Articoli

Cagliero 11 – “Per i piccoli imprenditori” – Agosto 2022

Si allega di seguito il  Cagliero 11 n°164 con l’intenzione missionaria salesiana del mese di Agosto 2022.

Intenzione Missionaria Salesiana, alla luce dell’intenzione di preghiera del Santo Padre.

Per i giovani in Laos perché siano responsabili nell’intraprendenza economica

“Preghiamo perché i piccoli e medi imprenditori, duramente colpiti dalla crisi economica e sociale, trovino i mezzi necessari per proseguire la propria attività, al servizio delle comunità in cui vivono”.

 

Cari amici,

Le celebrazioni del centenario della presenza salesiana nell’India nord-orientale di quest’anno ci riportano alla mente gli sforzi valorosi e fruttuosi dei missionari salesiani che vanno avanti dal 13 gennaio 1922. “Osare e sperare” era il motto di don Louis Mathias, capo della spedizione. In una terra estranea per lingua, cultura, tradizione, cibo, clima e in circostanze difficili, con man-canza di personale, scarsità di fondi, calamità naturali, i valorosi e coraggiosi missionari, venuti anno dopo anno, hanno vissuto la loro spiritualità missionaria salesiana con coraggio imper-territo e passione irrefrenabile portando frutti abbondanti: un vero ‘miracolo di Maria Ausiliatrice’.

Il mandato missionario è impegnativo, a volte apparentemente impossibile. Eppure, lo spirito salesiano intuitivo e sempre giovanile trova nuove vie per superare gli ostacoli con coraggio e speranza, perché Cristo ci garantisce: Io sono sempre con voi.

Don Joseph “Sunny”

 Palamthattel, SDB

Coordinatore Regionale per l’Animazione Missionaria, Asia Sud

Lettera dell’Ispettore – Luglio 2022

Si riporta di seguito la lettera dell’Ispettore del Piemonte, Valle d’Aosta e Lituania don Leonardo Mancini per il mese di luglio 2022.

Valdocco, 24 luglio 2022

A confratelli e laici corresponsabili di
Piemonte, Valle d’Aosta e Lituania

Carissimi/e, 

vi scrivo in un momento dell’anno in cui alcuni ambiti pastorali stanno andando  gradualmente a limitare il proprio volume di attività, mentre altri continuano a pieno ritmo:  Estate Ragazzi, campiscuola locali e ispettoriali, pellegrinaggi, vacanze studio o vacanze  comunque pensate con intelligenza pastorale. Le parrocchie poi (come altri ambiti pastorali, 

quali per esempio case famiglia e comunità per MSNA) non vanno mai in ferie, anche se in  queste settimane diminuisce la mole di iniziative abitualmente proposte. Tra le diverse  attività in corso o prossime a realizzarsi vi invito ad accompagnare con particolare affetto e  preghiera le esperienze missionarie in Lituania, Romania e Albania

Colgo l’occasione per salutarvi e augurarvi un’estate serena e speriamo anche riposante,  abitata da una visita ai propri familiari e da qualche giorno di sano stacco dal lavoro quotidiano. Insieme a questo approfitto per darvi alcune comunicazioni relative alla vita  dell’Ispettoria.  

Una prima importante comunicazione che devo darvi riguarda la nostra opera di San  Benigno: il 12 luglio scorso il Rettor Maggiore ha approvato la nostra richiesta di riconsegnare la parrocchia “Santa Maria Assunta” alla Diocesi di Ivrea a partire dal 1°  settembre 2022. Affidata ai salesiani nel 2015, dopo che per più di un anno essa era rimasta  senza una cura pastorale continua, ora essa torna alla cura pastorale della Diocesi. Approfitto  per ringraziare il parroco e tutti i confratelli della comunità di San Benigno che in questi anni  hanno offerto il loro servizio pastorale per il bene dei fedeli. È naturale che la comunità  continuerà a rendersi disponibile nei limiti del possibile di fronte alle richieste di aiuto che  potranno arrivare dal nuovo parroco diocesano.  

Una seconda comunicazione riguarda il Noviziato del Colle Don Bosco. A seguito della  recente decisione del Rettor Maggiore e del suo Consiglio (09 06 2022) di chiudere il  Noviziato di Genzano a partire dall’anno 2022-2023 e di avere in Italia un unico Noviziato al Colle Don Bosco, scaturisce come conseguenza che tutte le ispettorie del Curatorium di  Genzano (CRO, ICC, IME, ISI, MOR, POR, SSM, SMX), invieranno adesso i loro novizi al  Colle Don Bosco. Il 6 settembre prossimo dunque (guidati sempre dal Direttore – Maestro  Don Enrico Ponte) inizieranno il Noviziato 17 giovani di varie ispettorie, tra cui anche i nostri  3 prenovizi Damiano Bollati, Roberto Tufilli e Riccardo Usai, ai quali va il nostro saluto  affettuoso unito alla preghiera perché il cammino di “immersione” nel carisma salesiano possa aiutarli a discernere il meglio possibile come il Signore desidera che fiorisca la loro vita  nella Chiesa e nel mondo. 

Proprio all’interno di questo cammino di discernimento è scaturita una settimana fa la scelta  del novizio ICP Luca Cordone di interrompere il Noviziato. Continuiamo ad accompagnare Luca con tanto affetto e stima, e affidiamo al Signore il proseguimento del suo cammino di  discernimento.  

La terza comunicazione riguarda alcuni prossimi appuntamenti.  

Innanzitutto, come già scritto nella lettera di giugno, ricordiamo Don Franklin Amal, che  sarà ordinato presbitero il 6 agosto a Chennai, in India. A lui indirizziamo i nostri auguri  affettuosi e assicuriamo la nostra preghiera. Io avrò la grazia di partecipare in presenza  all’ordinazione.  

Un’altra data significativa che dobbiamo appuntarci, oltre alle tradizionali Prime  Professioni del Novizi, è senz’altro quella delle Professioni Perpetue: il 10 settembre 2022  al Colle Don Bosco tra gli altri emetteranno i voti perpetui Mariano Licciardi, Vytautas  Markunas ed Elvis Yuonfaa, che appartengono alla nostra ispettoria (Elvis in convenzione  con AOS). Con loro celebreranno la Professione Perpetua anche Oliver Katongo (ZMB),  Jose M. De Jesus e Alarico Lopes (entrambi TLS), studenti di teologia alla Crocetta. Per  tutti loro chiediamo un’offerta completa di sé al Signore ed un cuore che si lasci plasmare su quello di Gesù Buon Pastore. 

Vi segnalo poi che nel pomeriggio del 2 settembre si svolgerà il tradizionale incontro con  i Consigli delle CEP, al termine del quale, specialmente con quanti appartengono alla  arcidiocesi di Torino, saluteremo Mons. Cesare Nosiglia e lo ringrazieremo del suo servizio  episcopale e della bella apertura che lui ha sempre manifestato nei confronti del mondo  salesiano.  

Vi preannuncio infine che, nella mattinata del 3 settembre, ci riuniremo online con le varie  comunità dell’ispettoria.  

Su tutti gli appuntamenti citati arriveranno indicazioni più dettagliate in futuro. 

Carissimi/e, per ora è tutto. Il Signore ci accompagni e ci benedica con i doni di cui  abbiamo più bisogno: tra gli altri doni che invochiamo mi vengono in mente la pace, la  stabilità politica, una sempre rinnovata passione apostolica… ed anche un po’ di pioggia, ma  possibilmente non tutta insieme! 

 Con grande affetto in Don Bosco 

 Don Leonardo Mancini

Cagliero 11 – “Per gli anziani” – Luglio 2022

Si allega di seguito il  Cagliero 11 n°163 con l’intenzione missionaria salesiana del mese di Luglio 2022.

Intenzione Missionaria Salesiana, alla luce dell’intenzione di preghiera del Santo Padre.

Per gli anziani della Famiglia Salesiana e i benefattori salesiani in Giappone.

“Preghiamo per gli anziani, che rappresentano le radici e la memoria di un popolo, affinché la loro esperienza e la loro saggezza aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e responsabilità”.

Cari amici,

Siamo chiamati, in virtù del nostro battesimo, ad essere discepoli missionari per annunciare Cristo nel mondo, nelle nostre condizioni di vita, perché il mondo scopra la presenza del Risorto. Cristo ci affida un messaggio di Amore da portare, annunciare, condividere con quanti il Signore ci fa incontrare nel quotidiano.

Ci consegna un messaggio da portare agli altri non come fa il postino che porta una lettera al destinatario senza conoscerne il contenuto, piuttosto il nostro atteggiamento deve essere quello del venditore di profumo, che non si limita ad offrire le varie fragranze, ma nel porgere il profumo, ne resta esso stesso coinvolto. Il messaggio d’Amore che il Signore ci affida ci deve coinvolgere, deve inebriare la nostra vita per poterla condividere con gli altri.

Auguro a tutti di essere inebriati dal profumo dell’amore di Cristo per rendere la vita di chi incontriamo piacevolmente profumata di questo Amore.

Antonio Boccia

Coordinatore Mondiale
Associazione dei Salesiani Cooperatori