Articoli

La Preghiera per il Capitolo Generale 28

Si rende disponibile la Preghiera dedicata al Capitolo Generale 28, riportata dal sito ufficiale dei salesiani sdb.org tra i documenti per la preparazione del Capitolo.

Preghiera LODI

1° Preghiera

Padre, che attraverso l’esperienza capitolare
ci spingi a rinnovare il coraggio apostolico di
don Bosco, capace di abbracciare il mondo intero:

rendici docili al soffio dello Spirito
per aprirci con i giovani
alla grazia di una nuova Pentecoste.

2° Preghiera

O Padre, che attraverso il Capitolo
ci chiami ad una profonda conversione missionaria
delle nostre comunità e della nostra formazione:

donaci la grazia di unità e l’interiorità apostolica
per sapere discernere i segni della tua presenza
per rispondere con prontezza e generosita al tuo volere.

3° Preghiera

O Padre, che attraverso la Famiglia Salesiana
hai suscitato un vasto movimento
per la salvezza dei giovani:

rendici capaci di condividere con i laici
lo stesso spirito nella varietà delle vocazioni
e nella collaborazione apostolica ed educativa.

Preghiera VESPRI

1° Preghiera

O Padre, che abiti e operi con l’azione dello Spirito
nel cuore dei giovani per condurli
alla belleza, alla bontà e alla verità

fa’ che sulla scia del nostro padre don Bosco, sappiamo
accogliere i sogni dei giovani del nostro tempo e
li sappiamo accompagnare con saggezza ed entusiasmo.

2° Preghiera

O Padre, che in Maria hai dato a Don Bosco
l’ispiratrice e la maestra della nostra spiritualità
e missione tra i giovani:

aiutaci a coltivare un’attitudine interiore
di silenzio, ascolto, preghiera, condivisione fraterna
e rispetto reciproco, per cercare il bene da fare.

3° Preghiera

O Padre che nella specificità e complementarità delle vocazioni
manifesti l’eguale dignità cristiana
e l’universale vocazione alla santità:

fa’ che la Famiglia Salesiana nella fedeltà
al carisma dato a don Bosco realizzi la propria missione
di evangelizzazione e di educazIone dei Giovani e dei poveri

RITIRO in preparazione al SANTO NATALE dell’ORATORIO di Gassino T.se

Venerdì 8 e Sabato 9 dicembre si è tenuto presso l’Istituto Salesiano “San Cassiano” di Muzzano un ritiro dei ragazzi dell’Oratorio di Gassino Torinese, in preparazione al SANTO NATALE.

Il ritiro, animato da un gruppo di universitari coordinati da due salesiani, ha guidato i ragazzi dei primi anni di scuola superiore a confrontarsi con il Vangelo di Gv 6, alle tracce del ragazzo dei cinque pani e due pesci. Gli spazi della struttura hanno fatto da sfondo per l’attività di ricerca del venerdì pomeriggio e di riflessione del sabato
mattina, mentre la cappellina ha ospitato il momento di adorazione silenziosa della sera.

La casa salesiana di Muzzano, vicino a Biella, si presta bene per questi momenti di riflessione e condivisione. Circondata da un parco secolare di 20 ettari, è dotata di saloni multiuso, cucina per l’autogestione e camere di diversa tipologia, atte ad ospitare fino a 160 persone.

Un libretto per centrare il cuore della dimensione di relazione tra io e Dio

LA PREGHIERA A TU PER TU CON L’AMICO GESU’:

un agile libretto e una rapida guida alla preghiera a cura di Don Gianni Ghiglione. In brevi capitoli corredati da foto simboliche vengono analizzate con un linguaggio chiaro alcune idee sulla preghiera, le difficoltà iniziali e gli atteggiamenti da coltivare.

Il tutto illuminato dalla Parola di Dio, che orienta a una preghiera proficua, e arricchito da esempi e spunti pratici.

 

Si propone qui di seguito l’articolo apparso su “La Voce e Il Tempo” a proposito del libro di don Ghiglione:

 

 

30/03 e 04/05 – Incontri E SE LA FEDE

Segnaliamo i prossimi appuntamenti di E SE LA FEDE presso la Basilica di Maria Ausiliatrice.

30 marzo 2017 – La Preghiera (II parte):
Dio non è una slot-machine, nè un mago, nè il pozzo dei desideri. Al Signore della Vita ci si rivolge in tanti modi e in tutte le occasioni, perchè ogni relazione d’Amore ti tiene in vita se è curata, conosciuta, approfondita, se prende tempo, cuore e mani…

04 maggio 2017 – I frutti dello spirito – Dai sassi non cresce nulla:
“Dio non può riempire ciò che è pieno” diceva Madre Teresa, ma dove Lo si lascia entrare porta novità e doni superiori alle nostre attese! Questa è l’opera dello Spirito Santo, il “vivificante”, capace di far fiorire una vita che, lasciata sola nelle nostre mani, potrebbe altrimenti ripiegarsi su di sè e inaridirsi…

Sarà possibile incontrarsi alle ore 19.45 nel cortile della Basilica di Maria Ausiliatrice per vivere la cena al sacco in spirito di fraternità. Alle 20.45 l’accoglienza e alle 21 l’inizio della catechesi.

 

E se la fede – 3 incontro

1 dicembre 2016 ed arriva puntuale, accompagnato dalla presenza di tanti giovani, il terzo appuntamento di E SE LA FEDE.

Tema dell’incontro, tenuto da don Andrea Bozzolo, è stato la Preghiera: “Per stare in piedi bisogna saper stare in ginocchio” (Don Oreste Benzi)
Può capitarci di pregare, ma in realtà dialoghiamo solo con noi stessi, oppure di non pregare, perché siamo convinti di avere a disposizione programmi o soluzioni più efficaci. Vogliamo “orientarci” fra le tante voci e consigli, partendo da come Dio ci insegna a pregarLo: in fondo, è l’unico punto di partenza possibile! Ci aiutiamo con delle indicazioni pratiche“.

Puoi rivedere il video della serata:

 

Guarda la PhotoGallery della serata: