Articoli

Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L’inizio di Ottobre segna l’opportunità, presso le sale di proiezione salesiane della città di Torino, di assistere al film documentario “Papa Francesco – Un uomo di parola”

Cinema Teatro Monterosa

Giovedì 4 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Venerdì 5 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Sabato 6 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 16:00 – 18:30 – 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 17:30 e 21:00

Cinema Teatro Agnelli

Venerdì 5 Ottobre, ore 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 18:00 e 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 21:00
Martedì 9 Ottobre, ore 21:00
Mercoledì 10 Ottobre, ore 21:00

 

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio della Città e della Regione fa risalire il suo inizio allo stesso don Bosco, oltre 150 anni fa. I Salesiani hanno fatto della loro presenza sul territorio piemontese un punto indiscusso del loro programma di lavoro, adattandosi in questo modo ai cambiamenti dell’assetto regionale ma allo stesso tempo mantenendo fede ai propri obiettivi e alla propria vocazione.

In questo momento, sono presenti nel territorio piemontese trentacinque comunità salesiane, corresponsabili, insieme a circa 1000 laici in vario modo legati da lavoro dipendente alle case salesiane, di numerose attività educative e pastorali.

Le attività che i centri Salesiani possono mettere a disposizione degli Istituti Scolastici, quindi, sono:
• varie, perché diverse sono le tipologie di intervento, i contesti educativi, le modalità di svolgimento;
• professionalizzanti, perché gli studenti in alternanza vengono affiancati a professionisti che a vario titolo operano nelle realtà salesiane;
• diffuse, perché radicate da anni su tutto il territorio di Torino e della Regione Piemonte.

Così, le comunità salesiane hanno attivato i percorsi di alternanza scuola-lavoro presso le strutture disseminate sul territorio, consentendo  agli studenti di sviluppare non solo competenze strettamente professionali, ma anche e soprattutto competenze trasversali (le cosiddette soft skills), indispensabili per una crescita umana completa e certamente spendibili in una futura attività lavorativa. Le possibilità che i ragazzi possono trovare presso gli enti salesiani soddisfano qualsiasi tipologia di scuola, dai licei agli istituti tecnici, sviluppando le singole competenze che sono proprie degli obiettivi del percorso scolastico.

Inoltre, durante il percorso di alternanza, lo studente verrà costantemente affiancato da un tutor qualificato, formato in modo particolare per l’accompagnamento verso il futuro professionale del ragazzo.

I percorsi si rivolgono a tutti gli studenti che desiderano mettersi in gioco in un percorso di alternanza vero, che li porti a contatto con il tradizionale e quotidiano impegno sociale ed educativo.

Le attività delle nostre sedi sono diffuse su tutto il territorio della città di Torino, del Piemonte e della Valle d’Aosta, con una notevole varietà di esperienze e differenti modalità di impegno.

Nella brochure, qui di seguito, si possono consultare le specifiche dei progetti, buona lettura!

Altern-Attiva-Mente
Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

Oratori Estivi 2018

E’ tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno gli oratori allo scoccare dell’ultimo giorno di scuola. Una composita crew di animatori, salesiani ed educatori hanno realizzato un’offerta estiva variegata e flessibile per adattarsi alle esigenze di tutti, sempre con il cuore, lo stile e l’allegria di Don Bosco!

Così vi raccontiamo le diverse proposte delle Parrocchie, gli Oratori e le Scuole della nostra Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta.

CASALE MONFERRATO

Facebook

CASTELNUOVO DB

Facebook

COLLE DON BOSCO

Brochure

 

 

 

San BENIGNO

Facebook

 

 

VIGLIANO BIELLESE

Facebook

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino alle 0re 15.00 don Alessandro Botalla e don Jimmy Muhaturukundo, salesiani,  saranno ordinati sacerdoti.  La celebrazione sarà presieduta da S.E. Mons Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino.

 

Prime messe

Salesiani Michele Rua 
Via Paisiello 37 (TO)

Don JimmyDomenica 3 giugno ore 10.00

Salesiani Asti
Corso D. Alighieri 188, Asti (AT)

Don Alessandro Domenica 3 giugno ore 10.00

 

Ecco la notizia de La Voce E il Tempo nell’edizione di Domenica 3 Giugno 2018:

Don Jimmy e don Alessandro, salesiani

Sabato 2 giugno alle 15 nel Santuario di Maria Ausiliatrice mons. Cesare Nosiglia ordinerà due sacerdoti salesiani. Si tratta di don Jimmy Muhaturukundo e don Alessando Botalla. Don Jimmy giunto in Italia all’età di sette anni, salvandosi dal genocidio del Ruanda grazie al prete missionario don Giuseppe Minghetti. Da Trino Vercellese è venuto a Torino per la formazione e celebrerà la sua prima messa domenica 3 alle 10 all’oratorio Michele Rua di via Paisiello 37.

Alessando Botalla celebrerà invece la sua prima Messa nella comunità salesiana di Asti (corso Dante 188) domenica 3 alle 10.

 

L’ordinazione presbiterale di don Alessandro è apparsa anche nell’edizione cartacea de “La Vallée” del 2 giugno:

Don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato sacerdote

AOSTA (fci) Don Alessandro Botalla Buscaglia, classe 1980, valdostano, originario della Parrocchia di Maria Immacolata in Aosta, riceve oggi, sabato 2 giugno – alle 15 nella Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino per le mani dell’arcivescovo Cesare Nosiglia – l’ordinazione sacerdotale. Don Alessandro Botalla Buscaglia ha scelto di servire Dio nella Congregazione dei Salesiani di Don Bosco. Ha conosciuto la comunità salesiana mentre frequentava la Facoltà di Architettura a Torino, risiedeva infatti presso il Collegio Universitario Salesiano di Valdocco. Qui, grazie al confronto con i superiori della struttura, ha potuto approfondire la spiritualità salesiana e proprio durante un colloquio con l’allora direttore don Stefano Martoglio – come ha ricordato lo stesso don Alessandro Botalla Buscaglia (fo to) in occasione della sua Ordinazione diaconale nel dicembre scorso – , gli giunge la domanda che accende un discernimento profondo: «Hai mai pensato che il Signore ti stia chiamando a diventare prete con don Bosco?». Inizia ad impegnarsi più intensamente nella vita della comunità salesiana di Valdocco, pur continuando gli studi.
Aderisce così al percorso di Prenoviziato, concluso il quale, intraprende l’anno di Noviziato nella comunità di Pinerolo che lo porta ad emettere la prima Professione religiosa l’8 settembre 2009. La sua formazione religiosa, culturale ed umana prosegue con il Postnoviziato, un biennio dedicato agli studi filosofici, quindi il periodo di tirocinio pratico e, a seguire, il triennio di studi teologici durante il quale svolge anche un proficua esperienza pastorale a Cuneo, Asti e Bra. Alla conclusione di quest’ultimo periodo formativo emette la Professione perpetua a Colle Don Bosco l’11 settembre 2016. In tutto questo impegnativo percorso, don Alessandro Botalla Buscaglia trova anche il tempo di concludere gli studi che lo avevano inizialmente portato a Torino e si laurea in Architettura nel 2014. Il 10 dicembre 2017 è ordinato diacono e in quell’occasione sintetizza la sua vocazione con queste parole: «Ricevi un dono e lo rendi disponibile ad altri». Oggi, sabato 2, con don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato anche don Jimmy Muhaturukundo sdb, ruandese, con il quale ha condiviso buona parte della formazione. Don Alessandro Botalla Buscaglia presiederà la Messa nel Santuario di Maria Immacolata ad Aosta domenica 17 giugno prossimo alle 10.30; in quell’occasione sarà possibile aderire al pranzo comunitario (informazioni e iscrizioni in parrocchia telefonando al numero 0165 263491) per proseguire la festa.

 

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei colori della festa.
La FESTA DELLA COMUNITA’ alla quale sono invitati tutti, dall’oratorio alla parrocchia, dalla scuola al teatro, dagli sportivi ai sedentari, dai giovanissimi ai non tanto giovanissimi. Per questi ultimi, citando don Bosco, ci basta siano “giovani nel cuore”!

Il programma è molto semplice, ma sempre attuale.

Domenica 1 Ottobre 2017:

ore 10.30 Santa Messa all’aperto,
ore 13.00 Pranzo, per tutti coloro che desiderano fermarsi con noi, e nel mezzo, giochi, animazione, musica, attività manuali, creative, pratiche… e anche una simpatica sottoscrizione a premi per sostenere la realizzazione del primo “ORTO DIDATTICO” del Michele Rua, che inizierà la sua vita nella primavera prossima.

Ovviamente l’invito è rivolto a bambini, ragazzi e genitori ai quali verrà richiesta la partecipazione attiva nei giochi.

 

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità dellOratorio Salesiano Michele Rua, si svolgerà l’ottava edizione della corsa podistica non competitiva “StraMonterosa”, con un percorso di 3500 metri lungo le vie del quartiere.

E’ prevista anche la suggestiva “MINI StraMonterosa“, riservata ai bambini fino a 7 anni, con un percorso di 600 metri.

Sarà possibile iscriversi durante la settimana dal 2 al 7 maggio, nel pomeriggio, in oratorio (via Paisiello 37, 10154 Torino).
Un’occasione per vivere il quartiere “in allegria” e condividere la “passione” del correre

 

 

 

Fabio Geda all’Istituto Monterosa

“Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole”

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017, ALLE ORE 18:15
PRESSO IL TEATRO MONTEROSA, via Brandizzo 65 a Torino

L’Oratorio Salesiano Michele Rua di Torino organizza un dialogo con FABIO GEDA, “educatore per scelta, scrittore per passione”.

Ingresso libero (gradita prenotazione: oratorio@michelerua.it)

Torino – Monterosa

Torino – Monterosa

“San Michele Arcangelo”




Oratorio Michele Rua

Via Paisiello, 37 – 10154 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Scuola Primaria – Scuola dell’infanzia paritaria – Parrocchia – Oratorio Centro giovanile – Cinema – Teatro – Cappellanie

Direttore

Don Mauro Zanini

INFO

011 23 04 111

S. D. SAVIO

011 23 04 112

RISURREZIONE

011 20 00 78

INFANZIA

011 23 04 171

PRIMARIA

011 23 04 191

MEDIA

011 23 04 118

TEATRO

011 23 04 153

FAX

011 630 06 05


Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L'inizio di Ottobre segna l'opportunità, presso le sale di proiezione…

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d'Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di…

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei…

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità…

Fabio Geda all'Istituto Monterosa

"Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole" VENERDI’…

Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L’inizio di Ottobre segna l’opportunità, presso le sale di proiezione salesiane della città di Torino, di assistere al film documentario “Papa Francesco – Un uomo di parola”

Cinema Teatro Monterosa

Giovedì 4 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Venerdì 5 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Sabato 6 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 16:00 – 18:30 – 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 17:30 e 21:00

Cinema Teatro Agnelli

Venerdì 5 Ottobre, ore 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 18:00 e 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 21:00
Martedì 9 Ottobre, ore 21:00
Mercoledì 10 Ottobre, ore 21:00

 

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio della Città e della Regione fa risalire il suo inizio allo stesso don Bosco, oltre 150 anni fa. I Salesiani hanno fatto della loro presenza sul territorio piemontese un punto indiscusso del loro programma di lavoro, adattandosi in questo modo ai cambiamenti dell’assetto regionale ma allo stesso tempo mantenendo fede ai propri obiettivi e alla propria vocazione.

In questo momento, sono presenti nel territorio piemontese trentacinque comunità salesiane, corresponsabili, insieme a circa 1000 laici in vario modo legati da lavoro dipendente alle case salesiane, di numerose attività educative e pastorali.

Le attività che i centri Salesiani possono mettere a disposizione degli Istituti Scolastici, quindi, sono:
• varie, perché diverse sono le tipologie di intervento, i contesti educativi, le modalità di svolgimento;
• professionalizzanti, perché gli studenti in alternanza vengono affiancati a professionisti che a vario titolo operano nelle realtà salesiane;
• diffuse, perché radicate da anni su tutto il territorio di Torino e della Regione Piemonte.

Così, le comunità salesiane hanno attivato i percorsi di alternanza scuola-lavoro presso le strutture disseminate sul territorio, consentendo  agli studenti di sviluppare non solo competenze strettamente professionali, ma anche e soprattutto competenze trasversali (le cosiddette soft skills), indispensabili per una crescita umana completa e certamente spendibili in una futura attività lavorativa. Le possibilità che i ragazzi possono trovare presso gli enti salesiani soddisfano qualsiasi tipologia di scuola, dai licei agli istituti tecnici, sviluppando le singole competenze che sono proprie degli obiettivi del percorso scolastico.

Inoltre, durante il percorso di alternanza, lo studente verrà costantemente affiancato da un tutor qualificato, formato in modo particolare per l’accompagnamento verso il futuro professionale del ragazzo.

I percorsi si rivolgono a tutti gli studenti che desiderano mettersi in gioco in un percorso di alternanza vero, che li porti a contatto con il tradizionale e quotidiano impegno sociale ed educativo.

Le attività delle nostre sedi sono diffuse su tutto il territorio della città di Torino, del Piemonte e della Valle d’Aosta, con una notevole varietà di esperienze e differenti modalità di impegno.

Nella brochure, qui di seguito, si possono consultare le specifiche dei progetti, buona lettura!

Altern-Attiva-Mente
Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

Oratori Estivi 2018

E’ tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno gli oratori allo scoccare dell’ultimo giorno di scuola. Una composita crew di animatori, salesiani ed educatori hanno realizzato un’offerta estiva variegata e flessibile per adattarsi alle esigenze di tutti, sempre con il cuore, lo stile e l’allegria di Don Bosco!

Così vi raccontiamo le diverse proposte delle Parrocchie, gli Oratori e le Scuole della nostra Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta.

CASALE MONFERRATO

Facebook

CASTELNUOVO DB

Facebook

COLLE DON BOSCO

Brochure

 

 

 

San BENIGNO

Facebook

 

 

VIGLIANO BIELLESE

Facebook

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino alle 0re 15.00 don Alessandro Botalla e don Jimmy Muhaturukundo, salesiani,  saranno ordinati sacerdoti.  La celebrazione sarà presieduta da S.E. Mons Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino.

 

Prime messe

Salesiani Michele Rua 
Via Paisiello 37 (TO)

Don JimmyDomenica 3 giugno ore 10.00

Salesiani Asti
Corso D. Alighieri 188, Asti (AT)

Don Alessandro Domenica 3 giugno ore 10.00

 

Ecco la notizia de La Voce E il Tempo nell’edizione di Domenica 3 Giugno 2018:

Don Jimmy e don Alessandro, salesiani

Sabato 2 giugno alle 15 nel Santuario di Maria Ausiliatrice mons. Cesare Nosiglia ordinerà due sacerdoti salesiani. Si tratta di don Jimmy Muhaturukundo e don Alessando Botalla. Don Jimmy giunto in Italia all’età di sette anni, salvandosi dal genocidio del Ruanda grazie al prete missionario don Giuseppe Minghetti. Da Trino Vercellese è venuto a Torino per la formazione e celebrerà la sua prima messa domenica 3 alle 10 all’oratorio Michele Rua di via Paisiello 37.

Alessando Botalla celebrerà invece la sua prima Messa nella comunità salesiana di Asti (corso Dante 188) domenica 3 alle 10.

 

L’ordinazione presbiterale di don Alessandro è apparsa anche nell’edizione cartacea de “La Vallée” del 2 giugno:

Don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato sacerdote

AOSTA (fci) Don Alessandro Botalla Buscaglia, classe 1980, valdostano, originario della Parrocchia di Maria Immacolata in Aosta, riceve oggi, sabato 2 giugno – alle 15 nella Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino per le mani dell’arcivescovo Cesare Nosiglia – l’ordinazione sacerdotale. Don Alessandro Botalla Buscaglia ha scelto di servire Dio nella Congregazione dei Salesiani di Don Bosco. Ha conosciuto la comunità salesiana mentre frequentava la Facoltà di Architettura a Torino, risiedeva infatti presso il Collegio Universitario Salesiano di Valdocco. Qui, grazie al confronto con i superiori della struttura, ha potuto approfondire la spiritualità salesiana e proprio durante un colloquio con l’allora direttore don Stefano Martoglio – come ha ricordato lo stesso don Alessandro Botalla Buscaglia (fo to) in occasione della sua Ordinazione diaconale nel dicembre scorso – , gli giunge la domanda che accende un discernimento profondo: «Hai mai pensato che il Signore ti stia chiamando a diventare prete con don Bosco?». Inizia ad impegnarsi più intensamente nella vita della comunità salesiana di Valdocco, pur continuando gli studi.
Aderisce così al percorso di Prenoviziato, concluso il quale, intraprende l’anno di Noviziato nella comunità di Pinerolo che lo porta ad emettere la prima Professione religiosa l’8 settembre 2009. La sua formazione religiosa, culturale ed umana prosegue con il Postnoviziato, un biennio dedicato agli studi filosofici, quindi il periodo di tirocinio pratico e, a seguire, il triennio di studi teologici durante il quale svolge anche un proficua esperienza pastorale a Cuneo, Asti e Bra. Alla conclusione di quest’ultimo periodo formativo emette la Professione perpetua a Colle Don Bosco l’11 settembre 2016. In tutto questo impegnativo percorso, don Alessandro Botalla Buscaglia trova anche il tempo di concludere gli studi che lo avevano inizialmente portato a Torino e si laurea in Architettura nel 2014. Il 10 dicembre 2017 è ordinato diacono e in quell’occasione sintetizza la sua vocazione con queste parole: «Ricevi un dono e lo rendi disponibile ad altri». Oggi, sabato 2, con don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato anche don Jimmy Muhaturukundo sdb, ruandese, con il quale ha condiviso buona parte della formazione. Don Alessandro Botalla Buscaglia presiederà la Messa nel Santuario di Maria Immacolata ad Aosta domenica 17 giugno prossimo alle 10.30; in quell’occasione sarà possibile aderire al pranzo comunitario (informazioni e iscrizioni in parrocchia telefonando al numero 0165 263491) per proseguire la festa.

 

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei colori della festa.
La FESTA DELLA COMUNITA’ alla quale sono invitati tutti, dall’oratorio alla parrocchia, dalla scuola al teatro, dagli sportivi ai sedentari, dai giovanissimi ai non tanto giovanissimi. Per questi ultimi, citando don Bosco, ci basta siano “giovani nel cuore”!

Il programma è molto semplice, ma sempre attuale.

Domenica 1 Ottobre 2017:

ore 10.30 Santa Messa all’aperto,
ore 13.00 Pranzo, per tutti coloro che desiderano fermarsi con noi, e nel mezzo, giochi, animazione, musica, attività manuali, creative, pratiche… e anche una simpatica sottoscrizione a premi per sostenere la realizzazione del primo “ORTO DIDATTICO” del Michele Rua, che inizierà la sua vita nella primavera prossima.

Ovviamente l’invito è rivolto a bambini, ragazzi e genitori ai quali verrà richiesta la partecipazione attiva nei giochi.

 

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità dellOratorio Salesiano Michele Rua, si svolgerà l’ottava edizione della corsa podistica non competitiva “StraMonterosa”, con un percorso di 3500 metri lungo le vie del quartiere.

E’ prevista anche la suggestiva “MINI StraMonterosa“, riservata ai bambini fino a 7 anni, con un percorso di 600 metri.

Sarà possibile iscriversi durante la settimana dal 2 al 7 maggio, nel pomeriggio, in oratorio (via Paisiello 37, 10154 Torino).
Un’occasione per vivere il quartiere “in allegria” e condividere la “passione” del correre

 

 

 

Fabio Geda all’Istituto Monterosa

“Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole”

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017, ALLE ORE 18:15
PRESSO IL TEATRO MONTEROSA, via Brandizzo 65 a Torino

L’Oratorio Salesiano Michele Rua di Torino organizza un dialogo con FABIO GEDA, “educatore per scelta, scrittore per passione”.

Ingresso libero (gradita prenotazione: oratorio@michelerua.it)

Torino – Monterosa

Torino – Monterosa

“San Michele Arcangelo”




Oratorio Michele Rua

Via Paisiello, 37 – 10154 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Scuola Primaria – Scuola dell’infanzia paritaria – Parrocchia – Oratorio Centro giovanile – Cinema – Teatro – Cappellanie

Direttore

Don Mauro Zanini

INFO

011 23 04 111

S. D. SAVIO

011 23 04 112

RISURREZIONE

011 20 00 78

INFANZIA

011 23 04 171

PRIMARIA

011 23 04 191

MEDIA

011 23 04 118

TEATRO

011 23 04 153

FAX

011 630 06 05


Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L'inizio di Ottobre segna l'opportunità, presso le sale di proiezione…

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d'Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di…

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei…

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità…

Fabio Geda all'Istituto Monterosa

"Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole" VENERDI’…

Pagine

Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L’inizio di Ottobre segna l’opportunità, presso le sale di proiezione salesiane della città di Torino, di assistere al film documentario “Papa Francesco – Un uomo di parola”

Cinema Teatro Monterosa

Giovedì 4 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Venerdì 5 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Sabato 6 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 16:00 – 18:30 – 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 17:30 e 21:00

Cinema Teatro Agnelli

Venerdì 5 Ottobre, ore 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 18:00 e 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 21:00
Martedì 9 Ottobre, ore 21:00
Mercoledì 10 Ottobre, ore 21:00

 

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio della Città e della Regione fa risalire il suo inizio allo stesso don Bosco, oltre 150 anni fa. I Salesiani hanno fatto della loro presenza sul territorio piemontese un punto indiscusso del loro programma di lavoro, adattandosi in questo modo ai cambiamenti dell’assetto regionale ma allo stesso tempo mantenendo fede ai propri obiettivi e alla propria vocazione.

In questo momento, sono presenti nel territorio piemontese trentacinque comunità salesiane, corresponsabili, insieme a circa 1000 laici in vario modo legati da lavoro dipendente alle case salesiane, di numerose attività educative e pastorali.

Le attività che i centri Salesiani possono mettere a disposizione degli Istituti Scolastici, quindi, sono:
• varie, perché diverse sono le tipologie di intervento, i contesti educativi, le modalità di svolgimento;
• professionalizzanti, perché gli studenti in alternanza vengono affiancati a professionisti che a vario titolo operano nelle realtà salesiane;
• diffuse, perché radicate da anni su tutto il territorio di Torino e della Regione Piemonte.

Così, le comunità salesiane hanno attivato i percorsi di alternanza scuola-lavoro presso le strutture disseminate sul territorio, consentendo  agli studenti di sviluppare non solo competenze strettamente professionali, ma anche e soprattutto competenze trasversali (le cosiddette soft skills), indispensabili per una crescita umana completa e certamente spendibili in una futura attività lavorativa. Le possibilità che i ragazzi possono trovare presso gli enti salesiani soddisfano qualsiasi tipologia di scuola, dai licei agli istituti tecnici, sviluppando le singole competenze che sono proprie degli obiettivi del percorso scolastico.

Inoltre, durante il percorso di alternanza, lo studente verrà costantemente affiancato da un tutor qualificato, formato in modo particolare per l’accompagnamento verso il futuro professionale del ragazzo.

I percorsi si rivolgono a tutti gli studenti che desiderano mettersi in gioco in un percorso di alternanza vero, che li porti a contatto con il tradizionale e quotidiano impegno sociale ed educativo.

Le attività delle nostre sedi sono diffuse su tutto il territorio della città di Torino, del Piemonte e della Valle d’Aosta, con una notevole varietà di esperienze e differenti modalità di impegno.

Nella brochure, qui di seguito, si possono consultare le specifiche dei progetti, buona lettura!

Altern-Attiva-Mente
Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

Oratori Estivi 2018

E’ tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno gli oratori allo scoccare dell’ultimo giorno di scuola. Una composita crew di animatori, salesiani ed educatori hanno realizzato un’offerta estiva variegata e flessibile per adattarsi alle esigenze di tutti, sempre con il cuore, lo stile e l’allegria di Don Bosco!

Così vi raccontiamo le diverse proposte delle Parrocchie, gli Oratori e le Scuole della nostra Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta.

CASALE MONFERRATO

Facebook

CASTELNUOVO DB

Facebook

COLLE DON BOSCO

Brochure

 

 

 

San BENIGNO

Facebook

 

 

VIGLIANO BIELLESE

Facebook

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino alle 0re 15.00 don Alessandro Botalla e don Jimmy Muhaturukundo, salesiani,  saranno ordinati sacerdoti.  La celebrazione sarà presieduta da S.E. Mons Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino.

 

Prime messe

Salesiani Michele Rua 
Via Paisiello 37 (TO)

Don JimmyDomenica 3 giugno ore 10.00

Salesiani Asti
Corso D. Alighieri 188, Asti (AT)

Don Alessandro Domenica 3 giugno ore 10.00

 

Ecco la notizia de La Voce E il Tempo nell’edizione di Domenica 3 Giugno 2018:

Don Jimmy e don Alessandro, salesiani

Sabato 2 giugno alle 15 nel Santuario di Maria Ausiliatrice mons. Cesare Nosiglia ordinerà due sacerdoti salesiani. Si tratta di don Jimmy Muhaturukundo e don Alessando Botalla. Don Jimmy giunto in Italia all’età di sette anni, salvandosi dal genocidio del Ruanda grazie al prete missionario don Giuseppe Minghetti. Da Trino Vercellese è venuto a Torino per la formazione e celebrerà la sua prima messa domenica 3 alle 10 all’oratorio Michele Rua di via Paisiello 37.

Alessando Botalla celebrerà invece la sua prima Messa nella comunità salesiana di Asti (corso Dante 188) domenica 3 alle 10.

 

L’ordinazione presbiterale di don Alessandro è apparsa anche nell’edizione cartacea de “La Vallée” del 2 giugno:

Don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato sacerdote

AOSTA (fci) Don Alessandro Botalla Buscaglia, classe 1980, valdostano, originario della Parrocchia di Maria Immacolata in Aosta, riceve oggi, sabato 2 giugno – alle 15 nella Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino per le mani dell’arcivescovo Cesare Nosiglia – l’ordinazione sacerdotale. Don Alessandro Botalla Buscaglia ha scelto di servire Dio nella Congregazione dei Salesiani di Don Bosco. Ha conosciuto la comunità salesiana mentre frequentava la Facoltà di Architettura a Torino, risiedeva infatti presso il Collegio Universitario Salesiano di Valdocco. Qui, grazie al confronto con i superiori della struttura, ha potuto approfondire la spiritualità salesiana e proprio durante un colloquio con l’allora direttore don Stefano Martoglio – come ha ricordato lo stesso don Alessandro Botalla Buscaglia (fo to) in occasione della sua Ordinazione diaconale nel dicembre scorso – , gli giunge la domanda che accende un discernimento profondo: «Hai mai pensato che il Signore ti stia chiamando a diventare prete con don Bosco?». Inizia ad impegnarsi più intensamente nella vita della comunità salesiana di Valdocco, pur continuando gli studi.
Aderisce così al percorso di Prenoviziato, concluso il quale, intraprende l’anno di Noviziato nella comunità di Pinerolo che lo porta ad emettere la prima Professione religiosa l’8 settembre 2009. La sua formazione religiosa, culturale ed umana prosegue con il Postnoviziato, un biennio dedicato agli studi filosofici, quindi il periodo di tirocinio pratico e, a seguire, il triennio di studi teologici durante il quale svolge anche un proficua esperienza pastorale a Cuneo, Asti e Bra. Alla conclusione di quest’ultimo periodo formativo emette la Professione perpetua a Colle Don Bosco l’11 settembre 2016. In tutto questo impegnativo percorso, don Alessandro Botalla Buscaglia trova anche il tempo di concludere gli studi che lo avevano inizialmente portato a Torino e si laurea in Architettura nel 2014. Il 10 dicembre 2017 è ordinato diacono e in quell’occasione sintetizza la sua vocazione con queste parole: «Ricevi un dono e lo rendi disponibile ad altri». Oggi, sabato 2, con don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato anche don Jimmy Muhaturukundo sdb, ruandese, con il quale ha condiviso buona parte della formazione. Don Alessandro Botalla Buscaglia presiederà la Messa nel Santuario di Maria Immacolata ad Aosta domenica 17 giugno prossimo alle 10.30; in quell’occasione sarà possibile aderire al pranzo comunitario (informazioni e iscrizioni in parrocchia telefonando al numero 0165 263491) per proseguire la festa.

 

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei colori della festa.
La FESTA DELLA COMUNITA’ alla quale sono invitati tutti, dall’oratorio alla parrocchia, dalla scuola al teatro, dagli sportivi ai sedentari, dai giovanissimi ai non tanto giovanissimi. Per questi ultimi, citando don Bosco, ci basta siano “giovani nel cuore”!

Il programma è molto semplice, ma sempre attuale.

Domenica 1 Ottobre 2017:

ore 10.30 Santa Messa all’aperto,
ore 13.00 Pranzo, per tutti coloro che desiderano fermarsi con noi, e nel mezzo, giochi, animazione, musica, attività manuali, creative, pratiche… e anche una simpatica sottoscrizione a premi per sostenere la realizzazione del primo “ORTO DIDATTICO” del Michele Rua, che inizierà la sua vita nella primavera prossima.

Ovviamente l’invito è rivolto a bambini, ragazzi e genitori ai quali verrà richiesta la partecipazione attiva nei giochi.

 

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità dellOratorio Salesiano Michele Rua, si svolgerà l’ottava edizione della corsa podistica non competitiva “StraMonterosa”, con un percorso di 3500 metri lungo le vie del quartiere.

E’ prevista anche la suggestiva “MINI StraMonterosa“, riservata ai bambini fino a 7 anni, con un percorso di 600 metri.

Sarà possibile iscriversi durante la settimana dal 2 al 7 maggio, nel pomeriggio, in oratorio (via Paisiello 37, 10154 Torino).
Un’occasione per vivere il quartiere “in allegria” e condividere la “passione” del correre

 

 

 

Fabio Geda all’Istituto Monterosa

“Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole”

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017, ALLE ORE 18:15
PRESSO IL TEATRO MONTEROSA, via Brandizzo 65 a Torino

L’Oratorio Salesiano Michele Rua di Torino organizza un dialogo con FABIO GEDA, “educatore per scelta, scrittore per passione”.

Ingresso libero (gradita prenotazione: oratorio@michelerua.it)

Torino – Monterosa

Torino – Monterosa

“San Michele Arcangelo”




Oratorio Michele Rua

Via Paisiello, 37 – 10154 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Scuola Primaria – Scuola dell’infanzia paritaria – Parrocchia – Oratorio Centro giovanile – Cinema – Teatro – Cappellanie

Direttore

Don Mauro Zanini

INFO

011 23 04 111

S. D. SAVIO

011 23 04 112

RISURREZIONE

011 20 00 78

INFANZIA

011 23 04 171

PRIMARIA

011 23 04 191

MEDIA

011 23 04 118

TEATRO

011 23 04 153

FAX

011 630 06 05


Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L'inizio di Ottobre segna l'opportunità, presso le sale di proiezione…

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d'Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di…

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei…

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità…

Fabio Geda all'Istituto Monterosa

"Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole" VENERDI’…

Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L’inizio di Ottobre segna l’opportunità, presso le sale di proiezione salesiane della città di Torino, di assistere al film documentario “Papa Francesco – Un uomo di parola”

Cinema Teatro Monterosa

Giovedì 4 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Venerdì 5 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Sabato 6 Ottobre, ore 17:30 e 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 16:00 – 18:30 – 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 17:30 e 21:00

Cinema Teatro Agnelli

Venerdì 5 Ottobre, ore 21:00
Domenica 7 Ottobre, ore 18:00 e 21:00
Lunedì 8 Ottobre, ore 21:00
Martedì 9 Ottobre, ore 21:00
Mercoledì 10 Ottobre, ore 21:00

 

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio della Città e della Regione fa risalire il suo inizio allo stesso don Bosco, oltre 150 anni fa. I Salesiani hanno fatto della loro presenza sul territorio piemontese un punto indiscusso del loro programma di lavoro, adattandosi in questo modo ai cambiamenti dell’assetto regionale ma allo stesso tempo mantenendo fede ai propri obiettivi e alla propria vocazione.

In questo momento, sono presenti nel territorio piemontese trentacinque comunità salesiane, corresponsabili, insieme a circa 1000 laici in vario modo legati da lavoro dipendente alle case salesiane, di numerose attività educative e pastorali.

Le attività che i centri Salesiani possono mettere a disposizione degli Istituti Scolastici, quindi, sono:
• varie, perché diverse sono le tipologie di intervento, i contesti educativi, le modalità di svolgimento;
• professionalizzanti, perché gli studenti in alternanza vengono affiancati a professionisti che a vario titolo operano nelle realtà salesiane;
• diffuse, perché radicate da anni su tutto il territorio di Torino e della Regione Piemonte.

Così, le comunità salesiane hanno attivato i percorsi di alternanza scuola-lavoro presso le strutture disseminate sul territorio, consentendo  agli studenti di sviluppare non solo competenze strettamente professionali, ma anche e soprattutto competenze trasversali (le cosiddette soft skills), indispensabili per una crescita umana completa e certamente spendibili in una futura attività lavorativa. Le possibilità che i ragazzi possono trovare presso gli enti salesiani soddisfano qualsiasi tipologia di scuola, dai licei agli istituti tecnici, sviluppando le singole competenze che sono proprie degli obiettivi del percorso scolastico.

Inoltre, durante il percorso di alternanza, lo studente verrà costantemente affiancato da un tutor qualificato, formato in modo particolare per l’accompagnamento verso il futuro professionale del ragazzo.

I percorsi si rivolgono a tutti gli studenti che desiderano mettersi in gioco in un percorso di alternanza vero, che li porti a contatto con il tradizionale e quotidiano impegno sociale ed educativo.

Le attività delle nostre sedi sono diffuse su tutto il territorio della città di Torino, del Piemonte e della Valle d’Aosta, con una notevole varietà di esperienze e differenti modalità di impegno.

Nella brochure, qui di seguito, si possono consultare le specifiche dei progetti, buona lettura!

Altern-Attiva-Mente
Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d’Aosta

Oratori Estivi 2018

E’ tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno gli oratori allo scoccare dell’ultimo giorno di scuola. Una composita crew di animatori, salesiani ed educatori hanno realizzato un’offerta estiva variegata e flessibile per adattarsi alle esigenze di tutti, sempre con il cuore, lo stile e l’allegria di Don Bosco!

Così vi raccontiamo le diverse proposte delle Parrocchie, gli Oratori e le Scuole della nostra Ispettoria del Piemonte e Valle d’Aosta.

CASALE MONFERRATO

Facebook

CASTELNUOVO DB

Facebook

COLLE DON BOSCO

Brochure

 

 

 

San BENIGNO

Facebook

 

 

VIGLIANO BIELLESE

Facebook

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di Torino alle 0re 15.00 don Alessandro Botalla e don Jimmy Muhaturukundo, salesiani,  saranno ordinati sacerdoti.  La celebrazione sarà presieduta da S.E. Mons Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino.

 

Prime messe

Salesiani Michele Rua 
Via Paisiello 37 (TO)

Don JimmyDomenica 3 giugno ore 10.00

Salesiani Asti
Corso D. Alighieri 188, Asti (AT)

Don Alessandro Domenica 3 giugno ore 10.00

 

Ecco la notizia de La Voce E il Tempo nell’edizione di Domenica 3 Giugno 2018:

Don Jimmy e don Alessandro, salesiani

Sabato 2 giugno alle 15 nel Santuario di Maria Ausiliatrice mons. Cesare Nosiglia ordinerà due sacerdoti salesiani. Si tratta di don Jimmy Muhaturukundo e don Alessando Botalla. Don Jimmy giunto in Italia all’età di sette anni, salvandosi dal genocidio del Ruanda grazie al prete missionario don Giuseppe Minghetti. Da Trino Vercellese è venuto a Torino per la formazione e celebrerà la sua prima messa domenica 3 alle 10 all’oratorio Michele Rua di via Paisiello 37.

Alessando Botalla celebrerà invece la sua prima Messa nella comunità salesiana di Asti (corso Dante 188) domenica 3 alle 10.

 

L’ordinazione presbiterale di don Alessandro è apparsa anche nell’edizione cartacea de “La Vallée” del 2 giugno:

Don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato sacerdote

AOSTA (fci) Don Alessandro Botalla Buscaglia, classe 1980, valdostano, originario della Parrocchia di Maria Immacolata in Aosta, riceve oggi, sabato 2 giugno – alle 15 nella Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino per le mani dell’arcivescovo Cesare Nosiglia – l’ordinazione sacerdotale. Don Alessandro Botalla Buscaglia ha scelto di servire Dio nella Congregazione dei Salesiani di Don Bosco. Ha conosciuto la comunità salesiana mentre frequentava la Facoltà di Architettura a Torino, risiedeva infatti presso il Collegio Universitario Salesiano di Valdocco. Qui, grazie al confronto con i superiori della struttura, ha potuto approfondire la spiritualità salesiana e proprio durante un colloquio con l’allora direttore don Stefano Martoglio – come ha ricordato lo stesso don Alessandro Botalla Buscaglia (fo to) in occasione della sua Ordinazione diaconale nel dicembre scorso – , gli giunge la domanda che accende un discernimento profondo: «Hai mai pensato che il Signore ti stia chiamando a diventare prete con don Bosco?». Inizia ad impegnarsi più intensamente nella vita della comunità salesiana di Valdocco, pur continuando gli studi.
Aderisce così al percorso di Prenoviziato, concluso il quale, intraprende l’anno di Noviziato nella comunità di Pinerolo che lo porta ad emettere la prima Professione religiosa l’8 settembre 2009. La sua formazione religiosa, culturale ed umana prosegue con il Postnoviziato, un biennio dedicato agli studi filosofici, quindi il periodo di tirocinio pratico e, a seguire, il triennio di studi teologici durante il quale svolge anche un proficua esperienza pastorale a Cuneo, Asti e Bra. Alla conclusione di quest’ultimo periodo formativo emette la Professione perpetua a Colle Don Bosco l’11 settembre 2016. In tutto questo impegnativo percorso, don Alessandro Botalla Buscaglia trova anche il tempo di concludere gli studi che lo avevano inizialmente portato a Torino e si laurea in Architettura nel 2014. Il 10 dicembre 2017 è ordinato diacono e in quell’occasione sintetizza la sua vocazione con queste parole: «Ricevi un dono e lo rendi disponibile ad altri». Oggi, sabato 2, con don Alessandro Botalla Buscaglia viene ordinato anche don Jimmy Muhaturukundo sdb, ruandese, con il quale ha condiviso buona parte della formazione. Don Alessandro Botalla Buscaglia presiederà la Messa nel Santuario di Maria Immacolata ad Aosta domenica 17 giugno prossimo alle 10.30; in quell’occasione sarà possibile aderire al pranzo comunitario (informazioni e iscrizioni in parrocchia telefonando al numero 0165 263491) per proseguire la festa.

 

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei colori della festa.
La FESTA DELLA COMUNITA’ alla quale sono invitati tutti, dall’oratorio alla parrocchia, dalla scuola al teatro, dagli sportivi ai sedentari, dai giovanissimi ai non tanto giovanissimi. Per questi ultimi, citando don Bosco, ci basta siano “giovani nel cuore”!

Il programma è molto semplice, ma sempre attuale.

Domenica 1 Ottobre 2017:

ore 10.30 Santa Messa all’aperto,
ore 13.00 Pranzo, per tutti coloro che desiderano fermarsi con noi, e nel mezzo, giochi, animazione, musica, attività manuali, creative, pratiche… e anche una simpatica sottoscrizione a premi per sostenere la realizzazione del primo “ORTO DIDATTICO” del Michele Rua, che inizierà la sua vita nella primavera prossima.

Ovviamente l’invito è rivolto a bambini, ragazzi e genitori ai quali verrà richiesta la partecipazione attiva nei giochi.

 

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità dellOratorio Salesiano Michele Rua, si svolgerà l’ottava edizione della corsa podistica non competitiva “StraMonterosa”, con un percorso di 3500 metri lungo le vie del quartiere.

E’ prevista anche la suggestiva “MINI StraMonterosa“, riservata ai bambini fino a 7 anni, con un percorso di 600 metri.

Sarà possibile iscriversi durante la settimana dal 2 al 7 maggio, nel pomeriggio, in oratorio (via Paisiello 37, 10154 Torino).
Un’occasione per vivere il quartiere “in allegria” e condividere la “passione” del correre

 

 

 

Fabio Geda all’Istituto Monterosa

“Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole”

VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017, ALLE ORE 18:15
PRESSO IL TEATRO MONTEROSA, via Brandizzo 65 a Torino

L’Oratorio Salesiano Michele Rua di Torino organizza un dialogo con FABIO GEDA, “educatore per scelta, scrittore per passione”.

Ingresso libero (gradita prenotazione: oratorio@michelerua.it)

Torino – Monterosa

Torino – Monterosa

“San Michele Arcangelo”




Oratorio Michele Rua

Via Paisiello, 37 – 10154 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Scuola Primaria – Scuola dell’infanzia paritaria – Parrocchia – Oratorio Centro giovanile – Cinema – Teatro – Cappellanie

Direttore

Don Mauro Zanini

INFO

011 23 04 111

S. D. SAVIO

011 23 04 112

RISURREZIONE

011 20 00 78

INFANZIA

011 23 04 171

PRIMARIA

011 23 04 191

MEDIA

011 23 04 118

TEATRO

011 23 04 153

FAX

011 630 06 05


Il film su Papa Francesco nei cinema salesiani

L'inizio di Ottobre segna l'opportunità, presso le sale di proiezione…

Altern-Attiva-Mente: le proposte di Alternanza Scuola-Lavoro in Piemonte e Valle d'Aosta

La presenza Salesiana a Torino e la collaborazione con le altre…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Ordinazione Presbiterale di Alessandro e Jimmy

Sabato 2 Giugno 2018 presso la Basilica Maria Ausiliatrice di…

Al Michele Rua: una festa per tutti!

E come ogni anno, la prima domenica di ottobre si accende dei…

STRAMONTEROSA 2017: IL MICHELE RUA E IL QUARTIERE IN FESTA

Domenica 7 maggio 2017, nell’ambito della Festa della Comunità…

Fabio Geda all'Istituto Monterosa

"Quando i ‘modelli’ dicono più di molte parole" VENERDI’…