Informativa sulle norme sanitarie Covid-19

Si riporta di seguito l’informativa sulle norme sanitarie Covid-19 per l’oratorio estivo 2020.

  1. È necessario rispettare le indicazioni igienico-comportamentali per contrastare la diffusione di SARS-CoV-2. Il centro estivo si svolge in ottemperanza alla nuova disciplina per la programmazione e gestione in sicurezza delle attività dei centri estivi per bambini e adolescenti nella ”Fase 2” dell’emergenza COVID-19 ed in rispetto del DPCM 17 maggio 2020, che definisce le misure di prevenzione e contenimento per la convivenza con il virus SARS-CoV-2 durante la ripresa delle attività produttive, commerciali e sociali.
  2. Deve essere garantito il distanziamento interpersonale di almeno un metro. A tal fine tutte le attività sono organizzate garantendo il distanziamento ed i gruppi sono organizzati in modo da rispettare un adeguato rapporto “personale educativo/minori”. Gli ambienti chiusi e gli spazi comuni prevedono una capienza massima, che deve essere rispettata in ottemperanza alle indicazioni su appositi cartelli
  3. Tutto il personale educativo è stato formato sui temi della prevenzione di COVID-19, nonché sulle corrette modalità di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e sulle misure di igiene e sanificazione. In caso di dubbi sul comportamento da mantenere, è possibile richiedere delucidazioni al referente del gruppo.
  4. L’accesso alla struttura è riservato esclusivamente ai minori ed al personale educativo. L’ingresso è preceduto da una scheda di pre-triage quotidiana per la raccolta delle informazioni necessarie. Ogni partecipante è tenuto a rispettare il proprio turno per l’ingresso ed a rispettare le indicazioni dell’operatore incaricato al pre-triage. L’eventuale ingresso di soggetti terzi (ad es. genitori, fornitori, etc.) deve essere espressamente autorizzato dal Responsabile del centro estivo e deve essere tracciato mediante la compilazione del registro dei visitatori. E’ importante evitare contatti tra genitori all’ingresso/uscita dei minori dal centro estivo ed assembramenti negli spazi esterni (parcheggi adiacenti inclusi). I minori potranno accedere alla struttura accompagnati da un genitore/accompagnatore per volta (preferibilmente sempre la stessa figura di riferimento).
  5. Qualunque persona che presenta sintomi che possa far sospettare un’infezione (febbre, difficoltà respiratorie, mancanza di olfatto, mancanza di gusto, tosse, congiuntivite, vomito, diarrea, inappetenza) deve essere allontanata ed invitata a rientrare al domicilio, rivolgendosi al Medico di Medicina Generale. In attesa del suo rientro a domicilio la persona viene isolata in uno spazio dedicato.
  6. Il pasto viene consumato rispettando la suddivisione in gruppi. Al termine del pasto si dovrà provvedere alla raccolta degli avanzi, di piatti, bicchieri, posate, che dovranno essere gettati negli appositi contenitori, ed alla disinfezione dei tavoli e dei piani di appoggio utilizzati.
  7. Viene garantita la pulizia giornaliera e l’igienizzazione di ambienti, arredi e superfici. E’ prevista la pulizia e la disinfezione degli oggetti utilizzati dai minori e dal personale educativo.
  8. Il vestiario dei minori e del personale educativo deve essere cambiato e lavato giornalmente. La famiglia deve provvedere alla fornitura di mascherine chirurgiche; il mancato rispetto di tale prescrizione può comportare la non ammissione del minore al centro estivo

“E…state Insieme”: una proposta di animazione estiva

“Un oratorio senza musica è come un corpo senz’anima”
DON BOSCO

Con l’arrivo dell’estate e la conclusione delle attività scolastiche, don Bruno Ferrero ha realizzato, in collaborazione con l’Ufficio CS della Pastorale Giovanile dei Salesiani del Piemonte e Valle d’Aosta, una proposta di animazione estiva per gli oratori e le famiglie per far trascorrere ai bambini e ragazzi del tempo in maniera piacevole e divertente, per sgranchire mente e corpo, per guadagnare un sorriso!

La proposta prevede 62 buongiorno per i ragazzi e bambini. Ogni giorno si trova:

  • una storia sia in formato video con un narratore d’eccezione, don Bruno Ferrero, sia in forma testuale perché ciascuno possa sperimentarsi nell’arte del menestrello;
  • una riflessione legata alla storia ed al tema che ogni giornata tratterà;
  • un gioco proposto per i ragazzi delle medie;
  • un gioco proposto per i bambini delle elementari,
  • una preghiera che aiuti a chiudere la giornata.

Salesiani di Bra: Estate 2020 “Sale on the Road”

L’Oratorio Salesiano di Bra è pronto a ripartire con le attività estive: lunedì 15 giugno inizia ufficialmente “Sale on the road”: una serie di iniziative che si propongono di colmare il vuoto creato dalla impossibilità di ripetere l’esperienza tradizionale dell’Estate Ragazzi ai Salesiani.

L’iniziativa è articolata in due momenti diversi e con destinatari distinti:

  • “On the road – Biennio” –  dal 15 al 26 giugno: un modo per coinvolgere, alcuni giorni e per alcune ore, i ragazzi del gruppi dei primi anni delle superiori in vista delle attività di luglio coi più giovani.
  • “R-Estate ai Sale” – dal 29 giugno al 24 luglio: rivolto ai ragazzi dalla 4-5 elementare 1-2-3 media, prevederà attività dalle 8.00 alle 16.30 (€ 40 a settimana, mensa esclusa).

Rispettando le normative in vigore per i centri estivi, non sarà possibile avere grandi numeri come in passato. In caso di richieste superiori alle possibilità di accoglienza sarà data precedenza a quanti sono già legati alle attività dell’opera.

Tutte le informazioni per l’iscrizione saranno offerte a partire dalla settimana prossima presso l’oratorio dei Salesiani di Bra.
(0172 4171111; direttore.bra@salesianipiemonte.it).

AGGIORNAMENTO 11 GIUGNO 2020 – NOTIZIA ESTATE 2020 BRA

A causa della situazione sanitaria, l’Estate 2020 ai Salesiani di Bra sarà diversa dal solito: vi sarà un numero massimo consentito, proporzionale alla capacità ricettiva della struttura in termini di spazi (all’aperto e al chiuso) e di presenza di adulti responsabili.

Dal 15 al 26 giugno proponiamo “On the Road 2020”: destinato ai giovani che hanno frequentato il Gruppo Biennio della scuola superiore (o a quanti sono interessati all’attività), è un modo per unirsi all’equipe educativa e agli animatori più grandi per fare una serie di attività in preparazione alle settimane di luglio.

Dal 29 giugno al 24 luglio proponiamo “R-Estate ai Sale”: rivolto ai ragazzi dalla 4-5 elementare e di 1-2-3 media, prevederà attività dalle 8.00 alle 16.30 (€ 40 a settimana). Stiamo valutando di offrire il servizio mensa (€ 5 a pasto) oltre alla possibilità del pranzo al sacco.

Rispettando le normative in vigore per i centri estivi, non sarà possibile avere grandi numeri come in passato. In caso di richieste superiori alle possibilità di accoglienza sarà data precedenza a quanti sono già legati alle attività dell’opera.

Tra i vari criteri per l’ammissione, saranno privilegiati coloro che hanno frequentato in maniera costante il cammino catechistico presso il nostro oratorio o la partecipazione a gruppi e gli iscritti alla scuola media salesiana. Non è prevista alcuna priorità per le domande di iscrizione che giungeranno per prime in ordine di tempo.

Chiediamo a quanti sono interessati di compilare il Modulo di pre-iscrizione:

“ON THE ROAD 2020” – Gruppo Biennio (15-26 giugno): https://forms.gle/wEe1T9dCCurcJRyr6

“R-Estate ai Sale 2020” (29 giugno – 24 luglio): https://forms.gle/xGREWvNZ8WTGtUPN7

Grazie della pazienza e della fiducia, presenti più che mai!

NB. La compilazione di questo Form NON avrà valore di ISCRIZIONE a R-ESTATE AI SALE 2020. Sarete contattati in caso di accettazione della domanda

Melisenda Mondini nuova direttrice dell’Istituto Cardinal Cagliero di Ivrea

Il 28 maggio 2020 l’Ispettore don Enrico Stasi, dopo un lungo cammino condiviso con i laici dell’Istituto Cardinal Cagliero di Ivrea, ha comunicato al personale dell’Istituto ed ai genitori degli allievi la decisione di nominare Melisenda Mondini, Salesiana cooperatrice che insieme ad un gruppo di Cooperatori già da anni coopera all’interno della casa, come nuova direttrice dell’opera.

Questa nuova gestione avrà a capo un Consiglio di Indirizzo presieduto dall’Ispettore con la presenza del Delegato di Pastorale Giovanile, l’Economo ispettoriale, la Direttrice dell’Opera e il Delegato salesiano per la casa di Ivrea che nominerò prossimamente. La gestione ordinaria della Scuola, come avviene in tutte le nostre case, sarà sotto la responsabilità del Consiglio della CEP e delle diverse equipe educative e di coordinamento.
don Enrico Stasi – Ispettore

Il permanere dei consacrati salesiani permetterà di assicurare la dovuta continuità oltre che un aiuto e sostegno per la nuova direzione.

E’ da anni che un gruppo di Salesiani cooperatori ha preso a cuore la missione salesiana all’interno dell’Opera come una scelta anche di vita oltre che professionale. Negli anni tutti i ruoli di responsabilità erano stati affidati a laici tra cui molti cooperatori ed è venuto quasi naturale che anche la direzione fosse affidata ad un membro della Famiglia salesiana. La dott.ssa Mondini insieme all’équipe di laici che vi ho citato e a tanti altri che lavorano al Cagliero sono per me una garanzia assoluta della salesianità della nostra Scuola. Pertanto il Cagliero rimane una Scuola salesiana a tutti gli effetti anche se la direzione non è più di un sacerdote salesiano. Le figure di riferimento che avete potuto apprezzare in questi anni rimarranno, come anche lo stile educativo che contraddistingue il “Card. Cagliero”.
don Enrico Stasi – Ispettore

 

Valdocco: Solennità di Maria Ausiliatrice 2020

Si riporta di seguito il programma dei festeggiamenti dedicati a Maria Ausiliatrice nella giornata di domenica 24 maggio 2020 che si terranno presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino, Valdocco. Un momento significativo per tanti devoti e per la Famiglia Salesiana che, in tutto il mondo, vive questa ricorrenza in maniera speciale.

Quest’anno il programma è stato ripensato nel rispetto delle modalità richieste dalle Autorità civili in questo particolare tempo.

“Desideriamo vivere questa solennità con uno spirito di profonda confidenza in Maria. Aprendo il cuore e confidando a Lei paure e speranze che animano questi giorni potremo sperimentare la dolcezza dell’essere protetti sotto il suo manto”.

(Don Enrico Stasi – Ispettore dei Salesiani del Piemonte e Valle d’Aosta)

Orario celebrazioni eucaristiche

ORE 8:00 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Carmine Arice.

ORE 9:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Enrico Stasi – Ispettore dei Salesiani del Piemonte e Valle d’Aosta.

ORE 11:00 – Presiede S.E. mons. Cesare Nosiglia.
(in diretta su Rete 7 e sul canale Facebook @ilcortilediValdocco)

ORE 12:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Guido Dutto.

ORE 15:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Leonardo Mancini.

ORE 17:00 – Presiede don Angel F. Artime, Rettor Maggiore dei Salesiani di don Bosco.
(In diretta su Rete 7, Telepace e sul canale Facebook @agenziaans). Partecipazione esclusiva per i giovani del Movimento Giovanile Salesiano previa prenotazione presso il sacerdote della casa salesiana di riferimento.

ORE 18:30 – Celebrazione Eucaristica, presiede don Guillermo Basañes.

ORE 20:30 – “Dalla Basilica di Maria Ausiliatrice alle nostre case
Rosario meditato, accessibile ai fedeli solo tramite diretta tv su Rete 7, Telepace oppure canale Facebook @agenziaans.

 

Oratorio Michele Rua: festa della comunità in formato “mini”

L’Oratorio Salesiano Michele Rua di Torino organizza per domenica 10 maggio la festa della comunità in formato “mini” tramite un collegamento via Facebook per della Santa Messa e la possibilità di sostenere il “pranzo per la comunità”. Si riporta di seguito l’articolo pubblicato sul sito dell’opera.

Una festa diversa dal solito, come diverso dal solito è il periodo che stiamo attraversando… ma non per questo meno significativo, se ci può aiutare a riscoprire noi stessi, e il valore delle nostre relazioni. Una festa della comunità durante alla quale potremo partecipare in due modi.

Collegandoci alle ore 10 via facebook per partecipare in diretta alla Santa Messa celebrata dalla comunità salesiana (https://www.facebook.com/oratorio.michelerua/live/)

Continuando a sostenere la raccolta viveri straordinaria che è in corso (quasi 100 le borse già consegnate) portando quello che desiderate offrire sabato mattina (ore 10-12) oppure sabato pomeriggio (ore 16-18.30): così che quest’anno non sia solo un “pranzo in comunità”, ma un “pranzo per la comunità”.

Nell’attesa di rivederci tutti in cortile!!!!

CFP Fossano: 25 aprile in quarantena

L’augurio di un buon 25 aprile, Festa della Liberazione, da parte dei ragazzi del Centro di Formazione Professionale di Fossano, attraverso un video.

Buon 25 aprile a tutti. Buona Liberazione. Grazie per la Libertà.

Missioni Don Bosco: una Messa in terra di missione

Si riporta di seguito l’iniziativa di Missioni Don Bosco dedicata in particolare a questo periodo di emergenza, in cui, nel nostro Paese, sono sospese le cerimonie religiose pubbliche.

UNA MESSA IN TERRA DI MISSIONE: UN MESSAGGIO DI VITA IN UN MOMENTO DIFFICILE

La situazione di estrema emergenza che stiamo vivendo ha costretto la Chiesa a sospendere tutte le cerimonie religiose pubbliche, una misura che non è mai stata adottata nella storia del nostro paese. Ciò che sta accadendo ha colto tutti noi alla sprovvista, ma le Sante Messe e le intenzioni di preghiera non si fermano!

Ora più che mai, noi di Missioni Don Bosco ci impegniamo a raccogliere le intenzioni per venire incontro a tutti i fedeli, per permettervi di affidare le difficoltà quotidiane invocando il sostegno che solo il Signore può concedere.

Questo è un periodo in cui ci uniamo cercando conforto gli uni con gli altri per sentirci Chiesa e in cui possiamo far nascere dal dolore anche la speranza. Una messa in terra di missione è un messaggio di vita che abbraccia l’eterno e semina nel mondo nuovi germogli di speranza.

Sentiti libero di scrivere tutte le tue intenzioni di preghiera attraverso il form, i nostri missionari porteranno sull’altare le tue intenzioni durante una Santa Messa celebrata in una missione salesiana. L’offerta è libera, diventa fonte di speranza per una delle missioni!

Salesiani Piemonte Live

CFP Valdocco: Corso Tecniche di pasticceria da ristorazione

Il Centro Formazione Professionale di Valdocco segnala il corso di Tecniche di pasticceria da ristorazione della durata di 50 ore.

Obiettivo del percorso è quello di fornire ai destinatari un insieme di competenze che possano contribuire ad aumentare il processo di inserimento nel settore ristorativo, in particolare verranno trattate tematiche relative alla descrizione e l’utilizzo delle attrezzature, alle tecniche base di pasticceria da ristorazione.

In particolare si affronteranno i seguenti argomenti:

  • merceologia ed igiene
  • le attrezzature
  • lievitazioni e cotture
  • le basi: il pan di Spagna, la pasta frolla, la pasta per bigne’, la pasta sfoglia, la pasta brioche
  • torte da forno
  • biscotteria
  • creme e meringhe
  • dolci Piemontesi
  • decorare i dolci

Destinatari

Occupati maggiori di 18 anni.

Prerequisiti

Non sono richieste esperienze pregresse nel settore.

Modalità d’ingresso

Colloquio orientativo atto a valutare l’interesse e la motivazione e professione in uscita.

Costi

€165,00 a carico del lavoratore. Nessun contributo invece verrà richiesto da parte del lavoratore con ISEE inferiore o uguale a € 10.000,00 per la formazione continua a iniziativa individuale.

Per informazioni