Articoli

Intenzione Missionaria Salesiana del mese di Maggio

PER I SALESIANI IN AFRICA.
Questa è l‘intenzione missionaria del mese di Maggio proposta da Animazione Missionaria, affinché sappiano educare i giovani alla dimensione sociale della carità diventando profeti misericordiosi di giustizia e pace.

 

I sì dei Partenti davanti all’altare della Basilica di Maria Ausiliatrice

L’Ufficio di Animazione Missionaria, presieduto quest’anno da Don Enrico Lupano, propone ciclicamente un Corso “Partenti” rivolto a giovani tra i 20 e i 30 anni che desiderano procedere in un percorso spirituale che aiuta i giovani ad aprirsi alla missionarietà secondo il carisma di Don Bosco. Un percorso preparatorio che tocca tematiche connesse all’attualità, dai temi sociali a quelli economici e dell’intercultura con 3 week end “residenziali” e 2 week end di esercizi spirituali.

L’edizione del corso di quest’anno si è conclusa Domenica 23 aprile 2017 con la consegna del mandato missionario presso la Basilica di Maria Ausiliatrice a Valdocco, ora i partecipanti sono chiamati ad avviare il loro cammino esperienziale di accompagnamento, rispondendo positivamente all’invito di recarsi in “Terra di Missione” con un’esperienza di gruppo focalizzata all’avvicinamento dei giovani alla parola di Dio, all’ascolto reciproco e, soprattutto, alla relazione con gli altri, cercando di tendere sempre verso un’azione collettiva piuttosto che del singolo individuo.

“In terra di missione è più facile sentire la voce di Dio, perché sperimentiamo l’accoglienza di una comunità che diventa per noi casa, con la quale ci rendiamo disponibili a servire il prossimo, superando qualsiasi limite geografico o culturale” spiega Tony Cutillo, uno dei riceventi il mandato che durante una missione in Terra Santa conobbe sua moglie. Ad entrambi è stato affidato, insieme ad un’altra coppia di giovani genitori, il compito di accompagnare 7 ragazzi alla Playa di Catania, una delle strutture salesiane che si dedica all’accoglienza dei Minori Stranieri Non Accompagnati in Sicilia. “Per creare le condizioni di ascolto necessarie alla missione verranno proposte delle attività ludico-formative, mediante le quali si cercherà di stabilire una relazione con l’altro e di instaurare un’amicizia. La stessa amicizia che permetterà di sviluppare rapporti e di interrogarsi sulla propria identità secondo il principio-chiave che “io sono le mie relazioni” –  spiega sempre il giovane ricevente – ovvero che la relazione con il prossimo rivela ciò che io non conosco di me stesso”. Una testimonianza concreta di come sia possibile fare missione fuori e dentro la famiglia e  di come mettersi quotidianamente in discussione.

Un nuovo tipo di supporti per la Giornata Missionaria Salesiana 2017

Cercando di offrire il migliore servizio per trasmettere in tutti i continenti i filmati della Giornata Missionaria Salesiana 2017, i Dicasteri per le Missioni e per la Comunicazione Sociale, grazie alla collaborazione dell’associazione “Missioni Don Bosco” di Torino, hanno sviluppato una nuova modalità di diffusione.

Il tradizionale DVD che conteneva i video e i materiali aggiuntivi per la GMS è stato da quest’anno sostituito da una chiavetta USB: un’opzione che mentre mantiene la qualità dei filmati in alta definizione, facilita spedizioni, trasporto, riproduzione su schermi e computer e anche il trasferimento e/o la copia dei contenuti.

La distribuzione delle chiavette USB è iniziata in questi giorni, in occasione dell’incontro dei Delegati di Animazione Missionaria delle due regioni Interamerica e America Cono Sud, in corso in Brasile, a Retiro das Rosas, non lontano da Belo Horizonte.

Attraverso i video presenti sulle chiavette USB è possibile conoscere l’impegno che i Salesiani realizzano tra gli indigeni Yanomami, attraverso due importanti missioni dell’Ispettoria di Manaus; o tra i Mixes dello Stato Oaxaca, in Messico, e i Chinantecos, un altro gruppo indigeno che vive nel medesimo Stato; o ancora tra i Mapuche, una popolazione indigena residente nelle aree più meridionali della Patagonia argentina.

La compatibilità delle chiavette USB è stata assicurata per tutti i sistemi operativi da Windows a Mac OS. La velocità del dispositivo non dipende solamente dall’interfaccia ma anche dal tipo di memoria flash utilizzata.

I video sono anche disponibili sul canale YouTube di ANSChannel, in 5 lingue.

 

Rettor Maggiore e gli eroi appassionati nel loro impegno missionario: il Video su ANSChannel

E’ stato pubblicato in rete il nuovo  video della rubrica “Cari Confratelli” curata dal Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, in collaborazione con l’équipe di Comunicazione Sociale dell’Ispettoria del Paraguay, ad Ypacaraí, a margine della Visita d’Insieme alla regione salesiana America Cono Sud e a pochi giorni di distanza dalla sua visita in Cile per la celebrazione del  primo centenario della morte del pioniere missionario salesiano, mons. Giuseppe Fagnano.

Mons. Fagnano, come la missionaria delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Sr Angela Vallese, e i loro compagni e compagne missionari, “erano tutti veramente santi, eroi, appassionati nel loro impegno missionario” testimonia Don Á.F. Artime, “degli autentici appassionati di Dio”.

L’eroismo, la santità e la testimonianza dei grandi missionari Salesiani e della Famiglia Salesiana e il loro impegno profuso nel lavoro con i giovani è un esempio importante – come suggerisce il Rettor Maggiore –  in questo tempo di Pasqua ad andare incontro ai giovani “nei quali troviamo davvero la nostra pienezza con una vera passione educativa e pastorale, portando loro il fuoco e il calore di chi ha potuto incontrare Dio.”

Il video integrale di “Cari Confratelli” di aprile 2017 è disponibile sul canale ANSChannel di YouTube in Spagnolo, in Italiano e sottotitolato in altre 17 lingue.

Leggi l’articolo su ANS

 

Bollettino Animazione Missionaria – Aprile 2017

E’ disponibile il Bollettino di Animazione Missionaria Salesiana “Cagliero 11”, la pubblicazione del Settore per le Missioni per le Comunità Salesiane e gli amici delle missioni Salesiane.

 

24 Marzo: XXV Giornata di Preghiera per i Missionari martiri

“NON ABBIATE PAURA” è il tema scelto per vivere la XXV Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri .

In occasione della sua celebrazione, il 24 marzo 2017,  la Diocesi di Torino con l’Ufficio Missionario, l’Ufficio per la Pastorale Giovanile, l’Ufficio per la Pastorale Universitaria, l’Ufficio per la Pastorale dei Migranti e l’Istituto Missionari della Consolata hanno organizzato una Veglia di preghiera con testimonianze alle ore 20.45 presso il Santuario della Consolata.

Fare memoria dei martiri significa acquisire una capacità interiore di interpretare la storia oltre la semplice conoscenza.
Quest’anno il Progetto di solidarietà legato alla giornata del 24 marzo è dedicato alle Chiese sorelle della Siria.

Per maggiori informazioni, Visita il sito della Diocesi di Torino.

 

 

Presadiretta in Ghana con Vis e Missioni Don Bosco

La tratta dei bambini in Ghana è stato tra i temi principali della puntata  di lunedì 20 Febbraio di Presadiretta, la trasmissione in prima serata di Rai Tre condotta dal giornalista Riccardo Iacona.

Durante l’inchiesta si denuncia l’attuale situazione nel Paese africano, dove centinaia di bambini vengono rubati alle famiglie più povere, finendo così nelle mani della tratta.

Iacona, in Ghana, ha intervistato diverse persone, tra cui autorità locali, soggetti delle forze dell’ordine e i Salesiani che, congiuntamente con Missioni Don Bosco e il VIS, affrontano questa situazione con il progetto “Stop Tratta” proprio per contrastare la migrazione irregolare.

 

 

WE ARE FAMILY – La mappa dei Salesiani nel mondo 2017

“Siamo una grande famiglia” facente parte di una “comunità mondiale” (Costituzioni SDB, art. 59) e  lo dimostra in modo ben visibile la nuova mappa dei Salesiani del mondo.

“Questo prezioso lavoro viene svolto sin dal 2012 dal Salesiano coadiutore Hilario Seo (KOR), che ringraziamo per questo servizio alla Congregazione! – ha commentato don Filiberto González, Consigliere Generale per la Comunicazione Sociale –. Gratitudine va espressa anche tutti quei Salesiani che forniscono i dati con cura e precisione agli uffici centrali di don Stefano Vanoli e a don Francesco Maraccani; e un grazie va anche alla collaborazione di don Václav Klement, Consigliere per la regione Asia Est-Oceania”: 132 nazioni, 88 province, 1.892 case, 14.777 SDB (10.103 preti, 1.658 fratelli, 2.584 studenti, 432 novizi)

 

 

 

Intenzione Missionaria del Mese di Febbraio

L’intenzione missionaria per il mese di Febbraio proposta dalla Animazione Missionaria:

PER I MISSIONARI NELLE AMERICHE
Perché mantengano vivo in loro
L’amore di Gesù per i giovani poveri

Integrazione e Accoglienza: l’augurio natalizio di Nosiglia per Torino

L’arcivescovo Nosiglia, in occasione della sua visita natalizia presso la Parrocchia “Santi Pietro e Paolo” a San Salvario, il quartiere simbolo della multietnicità torinese, ha lanciato l’auspicio per “una città meno divisa, che si sta sforzando di occuparsi dei suoi poveri”. L’augurio di Natale è quello che prosegua questo sforzo di riunione della Torino più povera con quella che ha superato meglio la crisi, insistendo sulle attività volte all’integrazione e all’accoglienza della realtà parrocchiale di San Salvario, che vede protagonista la comunità salesiana di Torino – San Giovanni Evangelista. 

Il servizio del TgR-Piemonte del 25 Dicembre 2016 ha raccolto i punti essenziali della Messa Natalizia.