Articoli

Labs to Learn Community Lab – Webinar 7: “Formazione patti educativi: Dalla teoria alla pratica”

Lunedì 12 aprile si è tenuto il settimo webinar del Community Lab sul tema “Formazione patti educativi: Dalla teoria alla pratica. Definizione e contenuti“.

Si rende disponibile il materiale video della formazione Community lab.

 

Labs to Learn Community Lab – Webinar 6: “Universal Design for Learning”

Nella giornata di ieri, lunedì 29 marzo, si è tenuto il sesto webinar del Community Lab sul tema “Universal Design for Learning. Progettare contesti e azioni inclusive“.

Si rende disponibile il materiale video della formazione:Community lab

 

La serata “No MOR War” con i Salesiani del Medio Oriente

Nella serata di venerdì 19 marzo si è tenuto l’incontro online organizzato dall’animazione Missionaria dell’Ispettoria per conoscere la realtà dei Salesiani del Medio Oriente (MOR). L’appuntamento online dal titolo “No MOR War, diario di un gemellaggio tra Torino e Aleppo” ha visto coinvolti don Alejandro Mendoza (Ispettore del Medio Oriente), don Simon Zakarian e don Dani Gaurie in una sorta di volo “virtuale” fra Betlemme, Beirut e Aleppo ma con orizzonti ancora più ampi.

Di seguito il video della serata.

Labs to Learn Community Lab – Webinar 5: “Patto: etimologia senso e significato”

Nella giornata di ieri, lunedì 22 marzo, si è tenuto il quinto webinar del Community Lab sul tema “Patto: etimologia senso e significato“.

Si rende disponibile il materiale video della formazione Community lab

 

 

Animazione Missionaria: “No MOR War” – Diario di un gemellaggio tra Torino e Aleppo

L’Animazione Missionaria propone una serata per conoscere la realtà dei Salesiani del Medio Oriente (MOR) per venerdì 19 marzo alle ore 21.00 in diretta streaming: “No MOR War“, diario di un gemellaggio tra Torino e Aleppo.

Ospite della serata don Alejandro Josè Leon Mendoza, Ispettore del Medio Oriente.

Per seguire la serata alle ore 21.00:

Intervisteremo don Alejandro Mendoza, don Simon Zakarian e don Dani Gaurie in una sorta di volo “virtuale” fra Betlemme, Beirut e Aleppo ma con orizzonti ancora più ampi.
La serata è per i confratelli, ma anche per cooperatori, collaboratori e laici impegnati e universitari ad ogni titolo interessati.
Spiegheremo anche i bisogni, il senso e lo stile del gemellaggio e delle iniziative proposte nella Quaresima di Fraternità.
Équipe AM

Terzo Webinar per i Patti Educativi del Community Lab

Terzo appuntamento per il percorso dei patti educativi nel Community Lab. L’appuntamento si è svolto nella giornata del 1° marzo  e si è focalizzato sul tema “Le mappe delle comunità educanti“.

Si rende disponibile il materiale video della formazione: Community lab

 

Secondo Webinar di formazione per i Patti Educativi del Community Lab

Secondo appuntamento per il percorso di formazione dei patti educativi nel Community Lab. L’appuntamento si è svolto nella giornata di lunedì 15 febbraio  ed è vertito su “Definizioni e idee di comunità”.

Si rende disponibile il materiale video della formazione:

Animazione Missionaria: Quaresima di fraternità – Ispettoria MOR

Alle porte della Quaresima, l’Animazione Missionaria segnala 3 progetti per sostenere le attività dei Salesiani del Medio Oriente (MOR). Di seguito le iniziative.

“Fratelli tutti” ci chiamerebbe ancora Papa Francesco all’inizio di questo cammino verso la Pasqua! Come salesiani ci sentiamo parte di questa fraternità universale e, da due anni, sosteniamo in particolare – su invito del Rettor Maggiore – le case del Medio Oriente provate dagli eventi drammatici degli ultimi anni. Vi indichiamo tre progetti che vorremmo coltivare, grazie alla generosità di chi vorrà sognarli con noi!

L’Équipe di Animazione Missionaria

I PROGETTI

1) Accoglienza
Vorremmo ospitare in alcune nostre comunità 4 giovani egiziani (che parlano già italiano), affinché possano compiere uno studio universitario in Italia e conoscere la nostra realtà MGS.

2) Professionalizzazione
Vorremmo poter formare un collaboratore nella gestione amministrativa e un formatore di elettronica, che verrebbero in ICP per circa 12 mesi, in modo da affiancarsi a 2 nostre figure con esperienza in materia.

3) Istruzione
Vorremmo trovare alcuni insegnanti disponibili a fornire gratuitamente un corso di inglese online per universitari siriani, a partire dalle nostre presenze salesiane di Aleppo, Kafroun e Damasco. Stiamo cercando alcuni insegnanti che possano dedicare gratuitamente del tempo ad un gruppo di giovani universitari siriani per insegnar loro l’inglese. Si tratterebbe di organizzare un piccolo corso online. Se sei disponibile, o se conosci chi può darci una mano, per favore segnalacelo! Parlane con il Direttore della Comunità Salesiana oppure scrivi a animazionemissionaria@salesianipiemonte.it.

Grazie a quanti potranno sensibilizzare le comunità nel tener vivo questo gemellaggio, allargando in modo concreto l’orizzonte della speranza per i giovani del Medio Oriente.

Le offerte potranno essere versate al seguente conto:

  • beneficiario: CIRCOSCRIZIONE “MARIA AUSILIATRICE” PIEMONTE E VALLE D’AOSTA
  • IBAN: IT80B0306909606100000115761
  • Causale: erogazione liberale per i progetti MOR

Cabina di regia: incontro con i referenti dei 7 territori

Lo scorso 4 febbraio la cabina di regia ha incontrato i referenti dei 7 territori sedi di realizzazione del progetto Labs to Learn.

A pochi mesi dell’avvio era necessario fare il punto sia sulle azioni avviate che su quelle di prossima attivazione. Infatti, la pandemia ha costretto non solo a ripensare alcune delle attività previste ma anche, sempre di più, a riflettere sulle modalità e strategie d’intervento, non solo del progetto ma più in generale sul lavoro educativo.

Proprio su questo tema il dibattito ha evidenziato come alla sfida educativa già in essere, si sia aggiunta la sfida “Covid”. Ovvero quella di trovarsi dinanzi non soltanto alla gestione di un transitorio periodo di emergenza, quanto piuttosto ad una revisione del lavoro di cura con i minori, soprattutto di quelli più fragili e vulnerabili. I diversi territori hanno condiviso le fatiche del lavoro quotidiano dove le distanze e la lontananza hanno messo a dura prova un lavoro sociale che fa della “presenza” e sull'”esserci” il suo tratto distintivo.

E’ emersa l’opportunità di potenziare le attività strutturate e di valorizzare al meglio le risorse dei diversi territori, portatori di differenti specificità e peculiarità.

In questo senso, la cabina di regia continuerà il lavoro di ascolto, affiancamento e supporto a vantaggio degli operatori impegnati (educatori e insegnanti).

Alessandro Brescia – Responsabile progetto

Il coordinamento si incontrerà nei prossimi mesi per l’aggiornamento sulle attività.