Articoli

Fuorisede.info: il nuovo portale per gli studenti universitari

È online il nuovo portale per chi frequenta l’Università lontano da casa: fuorisede.info. Un progetto nato dall’equipe dalla Pastorale Universitaria dell’arcidiocesi di Torino e subito condiviso dalle diocesi di Lombardia, Lazio e Sicilia.

Un sito semplice ed essenziale che contiene tutte quelle informazioni utili per gli studenti universitari fuori sede che devono trovare una sistemazione e orientarsi nella nuova realtà dove svolgeranno i propri studi.

“Il nostro compito come cappellani universitari – spiega don Luca Peyron, direttore della pastorale universitaria della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d’Aosta – è aiutare i giovani ad inserirsi in una nuova realtà sperimentando la vicinanza della Chiesa locale”. “Il portale – aggiunge – ci permette di stabilire subito un dialogo a distanza con loro e le loro famiglie in modo che giunti a destinazione qui da noi possano cominciare con il piede giusto il loro percorso di studi”.

Su fuorisede.info è sufficiente digitare nella homepage la città sede dell’Università che si frequenta (Torino, Milano, Asti, Palermo, Roma, Viterbo e tante altre), per accedere ad una pagina in cui si possono trovare i riferimenti locali ecclesiali, l’offerta formativa, tutte le indicazioni per il diritto allo studio, svariate possibilità per trovare una soluzione abitativa, e le associazioni presenti in città.

Tra le offerte formative si trovano i CUS, i Collegi Universitari Salesiani presenti sul territorio, come il Collegio S. Giovanni Evangelista, il Collegio Universitario Valdocco, il Collegio Universitario Rebaudengo – Opera Salesiana Rebaudengo  e il Convitto Universitario Crocetta – Istituto Internazionale Don Bosco.

Tra le associazioni aderenti, il Movimento Giovanile Salesiano.

Incontro degli incaricati dei Collegi Universitari Salesiani a Roma

“Esperienze di volontariato e pratiche di sostenibilità, dentro e/o fuori del Collegio Universitario Salesiano”: è stato questo il tema sul quale si sono concentrati gli Incaricati dei Collegi Universitari Salesiani (CUS) d’Italia nel loro incontro, tenuto presso la Sede Centrale Salesiana di Roma, dal 26 al 28 giungo scorsi.

All’appuntamento hanno partecipato i responsabili dei CUS di Torino-Crocetta, Torino-S. Giovannino, Torino-Valdocco; Milano “Paolo VI”, Pavia, Parma, Bologna, Forlì, Trento, Verona, Padova, Roma “Don Bosco”, Perugia e L’Aquila, coordinati dall’incaricato nazionale, don Carlo Busana.

Nel primo giorno è avvenuta lapresentazione da parte di ciascun CUS: considerato il tema specifico del raduno, le dimensioni del volontariato e della sostenibilità sono stati i punti al centro della condivisione, attraverso la presentazione di esperienze e buone pratiche. Successivamente, don Claudio Belfiore ha delineato il tema guida della PG per l’anno pastorale 2018-19, e il dott. Ernesto Diaco, dell’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università (UNESU), ha portato il saluto della Conferenza Episcopale Italiana.

Ricca di incontri significativi è stata la seconda giornata. Dapprima è intervenuto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, che ha sottolineato l’importanza del lavoro pastorale svolto nei CUS e ha esortato a coltivare in essi, sempre più e sempre meglio, lo “spirito di famiglia”. Poi è toccato a don Fabio Attard, Consigliere Generale per la PG, che oltre a presiedere la Messa nelle “Camerette di Don Bosco” ha confermato l’azione educativa svolta dai CUS e la vicinanza della Congregazione in questo lavoro. Quindi don Rossano Sala ha illustrato l’Instrumentum Laboris del Sinodo sui giovani, soffermandosi in particolare sui capitoli riguardanti l’accompagnamento universitario.

Nel pomeriggio, don Martin Lasarte, del Settore per le Missioni, ha approfondito il tema del volontariato, mentre don Marcelo Farfán, Coordinatore Generale delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS), ha delineato gli orientamenti della pastorale giovanile nelle IUS.

Nel terzo giorno, infine, dopo l’Eucaristia presieduta dal cardinale Camillo Ruini, già Presidente della CEI, il dott. Angelo Giornelli, Presidente dell’“Associazione Collegi e Residenze Universitarie” (ACRU) ha tracciato le finalità dell’associazione e il sostegno che essa intende riservare alla gestione educativa e giuridica dei collegi universitari.

Il convegno si è quindi concluso con le proposte e la pianificazione del cammino futuro.

Secondo il Quadro di Riferimento della Pastorale Giovanile Salesiana, i CUS “non offrono solo agli studenti universitari uno spazio di accoglienza per vivere e studiare, ma soprattutto una proposta formativa che permetta loro di crescere come persone, professionisti e cittadini” (QRPG, 2.3.3.B).

(Articolo tratto da ANS – Agenzia Info Salesiana)

Sala Giovani DB: Lupus in sala

Metti alcuni studenti universitari, una grande sala spaziosa, il carisma salesiano … ed è subito festa. Alla nuova “Sala Giovani Don Bosco” di via Ormea 4, si è svolto Lupus in Sala, primo di una serie di eventi che ha visto alcuni giovani studenti universitari cimentarsi nel Lupus in Tabula, gioco di ruolo ambientato in una città (tabula) ove alcuni abitanti possono trasformarsi in lupi mannari: come nelle favole anche nel gioco la trasformazione avviene di notte e durante questo lasso temporale un innocente viene divorato. Da 3 a 10 giocatori, senza moderatore, senza eliminati, partite rapide e risate garantite. «Si tratta di un gioco – spiega Roberto, uno degli organizzatori – per poter aguzzare l’ingegno e sfruttare la psicologia per capire chi mente e a sua volta non far scoprire chi sei». Ha introdotto la serata, con una sua breve riflessione, il salesiano don Gianni Ghiglione, fondatore del progetto “Sala Giovani Don Bosco”.

 

È stata una bella serata, coinvolgente, di avvio del progetto della neonata “Sala Giovani Don Bosco”. Stare insieme è il primo passo per avviare attività insieme. Mi auguro che questo obiettivo coinvolga sempre un maggior numero di studenti universitari e non solo».

 

 

 

 

 

 

16 novembre: inaugurazione nuova Sala Don Bosco

La presenza salesiana in San Salvario risale al 1847, grazie a don Bosco che vi fondò un oratorio per giovani che iniziavano a popolare anche quella zone della città. Oggi la presenza salesiana si articola in: Oratori (San Luigi, Santi Pietro e Paolo), Parrocchie (Santi Pietro e Paolo, Sacro Cuore di Maria), chiesa pubblica, cappellania dei filippini, Collegio Universitario.
Ci troviamo nella zona della movida dove i giovani universitari si ritrovano, in special modo la sera dei week end. All’interno della pastorale universitaria della zona presso l’Oratorio San Luigi di via Ormea 4, giovedì 16 novembre alle ore 20,45 verrà inaugurata la “Nuova Sala don Bosco” per giovani universitari. “Con questo nuovo progetto vogliamo dare la possibilità a tanti giovani, presenti sul territorio, di incontrarsi, stare insieme conoscersi, da cosa nasce cosa … “, queste le parole di don Gianni, incaricato salesiano della pastorale universitaria di questa zona. Vi aspettiamo numerosi, passate parola.

 

 

Incontri di formazione per universitari dei Collegi Salesiani

Parte quest’anno, promosso dalla Pastorale Giovanile dell’Ispettoria, un ciclo di tre incontri per gli studenti universitari che dimorano presso i CUS, Collegi Universitari Salesiani. All’interno della proposta pastorale specifica, “Casa per molti, Madre per tutti #nessunoescluso”, il titolo tematico scelto per gli appuntamenti è VIVERE, AMARE E CREDERE.

Calendario degli incontri:

  • 17 Ottobre

    Valdocco

  • 20 Marzo

    Crocetta

  • 08 Maggio

    Valdocco

Primo Incontro – Martedì 17 Ottobre

  • TEMA

    “L’Università: formazione al lavoro ed alla vita”

  • RELATORE

    Dottor EZIO FREGNAN – Training Manager di COMAU (Robotica ed Automazione)

  • LUOGO

    Valdocco – Sala Sangalli (secondo cortile)

  • PROGRAMMA

    • ore 20:30 – Buffet
    • ore 21:15 – Presentazione del Cammino
    • ore 21:30 – Relazione
    • ore 22:45 – Fine serata

Le locandine del percorso e del primo appuntamento

Via Crucis per le vie di San Salvario

La sera di venerdì 7 aprile, ore 20,45 l’Unità Pastorale 4 organizza una via Crucis per il quartiere di San Salvario. Ad animare questo evento sono stati coinvolti gli studenti universitari delle tre Parrocchie della zona, i giovani universitari del Collegio Einaudi e del Collegio San Giovanni Evangelista e i giovani universitari della Comunità filippina.

Un percorso che si snoderà per la vie di San Salvario partendo dal cortile dell’Istituto Salesiano San Giovanni Evangelista (1a tappa) in via Madama Cristina 1, proseguendo per corso Vittorio Emanuele (controviale), corso Massimo d’Azeglio, via Galliari 30 (2a tappa al collegio Einaudi);  via Galliari, attraversare via Madama Cristina, via Galliari, via Saluzzo 25 bis, sagrato chiesa Santi Pietro e Paolo Apostoli (3a tappa davanti alla chiesa); via Saluzzo, via Giacosa 8 (4a tappa nel cortile oratorio San Giuseppe); via Giacosa, via Belfiore, terminando in via Morgari 11 presso la Parrocchia Sacro Cuore di Maria (5a tappa in chiesa).

 

 

 

 

 

27 Marzo 2017 – Incontro con Vittorio Marchis

​​Il Centro Universitario Salesiano – ​​CUS di Valdocco ​negli scorsi mesi ha rivolto a tutti gli universitari che dimorano ​nei CUS torinesi,​ l’invito a trascorrere una serata diversa dal titolo “Dialoghi di Vita”​.​

​Nel corso della prima serata, l​’accorata​ testimonianza​​ di ​​un “uomo di legge”, Gian Carlo Caselli, ​poi la freschezza e la solida professionalità di un giornalista sportivo e telecronista, Antonio Paolino.

I​l terzo, ed ultimo, appuntamento sar​à Lunedì​ 2​7 Marzo 2017 a​lle ore 21,00​ in​ compagnia del Prof. Vittorio Marchis, ​docente di Storia della Tecnologia, dell’Industria Italiana e della Cultura Materiale​​.

L’incontro è ad ingresso gratuito e si terrà presso Valdocco (Via Maria Ausiliatrice, 32 oppure ingresso carraio, con parcheggio interno, di Via Sassari, 28/B), nella cornice della Sala Sangalli.

 

Studenti universitari e Volontariato

servire-con-lode

Sono disponibili sul sito www.servireconlode.it tutte le opportunità offerte dal mondo del Volontariato agli studenti universitari che frequentano gli Atenei torinesi e al mondo accademico, docenti e personale amministrativo, più in generale. Sono oltre 50 le Associazioni di Volontariato e gli Enti Assistenziali che hanno dato disponibilità ad accogliere giovani volontari, mettendo a disposizione 500 opportunità di impegno. Prende così definitivamente corpo l’azione di “Servire con Lode”, il protocollo d’intesa firmato da Università, Politecnico, Istituto Universitario Salesiano Torino-Rebaudengo, Città Metropolitana, Diocesi di Torino, Centro Servizi Vol.To al fine di proporre ai giovani studenti l’opportunità di fare esperienza dedicando il proprio tempo libero alle persone e a rispondere ai loro bisogni. Concluse le prime due fasi progettuali, cioè la definizione e costruzione della piattaforma informatica e la raccolta delle adesioni delle Associazioni e degli Enti Assistenziali, Servire con Lode entra ora nella sua fase cruciale: il coinvolgimento degli studenti universitari e dei giovani torinesi, azione che verrà perseguita con azioni mirate da parte di Università, Politecnico e IUSTO e con l’affissione e la distribuzione di materiale promozionale nelle Sedi Universitarie.

 

 

Torino – Valdocco S.F.d.S.

Torino – Valdocco

Oratorio “San Francesco di Sales” – Casa Madre




Comunità San Francesco di Sales

Via Maria Ausiliatrice, 32/36 – 10152 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Centro formazione professionale – Oratorio Centro giovanile – Parrocchia – Collegio Universitario – Cappellanie

Direttore

Don Alberto Martelli

INFO

011 52 24 822

PARROCCHIA

011 52 24 655

ORATORIO

011 52 24 279

SCUOLA MEDIA

011 52 24 501

CFP

011 52 24 302

FAX CFP

011 52 24 691


Valdocco apre la quarta sezione della scuola media

La Voce e il Tempo racconta la crescita e lo sviluppo della Scuola Media di Valdocca.

A Valdocco apre un nuovo centro per i poveri

La Parrocchia Maria Ausiliatrice ha inaugurato, agli inizi di…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Cara scuola non ti lascio «Provaci ancora, Sam»

Si segnala e pubblica, ringraziando la testata ed il giornalista…

L’antidoto ai Neet? Notizie dal 1° oratorio di Don Bosco.

Nella settimana che ha visto i festeggiamenti per Don Bosco,…

Un sorriso per l'estate: Il Rotary Club Torino Dora a sostegno dell'Oratorio Valdocco

Il  Rotary Club Torino Dora promuove una iniziativa di sostegno…

E se il giro del mondo in 80 giorni partisse da Valdocco?

Il romanzo d'avventura di Jules Verne venne dato alle stampe…

Fuorisede.info: il nuovo portale per gli studenti universitari

È online il nuovo portale per chi frequenta l’Università lontano da casa: fuorisede.info. Un progetto nato dall’equipe dalla Pastorale Universitaria dell’arcidiocesi di Torino e subito condiviso dalle diocesi di Lombardia, Lazio e Sicilia.

Un sito semplice ed essenziale che contiene tutte quelle informazioni utili per gli studenti universitari fuori sede che devono trovare una sistemazione e orientarsi nella nuova realtà dove svolgeranno i propri studi.

“Il nostro compito come cappellani universitari – spiega don Luca Peyron, direttore della pastorale universitaria della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d’Aosta – è aiutare i giovani ad inserirsi in una nuova realtà sperimentando la vicinanza della Chiesa locale”. “Il portale – aggiunge – ci permette di stabilire subito un dialogo a distanza con loro e le loro famiglie in modo che giunti a destinazione qui da noi possano cominciare con il piede giusto il loro percorso di studi”.

Su fuorisede.info è sufficiente digitare nella homepage la città sede dell’Università che si frequenta (Torino, Milano, Asti, Palermo, Roma, Viterbo e tante altre), per accedere ad una pagina in cui si possono trovare i riferimenti locali ecclesiali, l’offerta formativa, tutte le indicazioni per il diritto allo studio, svariate possibilità per trovare una soluzione abitativa, e le associazioni presenti in città.

Tra le offerte formative si trovano i CUS, i Collegi Universitari Salesiani presenti sul territorio, come il Collegio S. Giovanni Evangelista, il Collegio Universitario Valdocco, il Collegio Universitario Rebaudengo – Opera Salesiana Rebaudengo  e il Convitto Universitario Crocetta – Istituto Internazionale Don Bosco.

Tra le associazioni aderenti, il Movimento Giovanile Salesiano.

Incontro degli incaricati dei Collegi Universitari Salesiani a Roma

“Esperienze di volontariato e pratiche di sostenibilità, dentro e/o fuori del Collegio Universitario Salesiano”: è stato questo il tema sul quale si sono concentrati gli Incaricati dei Collegi Universitari Salesiani (CUS) d’Italia nel loro incontro, tenuto presso la Sede Centrale Salesiana di Roma, dal 26 al 28 giungo scorsi.

All’appuntamento hanno partecipato i responsabili dei CUS di Torino-Crocetta, Torino-S. Giovannino, Torino-Valdocco; Milano “Paolo VI”, Pavia, Parma, Bologna, Forlì, Trento, Verona, Padova, Roma “Don Bosco”, Perugia e L’Aquila, coordinati dall’incaricato nazionale, don Carlo Busana.

Nel primo giorno è avvenuta lapresentazione da parte di ciascun CUS: considerato il tema specifico del raduno, le dimensioni del volontariato e della sostenibilità sono stati i punti al centro della condivisione, attraverso la presentazione di esperienze e buone pratiche. Successivamente, don Claudio Belfiore ha delineato il tema guida della PG per l’anno pastorale 2018-19, e il dott. Ernesto Diaco, dell’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università (UNESU), ha portato il saluto della Conferenza Episcopale Italiana.

Ricca di incontri significativi è stata la seconda giornata. Dapprima è intervenuto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, che ha sottolineato l’importanza del lavoro pastorale svolto nei CUS e ha esortato a coltivare in essi, sempre più e sempre meglio, lo “spirito di famiglia”. Poi è toccato a don Fabio Attard, Consigliere Generale per la PG, che oltre a presiedere la Messa nelle “Camerette di Don Bosco” ha confermato l’azione educativa svolta dai CUS e la vicinanza della Congregazione in questo lavoro. Quindi don Rossano Sala ha illustrato l’Instrumentum Laboris del Sinodo sui giovani, soffermandosi in particolare sui capitoli riguardanti l’accompagnamento universitario.

Nel pomeriggio, don Martin Lasarte, del Settore per le Missioni, ha approfondito il tema del volontariato, mentre don Marcelo Farfán, Coordinatore Generale delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS), ha delineato gli orientamenti della pastorale giovanile nelle IUS.

Nel terzo giorno, infine, dopo l’Eucaristia presieduta dal cardinale Camillo Ruini, già Presidente della CEI, il dott. Angelo Giornelli, Presidente dell’“Associazione Collegi e Residenze Universitarie” (ACRU) ha tracciato le finalità dell’associazione e il sostegno che essa intende riservare alla gestione educativa e giuridica dei collegi universitari.

Il convegno si è quindi concluso con le proposte e la pianificazione del cammino futuro.

Secondo il Quadro di Riferimento della Pastorale Giovanile Salesiana, i CUS “non offrono solo agli studenti universitari uno spazio di accoglienza per vivere e studiare, ma soprattutto una proposta formativa che permetta loro di crescere come persone, professionisti e cittadini” (QRPG, 2.3.3.B).

(Articolo tratto da ANS – Agenzia Info Salesiana)

Sala Giovani DB: Lupus in sala

Metti alcuni studenti universitari, una grande sala spaziosa, il carisma salesiano … ed è subito festa. Alla nuova “Sala Giovani Don Bosco” di via Ormea 4, si è svolto Lupus in Sala, primo di una serie di eventi che ha visto alcuni giovani studenti universitari cimentarsi nel Lupus in Tabula, gioco di ruolo ambientato in una città (tabula) ove alcuni abitanti possono trasformarsi in lupi mannari: come nelle favole anche nel gioco la trasformazione avviene di notte e durante questo lasso temporale un innocente viene divorato. Da 3 a 10 giocatori, senza moderatore, senza eliminati, partite rapide e risate garantite. «Si tratta di un gioco – spiega Roberto, uno degli organizzatori – per poter aguzzare l’ingegno e sfruttare la psicologia per capire chi mente e a sua volta non far scoprire chi sei». Ha introdotto la serata, con una sua breve riflessione, il salesiano don Gianni Ghiglione, fondatore del progetto “Sala Giovani Don Bosco”.

 

È stata una bella serata, coinvolgente, di avvio del progetto della neonata “Sala Giovani Don Bosco”. Stare insieme è il primo passo per avviare attività insieme. Mi auguro che questo obiettivo coinvolga sempre un maggior numero di studenti universitari e non solo».

 

 

 

 

 

 

16 novembre: inaugurazione nuova Sala Don Bosco

La presenza salesiana in San Salvario risale al 1847, grazie a don Bosco che vi fondò un oratorio per giovani che iniziavano a popolare anche quella zone della città. Oggi la presenza salesiana si articola in: Oratori (San Luigi, Santi Pietro e Paolo), Parrocchie (Santi Pietro e Paolo, Sacro Cuore di Maria), chiesa pubblica, cappellania dei filippini, Collegio Universitario.
Ci troviamo nella zona della movida dove i giovani universitari si ritrovano, in special modo la sera dei week end. All’interno della pastorale universitaria della zona presso l’Oratorio San Luigi di via Ormea 4, giovedì 16 novembre alle ore 20,45 verrà inaugurata la “Nuova Sala don Bosco” per giovani universitari. “Con questo nuovo progetto vogliamo dare la possibilità a tanti giovani, presenti sul territorio, di incontrarsi, stare insieme conoscersi, da cosa nasce cosa … “, queste le parole di don Gianni, incaricato salesiano della pastorale universitaria di questa zona. Vi aspettiamo numerosi, passate parola.

 

 

Incontri di formazione per universitari dei Collegi Salesiani

Parte quest’anno, promosso dalla Pastorale Giovanile dell’Ispettoria, un ciclo di tre incontri per gli studenti universitari che dimorano presso i CUS, Collegi Universitari Salesiani. All’interno della proposta pastorale specifica, “Casa per molti, Madre per tutti #nessunoescluso”, il titolo tematico scelto per gli appuntamenti è VIVERE, AMARE E CREDERE.

Calendario degli incontri:

  • 17 Ottobre

    Valdocco

  • 20 Marzo

    Crocetta

  • 08 Maggio

    Valdocco

Primo Incontro – Martedì 17 Ottobre

  • TEMA

    “L’Università: formazione al lavoro ed alla vita”

  • RELATORE

    Dottor EZIO FREGNAN – Training Manager di COMAU (Robotica ed Automazione)

  • LUOGO

    Valdocco – Sala Sangalli (secondo cortile)

  • PROGRAMMA

    • ore 20:30 – Buffet
    • ore 21:15 – Presentazione del Cammino
    • ore 21:30 – Relazione
    • ore 22:45 – Fine serata

Le locandine del percorso e del primo appuntamento

Via Crucis per le vie di San Salvario

La sera di venerdì 7 aprile, ore 20,45 l’Unità Pastorale 4 organizza una via Crucis per il quartiere di San Salvario. Ad animare questo evento sono stati coinvolti gli studenti universitari delle tre Parrocchie della zona, i giovani universitari del Collegio Einaudi e del Collegio San Giovanni Evangelista e i giovani universitari della Comunità filippina.

Un percorso che si snoderà per la vie di San Salvario partendo dal cortile dell’Istituto Salesiano San Giovanni Evangelista (1a tappa) in via Madama Cristina 1, proseguendo per corso Vittorio Emanuele (controviale), corso Massimo d’Azeglio, via Galliari 30 (2a tappa al collegio Einaudi);  via Galliari, attraversare via Madama Cristina, via Galliari, via Saluzzo 25 bis, sagrato chiesa Santi Pietro e Paolo Apostoli (3a tappa davanti alla chiesa); via Saluzzo, via Giacosa 8 (4a tappa nel cortile oratorio San Giuseppe); via Giacosa, via Belfiore, terminando in via Morgari 11 presso la Parrocchia Sacro Cuore di Maria (5a tappa in chiesa).

 

 

 

 

 

27 Marzo 2017 – Incontro con Vittorio Marchis

​​Il Centro Universitario Salesiano – ​​CUS di Valdocco ​negli scorsi mesi ha rivolto a tutti gli universitari che dimorano ​nei CUS torinesi,​ l’invito a trascorrere una serata diversa dal titolo “Dialoghi di Vita”​.​

​Nel corso della prima serata, l​’accorata​ testimonianza​​ di ​​un “uomo di legge”, Gian Carlo Caselli, ​poi la freschezza e la solida professionalità di un giornalista sportivo e telecronista, Antonio Paolino.

I​l terzo, ed ultimo, appuntamento sar​à Lunedì​ 2​7 Marzo 2017 a​lle ore 21,00​ in​ compagnia del Prof. Vittorio Marchis, ​docente di Storia della Tecnologia, dell’Industria Italiana e della Cultura Materiale​​.

L’incontro è ad ingresso gratuito e si terrà presso Valdocco (Via Maria Ausiliatrice, 32 oppure ingresso carraio, con parcheggio interno, di Via Sassari, 28/B), nella cornice della Sala Sangalli.

 

Studenti universitari e Volontariato

servire-con-lode

Sono disponibili sul sito www.servireconlode.it tutte le opportunità offerte dal mondo del Volontariato agli studenti universitari che frequentano gli Atenei torinesi e al mondo accademico, docenti e personale amministrativo, più in generale. Sono oltre 50 le Associazioni di Volontariato e gli Enti Assistenziali che hanno dato disponibilità ad accogliere giovani volontari, mettendo a disposizione 500 opportunità di impegno. Prende così definitivamente corpo l’azione di “Servire con Lode”, il protocollo d’intesa firmato da Università, Politecnico, Istituto Universitario Salesiano Torino-Rebaudengo, Città Metropolitana, Diocesi di Torino, Centro Servizi Vol.To al fine di proporre ai giovani studenti l’opportunità di fare esperienza dedicando il proprio tempo libero alle persone e a rispondere ai loro bisogni. Concluse le prime due fasi progettuali, cioè la definizione e costruzione della piattaforma informatica e la raccolta delle adesioni delle Associazioni e degli Enti Assistenziali, Servire con Lode entra ora nella sua fase cruciale: il coinvolgimento degli studenti universitari e dei giovani torinesi, azione che verrà perseguita con azioni mirate da parte di Università, Politecnico e IUSTO e con l’affissione e la distribuzione di materiale promozionale nelle Sedi Universitarie.

 

 

Torino – Valdocco S.F.d.S.

Torino – Valdocco

Oratorio “San Francesco di Sales” – Casa Madre




Comunità San Francesco di Sales

Via Maria Ausiliatrice, 32/36 – 10152 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Centro formazione professionale – Oratorio Centro giovanile – Parrocchia – Collegio Universitario – Cappellanie

Direttore

Don Alberto Martelli

INFO

011 52 24 822

PARROCCHIA

011 52 24 655

ORATORIO

011 52 24 279

SCUOLA MEDIA

011 52 24 501

CFP

011 52 24 302

FAX CFP

011 52 24 691


Valdocco apre la quarta sezione della scuola media

La Voce e il Tempo racconta la crescita e lo sviluppo della Scuola Media di Valdocca.

A Valdocco apre un nuovo centro per i poveri

La Parrocchia Maria Ausiliatrice ha inaugurato, agli inizi di…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Cara scuola non ti lascio «Provaci ancora, Sam»

Si segnala e pubblica, ringraziando la testata ed il giornalista…

L’antidoto ai Neet? Notizie dal 1° oratorio di Don Bosco.

Nella settimana che ha visto i festeggiamenti per Don Bosco,…

Un sorriso per l'estate: Il Rotary Club Torino Dora a sostegno dell'Oratorio Valdocco

Il  Rotary Club Torino Dora promuove una iniziativa di sostegno…

E se il giro del mondo in 80 giorni partisse da Valdocco?

Il romanzo d'avventura di Jules Verne venne dato alle stampe…

Torino – Rebaudengo

Torino – Rebaudengo

“San Giovanni Bosco”




Opera Salesiana Rebaudengo

Piazza Conti Rebaudengo, 22 – 10155 TORINO


Centro formazione professionale – Collegio Universitario – Istituto Universitario Salesiano (IUSTO) – Oratorio – Centro Giovanile – Scuola dell’Infanzia paritaria  – Casa per ferie – Cospes – Centro di Orientamento Scolastico, Professionale e Sociale – Cappellanie

Direttore

Don Luigi Compagnoni

INFO

011 24 29 711

CFP

011 24 29 787

IUSTO - COSPES

011 23 40 083

FAX OPERA

011 24 29 799

FAX CFP

011 24 64 508

FAX IUSTO

011 23 04 044


CNOS-FAP Rebaudengo: il Reba saluta don Bosco

Come da tradizione, i ragazzi del CNOS-FAP di Rebaudengo si sono…

IUSTO - Presentazione del progetto D.REA.M.S

Si rende noto che giovedì 6 giugno, alle ore 17,00, avverrà…

CNOS-FAP Rebaudengo: Cerimonia di consegna attestati

Gli allievi del CNOS-FAP Rebaudengo, qualificati e diplomati…

IUSTO al 32° Salone Internazionale del Libro

L'Istituto Universitario Salesiano Rebaudengo sarà presente…

CNOS-FAP: inaugurazione XIII Concorso nazionale dei capolavori dei settori professionali

Oggi, venerdì 3 maggio 2019, presso la sala Sangalli di Valdocco, si è svolto il primo Convegno degli Oratori, dal titolo "ORAtorio per il FUTURO"

Emergenza debiti? Nasce lo sportello gratuito per il supporto contro il sovraindebitamento

Si riporta il Comunicato Stampa del 9 aprile 2019 a cura dell'Ufficio…

Oratorio Rebaudengo - "Concerto per Mashanga"

Si rende noto che sabato 6 aprile 2019 alle ore 21.00, presso…

Rebaudengo - Festa di Don Bosco

Riportiamo qui sotto l'articolo proveniente dal Cnos-Fap Rebaudengo…

Cnos-Fap Rebaudengo - Conferenza sulla sicurezza

Lunedì 10 dicembre, dalle ore 10 alle ore 12, il CNOS-FAP Rebaudengo…

Pagine

Fuorisede.info: il nuovo portale per gli studenti universitari

È online il nuovo portale per chi frequenta l’Università lontano da casa: fuorisede.info. Un progetto nato dall’equipe dalla Pastorale Universitaria dell’arcidiocesi di Torino e subito condiviso dalle diocesi di Lombardia, Lazio e Sicilia.

Un sito semplice ed essenziale che contiene tutte quelle informazioni utili per gli studenti universitari fuori sede che devono trovare una sistemazione e orientarsi nella nuova realtà dove svolgeranno i propri studi.

“Il nostro compito come cappellani universitari – spiega don Luca Peyron, direttore della pastorale universitaria della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d’Aosta – è aiutare i giovani ad inserirsi in una nuova realtà sperimentando la vicinanza della Chiesa locale”. “Il portale – aggiunge – ci permette di stabilire subito un dialogo a distanza con loro e le loro famiglie in modo che giunti a destinazione qui da noi possano cominciare con il piede giusto il loro percorso di studi”.

Su fuorisede.info è sufficiente digitare nella homepage la città sede dell’Università che si frequenta (Torino, Milano, Asti, Palermo, Roma, Viterbo e tante altre), per accedere ad una pagina in cui si possono trovare i riferimenti locali ecclesiali, l’offerta formativa, tutte le indicazioni per il diritto allo studio, svariate possibilità per trovare una soluzione abitativa, e le associazioni presenti in città.

Tra le offerte formative si trovano i CUS, i Collegi Universitari Salesiani presenti sul territorio, come il Collegio S. Giovanni Evangelista, il Collegio Universitario Valdocco, il Collegio Universitario Rebaudengo – Opera Salesiana Rebaudengo  e il Convitto Universitario Crocetta – Istituto Internazionale Don Bosco.

Tra le associazioni aderenti, il Movimento Giovanile Salesiano.

Incontro degli incaricati dei Collegi Universitari Salesiani a Roma

“Esperienze di volontariato e pratiche di sostenibilità, dentro e/o fuori del Collegio Universitario Salesiano”: è stato questo il tema sul quale si sono concentrati gli Incaricati dei Collegi Universitari Salesiani (CUS) d’Italia nel loro incontro, tenuto presso la Sede Centrale Salesiana di Roma, dal 26 al 28 giungo scorsi.

All’appuntamento hanno partecipato i responsabili dei CUS di Torino-Crocetta, Torino-S. Giovannino, Torino-Valdocco; Milano “Paolo VI”, Pavia, Parma, Bologna, Forlì, Trento, Verona, Padova, Roma “Don Bosco”, Perugia e L’Aquila, coordinati dall’incaricato nazionale, don Carlo Busana.

Nel primo giorno è avvenuta lapresentazione da parte di ciascun CUS: considerato il tema specifico del raduno, le dimensioni del volontariato e della sostenibilità sono stati i punti al centro della condivisione, attraverso la presentazione di esperienze e buone pratiche. Successivamente, don Claudio Belfiore ha delineato il tema guida della PG per l’anno pastorale 2018-19, e il dott. Ernesto Diaco, dell’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università (UNESU), ha portato il saluto della Conferenza Episcopale Italiana.

Ricca di incontri significativi è stata la seconda giornata. Dapprima è intervenuto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, che ha sottolineato l’importanza del lavoro pastorale svolto nei CUS e ha esortato a coltivare in essi, sempre più e sempre meglio, lo “spirito di famiglia”. Poi è toccato a don Fabio Attard, Consigliere Generale per la PG, che oltre a presiedere la Messa nelle “Camerette di Don Bosco” ha confermato l’azione educativa svolta dai CUS e la vicinanza della Congregazione in questo lavoro. Quindi don Rossano Sala ha illustrato l’Instrumentum Laboris del Sinodo sui giovani, soffermandosi in particolare sui capitoli riguardanti l’accompagnamento universitario.

Nel pomeriggio, don Martin Lasarte, del Settore per le Missioni, ha approfondito il tema del volontariato, mentre don Marcelo Farfán, Coordinatore Generale delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS), ha delineato gli orientamenti della pastorale giovanile nelle IUS.

Nel terzo giorno, infine, dopo l’Eucaristia presieduta dal cardinale Camillo Ruini, già Presidente della CEI, il dott. Angelo Giornelli, Presidente dell’“Associazione Collegi e Residenze Universitarie” (ACRU) ha tracciato le finalità dell’associazione e il sostegno che essa intende riservare alla gestione educativa e giuridica dei collegi universitari.

Il convegno si è quindi concluso con le proposte e la pianificazione del cammino futuro.

Secondo il Quadro di Riferimento della Pastorale Giovanile Salesiana, i CUS “non offrono solo agli studenti universitari uno spazio di accoglienza per vivere e studiare, ma soprattutto una proposta formativa che permetta loro di crescere come persone, professionisti e cittadini” (QRPG, 2.3.3.B).

(Articolo tratto da ANS – Agenzia Info Salesiana)

Sala Giovani DB: Lupus in sala

Metti alcuni studenti universitari, una grande sala spaziosa, il carisma salesiano … ed è subito festa. Alla nuova “Sala Giovani Don Bosco” di via Ormea 4, si è svolto Lupus in Sala, primo di una serie di eventi che ha visto alcuni giovani studenti universitari cimentarsi nel Lupus in Tabula, gioco di ruolo ambientato in una città (tabula) ove alcuni abitanti possono trasformarsi in lupi mannari: come nelle favole anche nel gioco la trasformazione avviene di notte e durante questo lasso temporale un innocente viene divorato. Da 3 a 10 giocatori, senza moderatore, senza eliminati, partite rapide e risate garantite. «Si tratta di un gioco – spiega Roberto, uno degli organizzatori – per poter aguzzare l’ingegno e sfruttare la psicologia per capire chi mente e a sua volta non far scoprire chi sei». Ha introdotto la serata, con una sua breve riflessione, il salesiano don Gianni Ghiglione, fondatore del progetto “Sala Giovani Don Bosco”.

 

È stata una bella serata, coinvolgente, di avvio del progetto della neonata “Sala Giovani Don Bosco”. Stare insieme è il primo passo per avviare attività insieme. Mi auguro che questo obiettivo coinvolga sempre un maggior numero di studenti universitari e non solo».

 

 

 

 

 

 

16 novembre: inaugurazione nuova Sala Don Bosco

La presenza salesiana in San Salvario risale al 1847, grazie a don Bosco che vi fondò un oratorio per giovani che iniziavano a popolare anche quella zone della città. Oggi la presenza salesiana si articola in: Oratori (San Luigi, Santi Pietro e Paolo), Parrocchie (Santi Pietro e Paolo, Sacro Cuore di Maria), chiesa pubblica, cappellania dei filippini, Collegio Universitario.
Ci troviamo nella zona della movida dove i giovani universitari si ritrovano, in special modo la sera dei week end. All’interno della pastorale universitaria della zona presso l’Oratorio San Luigi di via Ormea 4, giovedì 16 novembre alle ore 20,45 verrà inaugurata la “Nuova Sala don Bosco” per giovani universitari. “Con questo nuovo progetto vogliamo dare la possibilità a tanti giovani, presenti sul territorio, di incontrarsi, stare insieme conoscersi, da cosa nasce cosa … “, queste le parole di don Gianni, incaricato salesiano della pastorale universitaria di questa zona. Vi aspettiamo numerosi, passate parola.

 

 

Incontri di formazione per universitari dei Collegi Salesiani

Parte quest’anno, promosso dalla Pastorale Giovanile dell’Ispettoria, un ciclo di tre incontri per gli studenti universitari che dimorano presso i CUS, Collegi Universitari Salesiani. All’interno della proposta pastorale specifica, “Casa per molti, Madre per tutti #nessunoescluso”, il titolo tematico scelto per gli appuntamenti è VIVERE, AMARE E CREDERE.

Calendario degli incontri:

  • 17 Ottobre

    Valdocco

  • 20 Marzo

    Crocetta

  • 08 Maggio

    Valdocco

Primo Incontro – Martedì 17 Ottobre

  • TEMA

    “L’Università: formazione al lavoro ed alla vita”

  • RELATORE

    Dottor EZIO FREGNAN – Training Manager di COMAU (Robotica ed Automazione)

  • LUOGO

    Valdocco – Sala Sangalli (secondo cortile)

  • PROGRAMMA

    • ore 20:30 – Buffet
    • ore 21:15 – Presentazione del Cammino
    • ore 21:30 – Relazione
    • ore 22:45 – Fine serata

Le locandine del percorso e del primo appuntamento

Via Crucis per le vie di San Salvario

La sera di venerdì 7 aprile, ore 20,45 l’Unità Pastorale 4 organizza una via Crucis per il quartiere di San Salvario. Ad animare questo evento sono stati coinvolti gli studenti universitari delle tre Parrocchie della zona, i giovani universitari del Collegio Einaudi e del Collegio San Giovanni Evangelista e i giovani universitari della Comunità filippina.

Un percorso che si snoderà per la vie di San Salvario partendo dal cortile dell’Istituto Salesiano San Giovanni Evangelista (1a tappa) in via Madama Cristina 1, proseguendo per corso Vittorio Emanuele (controviale), corso Massimo d’Azeglio, via Galliari 30 (2a tappa al collegio Einaudi);  via Galliari, attraversare via Madama Cristina, via Galliari, via Saluzzo 25 bis, sagrato chiesa Santi Pietro e Paolo Apostoli (3a tappa davanti alla chiesa); via Saluzzo, via Giacosa 8 (4a tappa nel cortile oratorio San Giuseppe); via Giacosa, via Belfiore, terminando in via Morgari 11 presso la Parrocchia Sacro Cuore di Maria (5a tappa in chiesa).

 

 

 

 

 

27 Marzo 2017 – Incontro con Vittorio Marchis

​​Il Centro Universitario Salesiano – ​​CUS di Valdocco ​negli scorsi mesi ha rivolto a tutti gli universitari che dimorano ​nei CUS torinesi,​ l’invito a trascorrere una serata diversa dal titolo “Dialoghi di Vita”​.​

​Nel corso della prima serata, l​’accorata​ testimonianza​​ di ​​un “uomo di legge”, Gian Carlo Caselli, ​poi la freschezza e la solida professionalità di un giornalista sportivo e telecronista, Antonio Paolino.

I​l terzo, ed ultimo, appuntamento sar​à Lunedì​ 2​7 Marzo 2017 a​lle ore 21,00​ in​ compagnia del Prof. Vittorio Marchis, ​docente di Storia della Tecnologia, dell’Industria Italiana e della Cultura Materiale​​.

L’incontro è ad ingresso gratuito e si terrà presso Valdocco (Via Maria Ausiliatrice, 32 oppure ingresso carraio, con parcheggio interno, di Via Sassari, 28/B), nella cornice della Sala Sangalli.

 

Studenti universitari e Volontariato

servire-con-lode

Sono disponibili sul sito www.servireconlode.it tutte le opportunità offerte dal mondo del Volontariato agli studenti universitari che frequentano gli Atenei torinesi e al mondo accademico, docenti e personale amministrativo, più in generale. Sono oltre 50 le Associazioni di Volontariato e gli Enti Assistenziali che hanno dato disponibilità ad accogliere giovani volontari, mettendo a disposizione 500 opportunità di impegno. Prende così definitivamente corpo l’azione di “Servire con Lode”, il protocollo d’intesa firmato da Università, Politecnico, Istituto Universitario Salesiano Torino-Rebaudengo, Città Metropolitana, Diocesi di Torino, Centro Servizi Vol.To al fine di proporre ai giovani studenti l’opportunità di fare esperienza dedicando il proprio tempo libero alle persone e a rispondere ai loro bisogni. Concluse le prime due fasi progettuali, cioè la definizione e costruzione della piattaforma informatica e la raccolta delle adesioni delle Associazioni e degli Enti Assistenziali, Servire con Lode entra ora nella sua fase cruciale: il coinvolgimento degli studenti universitari e dei giovani torinesi, azione che verrà perseguita con azioni mirate da parte di Università, Politecnico e IUSTO e con l’affissione e la distribuzione di materiale promozionale nelle Sedi Universitarie.

 

 

Torino – Valdocco S.F.d.S.

Torino – Valdocco

Oratorio “San Francesco di Sales” – Casa Madre




Comunità San Francesco di Sales

Via Maria Ausiliatrice, 32/36 – 10152 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Centro formazione professionale – Oratorio Centro giovanile – Parrocchia – Collegio Universitario – Cappellanie

Direttore

Don Alberto Martelli

INFO

011 52 24 822

PARROCCHIA

011 52 24 655

ORATORIO

011 52 24 279

SCUOLA MEDIA

011 52 24 501

CFP

011 52 24 302

FAX CFP

011 52 24 691


Valdocco apre la quarta sezione della scuola media

La Voce e il Tempo racconta la crescita e lo sviluppo della Scuola Media di Valdocca.

A Valdocco apre un nuovo centro per i poveri

La Parrocchia Maria Ausiliatrice ha inaugurato, agli inizi di…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Cara scuola non ti lascio «Provaci ancora, Sam»

Si segnala e pubblica, ringraziando la testata ed il giornalista…

L’antidoto ai Neet? Notizie dal 1° oratorio di Don Bosco.

Nella settimana che ha visto i festeggiamenti per Don Bosco,…

Un sorriso per l'estate: Il Rotary Club Torino Dora a sostegno dell'Oratorio Valdocco

Il  Rotary Club Torino Dora promuove una iniziativa di sostegno…

E se il giro del mondo in 80 giorni partisse da Valdocco?

Il romanzo d'avventura di Jules Verne venne dato alle stampe…

Fuorisede.info: il nuovo portale per gli studenti universitari

È online il nuovo portale per chi frequenta l’Università lontano da casa: fuorisede.info. Un progetto nato dall’equipe dalla Pastorale Universitaria dell’arcidiocesi di Torino e subito condiviso dalle diocesi di Lombardia, Lazio e Sicilia.

Un sito semplice ed essenziale che contiene tutte quelle informazioni utili per gli studenti universitari fuori sede che devono trovare una sistemazione e orientarsi nella nuova realtà dove svolgeranno i propri studi.

“Il nostro compito come cappellani universitari – spiega don Luca Peyron, direttore della pastorale universitaria della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d’Aosta – è aiutare i giovani ad inserirsi in una nuova realtà sperimentando la vicinanza della Chiesa locale”. “Il portale – aggiunge – ci permette di stabilire subito un dialogo a distanza con loro e le loro famiglie in modo che giunti a destinazione qui da noi possano cominciare con il piede giusto il loro percorso di studi”.

Su fuorisede.info è sufficiente digitare nella homepage la città sede dell’Università che si frequenta (Torino, Milano, Asti, Palermo, Roma, Viterbo e tante altre), per accedere ad una pagina in cui si possono trovare i riferimenti locali ecclesiali, l’offerta formativa, tutte le indicazioni per il diritto allo studio, svariate possibilità per trovare una soluzione abitativa, e le associazioni presenti in città.

Tra le offerte formative si trovano i CUS, i Collegi Universitari Salesiani presenti sul territorio, come il Collegio S. Giovanni Evangelista, il Collegio Universitario Valdocco, il Collegio Universitario Rebaudengo – Opera Salesiana Rebaudengo  e il Convitto Universitario Crocetta – Istituto Internazionale Don Bosco.

Tra le associazioni aderenti, il Movimento Giovanile Salesiano.

Incontro degli incaricati dei Collegi Universitari Salesiani a Roma

“Esperienze di volontariato e pratiche di sostenibilità, dentro e/o fuori del Collegio Universitario Salesiano”: è stato questo il tema sul quale si sono concentrati gli Incaricati dei Collegi Universitari Salesiani (CUS) d’Italia nel loro incontro, tenuto presso la Sede Centrale Salesiana di Roma, dal 26 al 28 giungo scorsi.

All’appuntamento hanno partecipato i responsabili dei CUS di Torino-Crocetta, Torino-S. Giovannino, Torino-Valdocco; Milano “Paolo VI”, Pavia, Parma, Bologna, Forlì, Trento, Verona, Padova, Roma “Don Bosco”, Perugia e L’Aquila, coordinati dall’incaricato nazionale, don Carlo Busana.

Nel primo giorno è avvenuta lapresentazione da parte di ciascun CUS: considerato il tema specifico del raduno, le dimensioni del volontariato e della sostenibilità sono stati i punti al centro della condivisione, attraverso la presentazione di esperienze e buone pratiche. Successivamente, don Claudio Belfiore ha delineato il tema guida della PG per l’anno pastorale 2018-19, e il dott. Ernesto Diaco, dell’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università (UNESU), ha portato il saluto della Conferenza Episcopale Italiana.

Ricca di incontri significativi è stata la seconda giornata. Dapprima è intervenuto il Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime, che ha sottolineato l’importanza del lavoro pastorale svolto nei CUS e ha esortato a coltivare in essi, sempre più e sempre meglio, lo “spirito di famiglia”. Poi è toccato a don Fabio Attard, Consigliere Generale per la PG, che oltre a presiedere la Messa nelle “Camerette di Don Bosco” ha confermato l’azione educativa svolta dai CUS e la vicinanza della Congregazione in questo lavoro. Quindi don Rossano Sala ha illustrato l’Instrumentum Laboris del Sinodo sui giovani, soffermandosi in particolare sui capitoli riguardanti l’accompagnamento universitario.

Nel pomeriggio, don Martin Lasarte, del Settore per le Missioni, ha approfondito il tema del volontariato, mentre don Marcelo Farfán, Coordinatore Generale delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS), ha delineato gli orientamenti della pastorale giovanile nelle IUS.

Nel terzo giorno, infine, dopo l’Eucaristia presieduta dal cardinale Camillo Ruini, già Presidente della CEI, il dott. Angelo Giornelli, Presidente dell’“Associazione Collegi e Residenze Universitarie” (ACRU) ha tracciato le finalità dell’associazione e il sostegno che essa intende riservare alla gestione educativa e giuridica dei collegi universitari.

Il convegno si è quindi concluso con le proposte e la pianificazione del cammino futuro.

Secondo il Quadro di Riferimento della Pastorale Giovanile Salesiana, i CUS “non offrono solo agli studenti universitari uno spazio di accoglienza per vivere e studiare, ma soprattutto una proposta formativa che permetta loro di crescere come persone, professionisti e cittadini” (QRPG, 2.3.3.B).

(Articolo tratto da ANS – Agenzia Info Salesiana)

Sala Giovani DB: Lupus in sala

Metti alcuni studenti universitari, una grande sala spaziosa, il carisma salesiano … ed è subito festa. Alla nuova “Sala Giovani Don Bosco” di via Ormea 4, si è svolto Lupus in Sala, primo di una serie di eventi che ha visto alcuni giovani studenti universitari cimentarsi nel Lupus in Tabula, gioco di ruolo ambientato in una città (tabula) ove alcuni abitanti possono trasformarsi in lupi mannari: come nelle favole anche nel gioco la trasformazione avviene di notte e durante questo lasso temporale un innocente viene divorato. Da 3 a 10 giocatori, senza moderatore, senza eliminati, partite rapide e risate garantite. «Si tratta di un gioco – spiega Roberto, uno degli organizzatori – per poter aguzzare l’ingegno e sfruttare la psicologia per capire chi mente e a sua volta non far scoprire chi sei». Ha introdotto la serata, con una sua breve riflessione, il salesiano don Gianni Ghiglione, fondatore del progetto “Sala Giovani Don Bosco”.

 

È stata una bella serata, coinvolgente, di avvio del progetto della neonata “Sala Giovani Don Bosco”. Stare insieme è il primo passo per avviare attività insieme. Mi auguro che questo obiettivo coinvolga sempre un maggior numero di studenti universitari e non solo».

 

 

 

 

 

 

16 novembre: inaugurazione nuova Sala Don Bosco

La presenza salesiana in San Salvario risale al 1847, grazie a don Bosco che vi fondò un oratorio per giovani che iniziavano a popolare anche quella zone della città. Oggi la presenza salesiana si articola in: Oratori (San Luigi, Santi Pietro e Paolo), Parrocchie (Santi Pietro e Paolo, Sacro Cuore di Maria), chiesa pubblica, cappellania dei filippini, Collegio Universitario.
Ci troviamo nella zona della movida dove i giovani universitari si ritrovano, in special modo la sera dei week end. All’interno della pastorale universitaria della zona presso l’Oratorio San Luigi di via Ormea 4, giovedì 16 novembre alle ore 20,45 verrà inaugurata la “Nuova Sala don Bosco” per giovani universitari. “Con questo nuovo progetto vogliamo dare la possibilità a tanti giovani, presenti sul territorio, di incontrarsi, stare insieme conoscersi, da cosa nasce cosa … “, queste le parole di don Gianni, incaricato salesiano della pastorale universitaria di questa zona. Vi aspettiamo numerosi, passate parola.

 

 

Incontri di formazione per universitari dei Collegi Salesiani

Parte quest’anno, promosso dalla Pastorale Giovanile dell’Ispettoria, un ciclo di tre incontri per gli studenti universitari che dimorano presso i CUS, Collegi Universitari Salesiani. All’interno della proposta pastorale specifica, “Casa per molti, Madre per tutti #nessunoescluso”, il titolo tematico scelto per gli appuntamenti è VIVERE, AMARE E CREDERE.

Calendario degli incontri:

  • 17 Ottobre

    Valdocco

  • 20 Marzo

    Crocetta

  • 08 Maggio

    Valdocco

Primo Incontro – Martedì 17 Ottobre

  • TEMA

    “L’Università: formazione al lavoro ed alla vita”

  • RELATORE

    Dottor EZIO FREGNAN – Training Manager di COMAU (Robotica ed Automazione)

  • LUOGO

    Valdocco – Sala Sangalli (secondo cortile)

  • PROGRAMMA

    • ore 20:30 – Buffet
    • ore 21:15 – Presentazione del Cammino
    • ore 21:30 – Relazione
    • ore 22:45 – Fine serata

Le locandine del percorso e del primo appuntamento

Via Crucis per le vie di San Salvario

La sera di venerdì 7 aprile, ore 20,45 l’Unità Pastorale 4 organizza una via Crucis per il quartiere di San Salvario. Ad animare questo evento sono stati coinvolti gli studenti universitari delle tre Parrocchie della zona, i giovani universitari del Collegio Einaudi e del Collegio San Giovanni Evangelista e i giovani universitari della Comunità filippina.

Un percorso che si snoderà per la vie di San Salvario partendo dal cortile dell’Istituto Salesiano San Giovanni Evangelista (1a tappa) in via Madama Cristina 1, proseguendo per corso Vittorio Emanuele (controviale), corso Massimo d’Azeglio, via Galliari 30 (2a tappa al collegio Einaudi);  via Galliari, attraversare via Madama Cristina, via Galliari, via Saluzzo 25 bis, sagrato chiesa Santi Pietro e Paolo Apostoli (3a tappa davanti alla chiesa); via Saluzzo, via Giacosa 8 (4a tappa nel cortile oratorio San Giuseppe); via Giacosa, via Belfiore, terminando in via Morgari 11 presso la Parrocchia Sacro Cuore di Maria (5a tappa in chiesa).

 

 

 

 

 

27 Marzo 2017 – Incontro con Vittorio Marchis

​​Il Centro Universitario Salesiano – ​​CUS di Valdocco ​negli scorsi mesi ha rivolto a tutti gli universitari che dimorano ​nei CUS torinesi,​ l’invito a trascorrere una serata diversa dal titolo “Dialoghi di Vita”​.​

​Nel corso della prima serata, l​’accorata​ testimonianza​​ di ​​un “uomo di legge”, Gian Carlo Caselli, ​poi la freschezza e la solida professionalità di un giornalista sportivo e telecronista, Antonio Paolino.

I​l terzo, ed ultimo, appuntamento sar​à Lunedì​ 2​7 Marzo 2017 a​lle ore 21,00​ in​ compagnia del Prof. Vittorio Marchis, ​docente di Storia della Tecnologia, dell’Industria Italiana e della Cultura Materiale​​.

L’incontro è ad ingresso gratuito e si terrà presso Valdocco (Via Maria Ausiliatrice, 32 oppure ingresso carraio, con parcheggio interno, di Via Sassari, 28/B), nella cornice della Sala Sangalli.

 

Studenti universitari e Volontariato

servire-con-lode

Sono disponibili sul sito www.servireconlode.it tutte le opportunità offerte dal mondo del Volontariato agli studenti universitari che frequentano gli Atenei torinesi e al mondo accademico, docenti e personale amministrativo, più in generale. Sono oltre 50 le Associazioni di Volontariato e gli Enti Assistenziali che hanno dato disponibilità ad accogliere giovani volontari, mettendo a disposizione 500 opportunità di impegno. Prende così definitivamente corpo l’azione di “Servire con Lode”, il protocollo d’intesa firmato da Università, Politecnico, Istituto Universitario Salesiano Torino-Rebaudengo, Città Metropolitana, Diocesi di Torino, Centro Servizi Vol.To al fine di proporre ai giovani studenti l’opportunità di fare esperienza dedicando il proprio tempo libero alle persone e a rispondere ai loro bisogni. Concluse le prime due fasi progettuali, cioè la definizione e costruzione della piattaforma informatica e la raccolta delle adesioni delle Associazioni e degli Enti Assistenziali, Servire con Lode entra ora nella sua fase cruciale: il coinvolgimento degli studenti universitari e dei giovani torinesi, azione che verrà perseguita con azioni mirate da parte di Università, Politecnico e IUSTO e con l’affissione e la distribuzione di materiale promozionale nelle Sedi Universitarie.

 

 

Torino – Valdocco S.F.d.S.

Torino – Valdocco

Oratorio “San Francesco di Sales” – Casa Madre




Comunità San Francesco di Sales

Via Maria Ausiliatrice, 32/36 – 10152 TORINO


Scuola secondaria di primo grado paritaria – Centro formazione professionale – Oratorio Centro giovanile – Parrocchia – Collegio Universitario – Cappellanie

Direttore

Don Alberto Martelli

INFO

011 52 24 822

PARROCCHIA

011 52 24 655

ORATORIO

011 52 24 279

SCUOLA MEDIA

011 52 24 501

CFP

011 52 24 302

FAX CFP

011 52 24 691


Valdocco apre la quarta sezione della scuola media

La Voce e il Tempo racconta la crescita e lo sviluppo della Scuola Media di Valdocca.

A Valdocco apre un nuovo centro per i poveri

La Parrocchia Maria Ausiliatrice ha inaugurato, agli inizi di…

Oratori Estivi 2018

E' tutto pronto per la partenza delle attività che popoleranno…

Cara scuola non ti lascio «Provaci ancora, Sam»

Si segnala e pubblica, ringraziando la testata ed il giornalista…

L’antidoto ai Neet? Notizie dal 1° oratorio di Don Bosco.

Nella settimana che ha visto i festeggiamenti per Don Bosco,…

Un sorriso per l'estate: Il Rotary Club Torino Dora a sostegno dell'Oratorio Valdocco

Il  Rotary Club Torino Dora promuove una iniziativa di sostegno…

E se il giro del mondo in 80 giorni partisse da Valdocco?

Il romanzo d'avventura di Jules Verne venne dato alle stampe…

Torino – Rebaudengo

Torino – Rebaudengo

“San Giovanni Bosco”




Opera Salesiana Rebaudengo

Piazza Conti Rebaudengo, 22 – 10155 TORINO


Centro formazione professionale – Collegio Universitario – Istituto Universitario Salesiano (IUSTO) – Oratorio – Centro Giovanile – Scuola dell’Infanzia paritaria  – Casa per ferie – Cospes – Centro di Orientamento Scolastico, Professionale e Sociale – Cappellanie

Direttore

Don Luigi Compagnoni

INFO

011 24 29 711

CFP

011 24 29 787

IUSTO - COSPES

011 23 40 083

FAX OPERA

011 24 29 799

FAX CFP

011 24 64 508

FAX IUSTO

011 23 04 044


CNOS-FAP Rebaudengo: il Reba saluta don Bosco

Come da tradizione, i ragazzi del CNOS-FAP di Rebaudengo si sono…

IUSTO - Presentazione del progetto D.REA.M.S

Si rende noto che giovedì 6 giugno, alle ore 17,00, avverrà…

CNOS-FAP Rebaudengo: Cerimonia di consegna attestati

Gli allievi del CNOS-FAP Rebaudengo, qualificati e diplomati…

IUSTO al 32° Salone Internazionale del Libro

L'Istituto Universitario Salesiano Rebaudengo sarà presente…

CNOS-FAP: inaugurazione XIII Concorso nazionale dei capolavori dei settori professionali

Oggi, venerdì 3 maggio 2019, presso la sala Sangalli di Valdocco, si è svolto il primo Convegno degli Oratori, dal titolo "ORAtorio per il FUTURO"

Emergenza debiti? Nasce lo sportello gratuito per il supporto contro il sovraindebitamento

Si riporta il Comunicato Stampa del 9 aprile 2019 a cura dell'Ufficio…

Oratorio Rebaudengo - "Concerto per Mashanga"

Si rende noto che sabato 6 aprile 2019 alle ore 21.00, presso…

Rebaudengo - Festa di Don Bosco

Riportiamo qui sotto l'articolo proveniente dal Cnos-Fap Rebaudengo…

Cnos-Fap Rebaudengo - Conferenza sulla sicurezza

Lunedì 10 dicembre, dalle ore 10 alle ore 12, il CNOS-FAP Rebaudengo…