Articoli

CFP Agnelli: laboratori orientativi il 1 e il 15 dicembre

Il 1 e il 15 dicembre 2022 presso il CFP Agnelli di Torino si terranno dei laboratori orientativi per aiutare i ragazzi nella scelta del percorso scolastico dopo la terza media. Di seguito la notizia apparsa sul sito del CFP.

***

Come proseguire il proprio percorso scolastico dopo la terza media? Come orientarsi nella scelta?

Se stai valutando un percorso professionale e vuoi conoscere meglio le professioni di:

  • saldatore
  • fresatore e tornitore (meccanica industriale)
  • meccanico auto

partecipa ad una giornata di orientamento presso il nostro Centro di Formazione Professionale. Avrai l’opportunità di visitare le officine, i laboratori e capire nel dettaglio quali competenze e conoscenze potresti acquisire.

PARTECIPA AI NOSTRI LABORATORI ORIENTATIVI – TI ASPETTIAMO!

  • Quando? 01/12/22 – 15/12/22
  •  Dove? Presso il nostro Centro a Torino in Corso Unione Sovietica 312
  • Come? Prenotati scrivendo una mail a orientamento.agnelli@cnosfap.net

Cinema Teatro Agnelli: riparte la stagione cinematografica

Ad ottobre riparte la stagione del Cinema Teatro Agnelli: dopo la pausa estiva torna con una nuova stagione di cinema italiano, internazionale e d’essai.

Tra i vari titoli, si riparte una PRIMA VISIONE: dal prossimo 4 ottobre uscirà nelle sale il film “In Viaggio” del regista, già Leone d’Oro, Gianfranco Rosi, presentato alla 79° edizione della Mostra del Cinema di Venezia e distribuito da 01 Distribution.

Il film sarà in programmazione nelle seguenti DATE:

  • martedì 4 ottobre ore 18,00
  • mercoledì 5 ottobre ore 21,00
  • domenica 9 ottobre ore 18,00 e 21,00
  • lunedì 10, martedì 11 e mercoledì 12 ottobre ore 21,00

INGRESSO UNICO 6€

“IN VIAGGIO”:

A nove anni dall’inizio del suo pontificato, Papa Francesco ha compiuto trentasette viaggi, dal primo a Lampedusa agli ultimi in Medio Oriente e in Canada. Nel frattempo ha visitato 53 paesi, tra Europa, America, Asia, Africa, affrontando nei suoi discorsi le grandi questioni aperte della contemporanea: la povertà, lo sfruttamento ambientale, i movimenti migratori, i conflitti fra le nazioni, la necessità di nuove forme di solidarietà, le responsabilità della Chiesa nei casi di pedofilia denunciati e insabbiati… Gianfranco Rosi ripercorre le missioni del Pontefice facendo dialogare le immagini ufficiali con i filmati d’archivio, alcuni frammenti dei suoi film e riprese effettuate per l’occasione.

L’opera è un documentario che ripercorre i tantissimi viaggi intrapresi da Papa Francesco nel corso del suo pontificato. Come ha dichiarato la produttrice Donatella Palermo, la realizzazione di questo lavoro nasce dal desiderio del regista di raccontare l’emozione del mondo vista attraverso lo sguardo di Papa Francesco. In una sorta di Via Crucis, il Santo Padre è testimone della sofferenza del mondo e sperimenta la difficoltà di fare di più, oltre al conforto delle sue parole e della sua presenza.

La programmazione ordinaria seguirà il medesimo calendario degli anni passati:

  • spettacoli alla domenica
    ore 16,00 proiezione dedicati ai bambini
    ore 18,00 e 21,00
  • spettacoli al lunedì, al martedì e al mercoledì
    ore 21,00

Aperture straordinarie previste durante le vacanze di Natale e di Pasqua.

Rimangono attive le numerose convenzioni per aver diritto all’ingresso ridotto: Abbonamento Musei Torino Piemonte, tessere AIACE, tessera ARCI, soci COOP.

I prezzi, nonostante gli aumenti di questi mesi, rimangono per il momento invariati: 5€ intero e 4€ ridotto.

Durante la stagione saranno organizzate anche proiezioni dedicate alle scuole.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulla programmazione consultare il sito web o i canali social del Cinema Teatro: InstagramFacebook

Don Bosco Agnelli: Open Day 2022/2023

L’istituto salesiano Don Bosco Agnelli apre le porte agli studenti e alle studentesse per presentare i corsi che si svolgono nell’anno scolastico 2022/2023.

***

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO:

Indirizzi:

  • Elettronica ed Elettrotecnica articolazione Elettronica
  • Meccanica, Meccatronica ed Energia articolazione Meccanica e Meccatronica articolazione Energia
  • Informatica e Telecomunicazioni articolazione Informatica

L’offerta formativa comprende:

  • Nel triennio: 1 ora in più di inglese con madrelingua
  • Tecnologie innovative: robotica, domotica, realtà virtuale, intelligenza artificiale
  • Utilizzo di software professionali Partecipazione a concorsi

Date e orari:

  • 15 ottobre 2022 / 12 novembre 2022 / 14 gennaio 2023 – al mattino dalle 9 alle 12
  • 27 ottobre dicembre 2022 / 1 dicembre 2022 / 17 dicembre 2022 – al pomeriggio dalle 15 alle 18

 

LICEO SCIENTIFICO CAMBRIDGE:

Indirizzi:

  • Tradizionale
  • opzione Scienze Applicate

IGCSE qualifications

L’offerta formativa comprende:

  • Nel Biennio: inglese per livelli e 1 ora in più con madrelingua
  • Liceo Potenziato in Matematica (SSPM) – opzionale 
  • Vacanze studio e Stage lavorativi all’estero
  • Possibilità dello studio pomeridiano assistito
  • Settimana scolastica dal lunedì al venerdì

Date e orari:

  • 15 ottobre 2022 / 12 novembre 2022 / 17 dicembre 2022 / 14 gennaio 2023
  • Organizzato su due turni: primo turno dalle 9,00 alle 10,30 – secondo turno dalle 10,30 alle 12,00.

 

CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Indizzi:

  • Meccanica dell’autoveicolo
  • Meccanica Industriale
  • Saldatura e Carpenteria

L’offerta formativa comprende:

  • Percorsi triennali di qualifica e quarto anno di diploma professionale
  • Sportello servizi al lavoro e orientamento
  • Alternanza scuola/lavoro e Tirocini estivi
  • Didattica innovativa e multimediale
  • Apprendistato duale
  • Certificazioni internazionali integrative alla qualifica e al diploma professionale

Date e orari:

  • 18 novembre 2022 – 13 dicembre 2022 – 14 gennaio 2023 – 21 gennaio 2023
  • Organizzato su due turni: primo turno dalle 9,00 alle 10,30 – secondo turno dalle 10,30 alle 12,00.

 

SECONDARIA DI I GRADO

Indirizzi:

  • Ampliamento area scientifica (+1ora matematica)
  • Scuola Cambridge : Indirizzo di potenziamento di inglese
  • Indirizzo di bilinguismo inglese e francese Indirizzo di potenziamento musicale e spagnolo
  • Indirizzo tecno-scientifico e tedesco

L’offerta formativa comprende:

  • Possibilità dello studio pomeridiano assistito da docenti ed educatori fino alle 18 anche per BES/DSA
  • Settimana scolastica dal lunedì al venerdì
  • Percorsi formativi per le famiglie durante l’anno

Date e orari:

  • 19 novembre 2022 – 17 dicembre 2022 – 14 gennaio 2023
  • Organizzato su due turni: primo turno dalle 9,00 alle 10,30 – secondo turno dalle 10,30 alle 12,00.

Don Bosco Agnelli: l’allievo Federico Tomasi conquista il Monte Bianco

L’allievo Federico Tomasi dell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli all’inizio dell’estate ha raggiunto un importante traguardo sportivo per la sua giovane età (12 anni), conquistando la vetta del Monte Bianco. Di seguito l’articolo pubblicato sul sito dell’opera.

***

A 12 anni sul Monte Bianco! Federico Tomasi, nostro allievo, è il più giovane italiano sul Tetto d’Europa. Accompagnato dalla guida alpina trentina Matteo Faletti, Federico ha conquistato la vetta il 25 giugno. Mai un italiano così giovane è arrivato così in alto: dopo otto ore consecutive di camminata (partito a mezzanotte dal Rifugio Francesco Gonella) ha raggiunto la cima del Monte Bianco, 4.810 metri, il tetto d’Europa. Lo ha fatto dalla Via italiana, la più lunga e faticosa delle tre che portano in cima. La lunga discesa a valle è culminata a Chamonix, in Francia.

Provato soprattutto dalla grande escursione termica: partito da Courmayeur con 24°, un volta in punta ce n’erano -7°. Oltre 30° di differenza. L’ascesa è stata anticipata di un mese perché gli esperti hanno segnalato che, vista l’annata particolare di caldo, era meglio effettuarla il prima possibile. Una sfida non da poco perché invece di due mesi dopo la fine della scuola da dedicare agli allenamenti, Federico ne ha avuto uno solo.

Già prima del Bianco Federico aveva raggiunto la vetta del Cervino (4.478), il più giovane italiano a farlo. Congratulazioni Federico!

Don Bosco Agnelli: ottimi risultati alla Maturità

Differenti studenti dell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli hanno superato a pieni voti l’esame di maturità di quinta superiore. Di seguito l’articolo pubblicato sul sito dell’opera.

***

Anche quest’anno, ottimi risultati all’Esame di Stato per i nostri studenti di quinta superiore!

Complimenti ai sette ragazzi e ragazze delle quinte LICEO SCIENTIFICO che hanno raggiunto il 100/100, e quattro di questi anche con la lode, a conferma dell’ottimo lavoro svolto durante tutti e cinque gli anni di scuola.

Ecco i nomi:

  • ABAZIA MATTEO, LONARDI CARLO ALBERTO, SECCI GIULIA hanno preso 100/100
  • MAULE GIULIO, PRATI GIULIA, RANDONE BEATRICE, ROBBA ALBERTO hanno preso 100/100 con lode.

Nelle classi dell’ISTITUTO TECNICO complimenti ai quattro ragazzi che hanno raggiunto il 100/100, e tre di questi anche con la lode, a coronamento dell’impegno profuso in tutti e cinque gli anni.

Ecco i nomi:

  • GEMELLI FEDERICO ha preso 100/100
  • BALDASSO SAMUELE, BROCCARDI ALBERTO, RONDILONE MATTEO hanno preso 100/100 con lode.

A loro le nostre più sentite congratulazioni!

Don Bosco Agnelli: conclusione del Metodo di Studio “Accorciamo le distanze”

All’interno del progetto “Accorciamo le distanze” sta per volgere al termine il laboratorio sul Metodo di Studio presso la realtà salesiana dell’Agnelli.  Di seguito l’esperienza degli incontri vissuti, i quali culmineranno verso metà giugno.

***

Il nostro percorso, strutturato in 10 incontri, è incominciato subito dopo Pasqua e si concluderà a metà giugno, con la partecipazione di 4 studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

L’obiettivo primario è stato quello di accompagnare i ragazzi in un cammino che li portasse ad acquisire maggiore consapevolezza delle proprie risorse e difficoltà nello studio per arrivare poi a superarle con alcuni strumenti utili. Abbiamo cercato di pensare degli incontri tra loro collegati da un filo conduttore: i passi necessari per arrivare preparati al compito in classe. In poche righe vogliamo raccontarvi la prima parte di strada che abbiamo percorso insieme, facendoci aiutare dalla voce dei ragazzi che con noi hanno preso parte al progetto.

Incontro 1. Imparare quali solo gli elementi principali di un ambiente che facilita l’apprendimento e lo studio.

“Prima di iniziare a studiare è importante avere la possibilità di svagare un pochino la mente per essere poi più produttivi nello studio” T.

Incontro 2. L’importanza del pianificare e dell’organizzare il tempo di studio e dei compiti in maniera efficace. Introduzione di un primo strumento: la tabella che per metta di avere un riscontro oggettivo e di sviluppare maggiore consapevolezza metacognitiva sul tempo impiegato per svolgere un certo compito. 

“Pianificare il tempo di studio e compiti è importante per non arrivare troppo stanchi a fine giornata.” C.

Incontro 3. Una volta definiti i criteri per l’organizzazione spaziale e temporale, abbiamo riflettuto che lo studio inizia già in classe e parte dal saper prendere appunti in maniera efficace, costruendo un proprio vocabolario di simboli ed abbreviazioni.

“Prendere bene appunti ci facilita lo studio e a focalizzarci sulle parti più importanti.” S.

Incontro 4. Conoscere i diversi stili di elaborazione delle informazioni, per scoprire insieme quali sono quelli che noi utilizziamo più di frequente.

“Ci sono diversi modi di arrivare alla soluzione di un problema” C

Incontro 5. Strategie di lettura: come lettere un testo in modo differente in funzione dello scopo e quali sono gli elementi principali per costruire una mappa concettuale.

“Le mappe non sono tutte uguali, io uso strategie diverse in base alla materia che devo studiare” S.

Incontro 6. Lo studio di materie con pochi nessi logici:  formulari di matematica e geometria; lo studio di geografia.

“Non avevo mai costruito un formulario e per me è stato molto faticoso, fare lo schema di un testo descrittivo di geografia è stato molto più semplice per me” G

 Incontro 7. Lo studio e l’uso delle mappe concettuali in una materia con molti nessi logici come storia.

“Quando si schematizza un testo di storia, spesso è difficile perché oltre a capire il testo bisogna anche trovare i collegamenti” T.

I successivi incontri, che si svolgeranno nelle prossime settimane, affronteranno i passi finali ovvero: l’autovalutazione come strumento per capire quali argomenti devo rivedere con maggiore attenzione, il ripasso e come migliorare le proprie strategie di comunicazione. Infine, quali strumenti ho acquisito per arrivare pronto alla verifica e come affrontare tipologie di verifica differenti. 

“Abbiamo cercato il più possibile di rendere questo laboratorio un’occasione di riflessione realmente connessa all’esperienza quotidiana dei ragazzi. La conclusione di questo percorso sarà la fine di un pezzo di cammino insieme, che speriamo possa portare questi ragazzi a camminare più consapevolmente sulle proprie gambe. Infatti, il momento dei saluti sarà accompagnato dalla consegna di un piccolo libricino che racconterà il percorso che abbiamo costruito insieme unendo le nostre competenze, con le preziose conoscenze dei ragazzi che hanno condiviso con noi questo percorso. Con la speranza che possa diventare per loro una pratica valigetta degli attrezzi a cui appellarsi nei prossimi anni per affrontare lo studio.”

Ginevra, Francesca, Irene e Marisol

TO Agnelli: raccolta per «C’entro Anch’io»

Si riporta la notizia proveniente da “La Voce e il Tempo”settimanale, n.15, domenica 17 aprile – relativa alla campagna di raccolta fondi organizzata dall’Istituto internazionale Edoardo Agnelli di Torino dal titolo: “C’entro Anch’io” che mira alla ristrutturazione del Salone delle Feste “creando così uno spazio dove coltivare i talenti musicali (e non solo) dei nostri studenti”.

L’Istituto internazionale Edoardo Agnelli di Torino (corso Unione Sovietica 312) ha lanciato la campagna di raccolta fondi «C’entro Anch’io» per la ristrutturazione del Salone delle Feste che diventerà uno spazio dove gli studenti potranno coltivare i propri talenti musicali (e non solo).

«Il Salone», spiegano i responsabili del progetto, «è essenziale per lo svolgimento di attività aggregative, laboratori formativi con le aziende partner dell’Istituto ed eventi culturali che coinvolgono le famiglie e il territorio». Il Salone ad oggi non è utilizzabile tutto l’anno in quanto l’impianto di riscaldamento è inadeguato alla dimensione e rumoroso; mancano arredi essenziali (tavoli e sedie); c’è una pessima acustica; mancano impianti luci e audio adatti a concerti, spettacoli, convegni; c’è necessità di una ritinteggiata e di un tocco di colore.

La campagna «C’entro Anch’io» mira a trovare le risorse necessarie per installare un nuovo impianto di riscaldamento efficiente e silenzioso, che consentirà agli studenti di utilizzare la sala per le prove e i concerti, allestire il locale con tavoli, sedie e nuovi arredi che permetteranno di accogliere il pubblico, realizzare laboratori e corsi di formazione. Un progetto dunque per «far rivivere» il Salone delle Feste, luogo simbolico sia per i ragazzi che per l’intera comunità dell’Agnelli.

S.D.L.

È possibile effettuare una donazione tramite bonifico, Iban IT69O0306909606100000116216 con causale: «C’entro Anch’io» oppure tramite Satispay o Rete del dono al seguente link:

Don Bosco Agnelli: conclusi gli incontri di formazione del progetto “P.L.A.Y – Accorciamo le distanze”

P.L.A.Y.: Prevent –Learn – Amuse – Youth

All’interno del progetto “Accorciamo le distanze”, si sono conclusi le fasi di formazione  “gioco da tavola come strumento educativo” presso la realtà salesiana dell’Agnelli.  Di seguito l’esperienza dei giovani che hanno partecipato.

***

Gli incontri che ci hanno visti protagonisti nelle ultime settimane sono stati davvero coinvolgenti sotto molti punti di vista. Tutti gli educatori che ci hanno assistito sono stati divertenti e disponibili, cercando sempre di tirare fuori il meglio di noi.

Abbiamo avuto l’opportunità di riscoprire i giochi di società, dai più classici ai più innovativi. Siamo riusciti a metterci alla prova sia singolarmente che a gruppi, rafforzando la capacità di lavorare in squadra.

L’aspetto più utile è stata quella di stravolgere completamente dei giochi per adattarli ai grandi gruppi di bambini e ragazzi con cui avremo a che fare.

Siamo molto soddisfatti e contentissimi di avere avuto questa occasione, che riusciremo anche a condividere con gli animatori più piccoli.

 

“Coltiviamo il talento dei nostri studenti”: l’Istituto Agnelli di Torino lancia una raccolta fondi

L’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli lancia una raccolta fondi per nuovo spazio dedicato ai percorsi musicali, sala prove e concerti. L’obiettivo è quello di raccogliere 40.000 euro entro la fine di giugno per risistemare il Salone delle feste. La somma raccolta servirà per acquistare tavoli, sedie e installare un nuovo impianto di riscaldamento, meno rumoroso di quello attuale. Di seguito il Comunicato Stampa inerente all’iniziativa e il rimando al progetto.

***

“Coltiviamo il talento dei nostri studenti”: l’Istituto Agnelli di Torino lancia una raccolta fondi

La scuola salesiana di Mirafiori sogna un nuovo spazio per percorsi musicali, sala prove e concerti

L’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, storica scuola salesiana nel quartiere Mirafiori di Torino, è stato selezionato dalla Fondazione CRT tra le 12 scuole partecipanti al progetto Donoscuola. L’iniziativa mette a disposizione dell’Istituto un percorso di formazione ed un accompagnamento realizzato da professionisti del fundraising per imparare a fare raccolta fondi. 

Come sottolinea Giovanni Quaglia, Presidente della Fondazione CRT “Le scuole rappresentano il luogo di formazione culturale e valoriale delle nuove generazioni e quindi il futuro dei nostri territori. Per questo la Fondazione CRT insieme a CPD Consulta per le Persone in Difficoltà amplia il progetto Donoscuola estendendolo all’intero territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta, con l’obiettivo di incrementare la sostenibilità economica degli istituti e accrescere la loro autonomia nell’identificare bisogni e obiettivi da raggiungere.” 

“Riportare la scuola al centro della comunità – sottolinea Massimo Lapucci, Segretario Generale di Fondazione CRT – è fondamentale dopo due anni difficili di pandemia e Donoscuola mira a fare proprio questo: fornendo alle scuole nuovi strumenti strategici di progettazione tramite il fundraising, il progetto Donoscuola permette di creare sinergie con gli attori del territorio, valorizzare il capitale umano di personale e studenti e incrementare la sostenibilità economica degli istituti”. 

L’Istituto Agnelli, in collaborazione con i docenti di musica dell’Impresa Sociale Mozart, ha come obiettivo quello di raccogliere 40.000 euro entro la fine di giugno per risistemare il Salone delle feste. La somma raccolta servirà per acquistare tavoli, sedie e installare un nuovo impianto di riscaldamento, meno rumoroso di quello attuale. 

Questo spazio, così riallestito, potrà essere utilizzato durante tutto l’anno dagli studenti per eventi come la festa annuale dei diplomati, le assemblee, i corsi di musica e le prove dell’orchestra giovanile. 

Il Direttora dell’opera salesiana, Don Claudio Belfiore, commenta: “Grazie al progetto Donoscuola, un gruppo di genitori ed insegnanti si sta formando per raggiungere questo traguardo che speriamo di raggiungere insieme a tante persone che ci crederanno come noi. Il nuovo Salone delle Feste potrà donare ai ragazzi dell’Istituto Agnelli uno spazio di aggregazione in cui attraverso laboratori e corsi potranno coltivare i loro talenti musicali e non solo. Un luogo ancora più importante dopo il ritorno a scuola dei ragazzi che negli ultimi due anni hanno sofferto per le chiusure e il distanziamento. Ora i nostri studenti

hanno voglia di tornare a vivere insieme momenti significativi della loro vita personale e scolastica, determinanti per la loro formazione e il loro futuro”. 

Per privati e aziende che vogliano costruire insieme all’Agnelli questo nuovo spazio per i talenti degli studenti, è possibile farlo in diversi modi. Per saperne di più: https://agnelli.it/centro-anchio/ 

IL PROGETTO DONOSCUOLA DELLA FONDAZIONE CRT 

Donoscuola è il progetto di Fondazione CRT, realizzato in collaborazione con CPD Consulta per le Persone in Difficoltà, che offre un percorso di formazione e affiancamento delle scuole di Piemonte e Valle d’Aosta di ogni ordine e grado sulla raccolta fondi, la cultura della donazione e della solidarietà. 

Dopo una prima fase di formazione sul fundraising che ha coinvolto 45 istituti, sono 10 le scuole selezionate per avviare campagne di raccolta fondi grazie al supporto di junior fundraiser. I progetti sono fortemente legati al territorio di provenienza e all’esigenza delle scuole e coinvolgono docenti, personale scolastico, alunne e alunni nella realizzazione di campagne di fundraising con obiettivi che variano dai 5.000agli 80.000

Il progetto, a partecipazione gratuita per le scuole, ha interessato finora 50 istituti – e oltre 400 tra dirigenti, personale docente, personale ATA, studenti e genitori – per un impegno complessivo della Fondazione CRT di circa 250.000 euro nelle due edizioni realizzate. 

LA FONDAZIONE CRT 

Da trent’anni motore di crescita e innovazione per il territorio 

Ente filantropico nato nel 1991, la Fondazione CRT è la terza in Italia per entità del patrimonio. In trent’anni ha messo a disposizione del territorio 2 miliardi di euro, sostenendo oltre 40.000 progetti per l’arte, la ricerca, la formazione, il welfare, l’ambiente, l’innovazione, in tutti i 1.284 Comuni piemontesi e valdostani. Inoltre, con un investimento di oltre 100 milioni di euro, la Fondazione CRT ha interamente riqualificato le OGR di Torino, ex Officine dei treni riconvertite in un centro di sperimentazione a vocazione internazionale con tre “anime”: l’arte e la cultura, la ricerca scientifica, tecnologica e industriale, il food. 

In aggiunta alle erogazioni, la Fondazione CRT promuove modalità di intervento ispirate alla logica della venture philanthropy e dell’impact investing. 

È attiva nelle principali reti internazionali della filantropia, come EFC (European Foundation Centre) ed EVPA (European Venture Philanthropy Association) e collabora con organizzazioni internazionali di rilevanza globale, tra cui le Nazioni Unite e il Rockefeller Philanthropy Advisors. 

www.fondazionecrt.it 

Istituto Agnelli: ripresi gli incontri per i genitori – marzo/aprile 2022

Sono ripresi gli incontri dedicati ai genitori degli alunni dell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli organizzati per il mese di marzo e aprile. Tra i prossimi appuntamenti, quello di martedì 29 marzo per i genitori dei ragazzi di 2/3 Media e Biennio Superiori sul tema “ADOLESCENZA E WEB – Istruzioni per l’uso” e quello di domenica 3 aprile come ritiro spirituale sulla figura di San Francesco di Sales, a cura di don Gianni Ghiglione.

Di seguito la notizia pubblicata sul sito dell’opera con la comunicazione del Direttore don Claudio Belfiore e il calendario degli incontri.

***

Carissimo genitorevogliamo dare continuità agli incontri che abbiamo realizzato nella prima parte dell’anno.

Dopo mesi di rinunce e limitazioni, riprendiamo anche con i genitori dei nostri allievi il nostro cammino ordinario, sempre nel rispetto delle norme indicate e della prudenza dovuta nel momento storico che stiamo vivendo.

Di seguito sono riportate le date dei prossimi incontri e i destinatari principali a cui sono rivolti i singoli appuntamenti. Ci teniamo alla tua presenza e partecipazione, in continuità con il patto di corresponsabilità che abbiamo sottoscritto. Non ti chiediamo di essere presente a tutti gli incontri, ma innanzi tutto a quello che ti riguarda direttamente.

Sia gli incontri che il ritiro spirituale si terranno negli ambienti dell’Edoardo Agnelli, con possibilità di parcheggio interno nel cortile dell’Istituto, entrando da Corso Unione Sovietica.

Don Claudio Belfiore e il Comitato Locale Agesc

INCONTRI PRE-SERALI

  • Mercoledì 9 marzo, dalle 18.30 alle 20.00: per i genitori delle Superiori
    Ripresa e sviluppo del tema EDUCARE OGGI CON LO STILE DI DON BOSCO
    Relatori: prof.ssa Daniela Foti, prof. Simone Oliva, don Ugo Bussolino
  • Martedì 15 marzo, dalle 18.00 alle 20.00: per i genitori del Triennio Superiori
    Tema: NON È UN GIOCO DA RAGAZZI: capire e prevenire il gioco d’azzardo. Dai videogames al gratta e vinci – Relatrici: dott.ssa Sara Vengust e dott.ssa Francesca Rossi
  • Giovedì 17 marzo, dalle 18.00 alle 19.30: per i genitori di 1 media
    Tema: CONOSCERSI TRA GENITORI E CONFRONTARSI CON I FIGLI
    Relatori: don Giò Bianco ed équipe educativa delle medie
  • Martedì 29 marzo, dalle 18.00 alle 20.00: per i genitori 2/3 Media e Biennio Superiori
    Tema: ADOLESCENZA E WEB – Istruzioni per l’uso
    Relatori: dott. Roberto Fiorini e dott.ssa Stefania d’Amito

RITIRO SPIRITUALE

Domenica 3 aprile, dalle 9 alle 12.30 (è prevista anche la celebrazione della S. Messa)
Tema: EDUCARE ALLA FEDE IN FAMIGLIA CON SAN FRANCESCO DI SALES
Relatore: don Gianni Ghiglione