

Concorso delle scuole professionali salesiane dedicato alla sostenibilità ambientale – La Guida.it

Si riporta di seguito l’articolo apparso su La Guida.it

***

Serre sostenibili e controllate, vasi domestici a basso consumo d’acqua, cocktail analcolici con dolci e snack ricavati dagli scarti, elementi di design realizzati con scarti di officine meccaniche e dell’automotive.

Sono questi soltanto alcuni esempi dei progetti che sono stati presentati nell’ambito della seconda edizione del concorso GREEN IS NOW”, organizzato dal CNOS-FAP Regione Piemonte, la cui premiazione si è svolta nei giorni scorsi presso la Green Pea di Torino.

Il concorso, che ruotava attorno ai temi dell’economia, della sostenibilità ambientale e della visione sociale, ha visto la partecipazione di dodici scuole professionali salesiane. Studenti e formatori per mesi hanno elaborato dei progetti innovativi e pertinenti ai mestieri studiati, che sono stati presentati a diverse aziende, ai dirigenti della Regione Piemonte e agli altri partecipanti.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla scuola professionale salesiana di Vercelli per il progettoSheney”, relativo alla ricarica delle auto elettriche e al riutilizzo delle batterie.

Il premio per la Sostenibilità ambientale” è andato al progettoSbottigliamoci” del CNOS-FAP di Alessandria, che realizza oggetti per bambini con una stampante 3D usando filamenti derivati da bottiglie di plastica.

Riconoscimenti sono stati asasegnati anche alle scuole professionali di Fossano (con il progettoBuonaSerra“), Savigliano (“Speriamo che non vada in fumo“), Valdocco (“Fioriera EcoTech“) e San Benigno Canavese (“Laboratorio di bellezze solidali“).

L’iniziativa ha visto la partecipazione dell’Unione Europea nell’ambito dell’EU Green Week.