Articoli

Salesiani Novara – Tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo sito web

Nel giorno della Festa di Maria Ausiliatrice, venerdì 24 maggio 2019, verrà ufficialmente inaugurato il nuovo sito web dell’opera Salesiana di Novara.

Salesianinovara.it

Un sito agile e completo che mette in luce l’opera dell’Istituto Salesiano San Lorenzo di Novara.

Il sito presenta varie sezioni dedicate alle principali attività svolte, che si riassumono in:

  • San Lorenzo: una presentazione della Comunità Salesiana presente, dei cenni storici sulla presenza dei salesiani sul territorio, l’educazione salesiana, la congregazione, il movimento ex-allievi, la sezione “collabora con noi” e i contatti;
  • Scuola media: una sezione dettagliata con tutte le informazioni sulla proposta educativa della Scuola secondaria di primo grado, gli ambienti e servizi a disposizione, l’organico, i progetti, i documenti, il fondo di solidarietà e le modalità per l’iscrizione alla scuola media;
  • Liceo: una sezione dettagliata con tutte le informazioni sulla proposta educativa della Scuola secondaria di secondo grado, gli ambienti e servizi a disposizione, l’organico, i progetti, i documenti, il fondo di solidarietà e le modalità per l’iscrizione alla scuola medi;
  • Altri settori: tutte le altre attività che propone l’istituto, come l’Oratorio San Lorenzo, il Convitto universitario, il Santuario di Maria Ausiliatrice, la Palestra polivalente, il Teatro Don Bosco, la Casa alpina di Malesco, l’Associazione Genitori Scuole Cattoliche (AGESC);
  • Notizie: una raccolta di tutte le news aggiornate giorno per giorno;
  • Contatti: tutti i riferimenti per poter mettersi in contatto con la struttura, la segreteria amministrativa e scolastica e le informazioni dedicate alla trasparenza amministrativa.

Casale Monferrato – Festa della comunità 2019

Si rende noto che nella giornata di domenica 26 maggio, presso la casa salesiana di Casale Monferrato, avrà luogo la festa della comunità 2019. Pubblichiamo qui di seguito il programma della giornata:

Ore 10,30 – Santa Messa (Sacro Cuore di Gesù del Valentino)

  • Conclusione anno catechistico,
  • ringraziamento per il cammino ed i sacramenti ricevuti,
  • consegna del Padre Nostro ai bambini di 2° elementare,
  • consegna delle Beatitudini ai fanciulli di 5° elementare,
  • consegna del Credo ai ragazzi di 1° media,
  • presentazione domanda di ammissione alla Cresima dei ragazzi di 2° media,
  • mandato agli animatori dell’Oratorio Estivo.

Ore 11,45 – Mission is possible (Oratorio)

  • Grande gioco per tutte le età.

Ore 13,00 – Pranzo (Oratorio)

  • Giro-pasta preparato dall’oratorio,
  • possibilità di condividere il resto,
  • confermare in segreteria per la partecipazione al pranzo.

Salesiani Novara: ritiro di Pasqua per i giovani dell’oratorio

La Pasqua, la festa più importante dell’anno liturgico: come ci si prepara? Un esempio da parte dell’oratorio dei Salesiani di Novara che, come ogni anno, ha organizzato un ritiro di due giornate per i giovani per comprendere a pieno il significato della Pasqua cristiana, durante il venerdì e il sabato che precede la solennità.

Sono diversi i momenti che si susseguono, a partire dalla partecipazione alle funzioni religiose. Poi, una parte del tempo viene dedicata alla formazione dei futuri animatori del centro estivo. Il primo giorno è incentrato sullo scoprire i talenti e le qualità che l’animatore ideale possiede, identificare quali ci appartengono e capire quali vorremmo avere. Il sabato si cercano, partendo dalla frase di San Francesco di Sales “vale più un grammo di buon esempio che un quintale di parole”, quali siano i nostri esempi che seguiamo quotidianamente; un confronto in gruppo sul nostro percorso di fede conclude questa attività.

Il momento più importante di questi due giorni è stata quest’anno la riflessione proposta da don Andrea Bozzolo, salesiano e professore di Teologia presso la Pontificia Università Salesiana di Torino, riguardante il rapporto tra fede e luce, per aiutarci così ha scoprire una parte in più del mistero della Pasqua.

Al sabato il ritiro si conclude solitamente con un momento tutti insieme e la Messa di Risurrezione, quest’anno celebrata con i Frati cappuccini di San Nazaro della costa.

A breve uscirà il nuovo sito web dei Salesiani di Novara.

Salesiani Cuneo: Festa insieme 2019 – dal 23 al 26 maggio

Il Comitato Quartiere Donatello, la Comunità Salesiana di Cuneo e la Casa del Quartiere Donatello presentano: “Festa insieme 2019“, dal 23 al 26 maggio, un’occasione per far festa in allegria mettendosi in gioco.

Riportiamo di seguito il programma dell’iniziativa:

Giovedì 23 Maggio
Dalle ore 20.30
– Presentazione delle attività del Comitato e della Casa del Quartiere Donatello;
– Concerto gruppo “Fidei Donum” nel Cortile della Casa del Quartiere (in caso di pioggia si terrà presso la Chiesa di San Giovanni Bosco – Salesiani).

Venerdì 24 Maggio
– ore 14.30-17.30 Tornei “DonaCUP” alla Casa del Quartiere Donatello (iscrizioni ai Sale e al Dona entro il Giovedì 23 Maggio);
– ore 18.00 Messa animata alla Parrocchia dei Salesiani;
– ore 20.30 Processione di Maria Ausiliatrice dai Salesiani verso il CIM.

Sabato 25 Maggio
alla Casa del Quartiere Donatello:
– ore 14.30-18.00 Fasi finali “DonaCUP”, Tornei di bocce e premiazioni;
– ore 19.00 Cena con polenta, salsiccia, formaggio e dolce;
– ore 21.00 Serata Musicale con la performance di “NONSOLOROCK”.

Domenica 26 Maggio
– ore 10.30 Messa nel cortile della Casa del Quartiere con mandato missionario a Simone e Giorgia con a seguire il rinfresco;
Presso la Parrocchia San Giovanni Bosco:
– ore 15.00 Tornei ai Sale (per giovani e adulti nati dal 1919 al 2004) e giochi per le elementari;
– ore 19.00 Cena con Giropasta e a seguire Rosario;
– ore 21.30 Spettacolo dei cresimati al Teatro Don Bosco.

Salesiani Cuneo: una serata con Fabio Geda

Martedì 28 maggio, alle 21.00, presso la Sala della Comunità dei Salesiani di Cuneo si terrà una serata con lo scrittore e saggista Fabio Geda.

Il noto autore presenterà il suo ultimo libro “Il demonio ha paura della gente allegra. Di don Bosco, di me e dell’educare” (Editore Solferino). Ripercorrere le pagine del libro sarà un’occasione per riflettere insieme sugli argomenti che ne hanno ispirato la stesura: l’educazione, il valore della comunità, il significato sociale e politico dell’accoglienza in tempi critici come quelli che stiamo vivendo.

L’incontro, promosso in collaborazione con il settimanale La Guida e la libreria Stella Maris, è presentato nell’ambito del progetto Costruiamo la Comunità (dai social network alla comunità umana) promosso in 70 sale della comunità dall’Associazione Cattolica Esercenti Cinema (ACEC).

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Salesiani San Salvario al Salone del Libro per la premiazione “Un Calcio al Razzismo” 2018/2019

Domenica 12 maggio alle ore 15.00, presso il Salone Internazionale del Libro di Torino (PADIGLIONE 3, Stand S68), si terrà la premiazione ufficiale dei progetti vincitori del Bando “Un Calcio al Razzismo” 2018/2019, lanciato dal Centro per l’UNESCO di Torino e Juventus Football Club. Tra i progetti vincitori dell’iniziativa, volti ad attuare azioni concrete contro il razzismo e favorire l’inclusione sociale, troviamo la “Gara oltre confine” dell’Associazione Comenio, che ha come partner e protagonisti l’Oratorio San Luigi, l’Asd Auxilium San Luigi e la Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Altro progetto vincitore è invece “No Borders League” dell’Associazione Altropallone.

Durante la premiazione al Salone del Libro si avrà modo di conoscere da vicino il progetto “Gara oltre confine”, un’iniziativa che intende abbattere le barriere delle divisioni, comprendere i confini da superare, scardinare pregiudizi, creare legami positivi e offrire occasioni di crescita per la promozione della persona e delle identità culturali. Il progetto si sviluppa infatti su un territorio urbano particolare, fatto di povertà, di immigrazione mista a residenti locali, un luogo di transito, ma anche un territorio con zone di benessere dove l’artigianato, lo sviluppo commerciale e le attività tipiche del turismo hanno avuto un grande implemento, tanto da fare di San Salvario un luogo che aggrega giovani ed adulti in maniera davvero significativa.

 

 

 

Un’iniziativa promossa da The Color Run e riservata alle Case salesiane del Piemonte

Si segnala la convenzione tra The Color Run e le Case salesiane dell’Ispettoria per l’evento che si svolgerà a Torino il 18 maggio 2019. La partenza è prevista da Piazza d’Armi alle ore 16.00. Il villaggio aprirà dalle ore 11.00 alle ore 21.00.

I giovani avranno a disposizione un codice da inserire al temine della registrazione sul sito ufficiale dell’evento The Color Run, che sconterà la quota di iscrizione. I codici saranno due (uno per categoria):

• COLORRUNORATORIOADULTO (per la categoria individuale +14 anni);

• COLORRUNORATORIORAGAZZO (per la categoria ragazzi 8-13 anni).

La procedura per applicare la convenzione sarà la seguente:

• Pagina di Iscrizione – clicca qui per visualizzare; compilare il form e procedere fino alla pagina riepilogativa del carrello (fase ultima prima dell’acquisto);

• Inserire, nell’apposito box “Inserisci il tuo buono”, il codice sopra indicato e cliccare su applicare per ottenere lo sconto.

 

ORAtorio per il FUTURO – Valdocco 3 maggio 2019

Oggi, venerdì 3 maggio 2019, presso la sala Sangalli di Valdocco, si è svolto il primo Convegno degli Oratori, dal titolo “ORAtorio per il FUTURO”

Salesiani Vercelli: Via Crucis con i gruppi della Catechesi

Una Via Crucis dialogata tra i bambini e i loro genitori quella proposta dalle catechiste la sera del 5 aprile a bambini e ragazzi.
Sei tappe in compagnia di un cubo sulle cui facce ogni partecipante ha potuto applicare la scena raffigurante il mistero che, ad ogni fermata, veniva proposto alla meditazione.

Lavarsi le mani come Pilato, fissare su cartellone post it colorati, introdurre nel gruppo l’icona di Maria, donare qualche alimento da destinare a chi non sta così bene come noi, innalzare una croce e introdurre la sagoma di un angelo sono stati gesti significativi che hanno aiutato a percepire maggiormente il messaggio proposto alla riflessione dei singoli.
Canti appropriati, proposti dal coro, hanno favorito la creazione del clima di preghiera e di meditazione necessario per favorire la partecipazione personale e convinta al rito.

Scopri di più:

GooglePhoto
Pagina Facebook

 

ORAtorio per il FUTURO

L’oratorio. Don Bosco. Prima ancora di una risposta, un modo diverso di porsi una domanda sui giovani, il loro tempo libero e il loro futuro. Oggi il Sinodo rilancia la sfida. Da vristiani responsabili e con il clima di famiglia che don Bosco ci ha lasciato possiamo raccoglierla.

Venerdì 3 maggio 2019, presso Valdocco, avrà luogo il convegno di riflessione degli oratori che metterà a confronto i salesiani, gli incaricati degli oratori, i parroci, gli educatori, i giovani che collaborano con l’opera salesiana e i delegati di Pastorale Giovanile della Diocesi. Tutti insieme per ragionare su di un tema: “ORAtorio per il FUTURO”.

L’incontro seguirà il seguente programma:

  • Ore 9.30 – Accoglienza (Sala Sangalli);
  • Ore 9.50 – Don Enrico Stasi, Ispettore Piemonte e Valle d’Aosta (Saluti iniziali);
  • Ore 10.05 – Don Stefano Mondin, incaricato della Pastorale Giovanile Salesiana (Le sfide, le difficoltà e gli sviluppi dell’oratorio salesiano di oggi);
  • Ore 10.20 – Don Mario Fissore, esperto di storia salesiana (“il primordio del nostro Oratorio” – qualche suggestione per l’oggi);
  • Ore 10.50 – Don Rossano Sala (Una comunità in discernimento: quale oratorio nel II millennio a partire dal percorso sinodale?);
  • Ore 11.30 – Buffet;
  • Ore 11.50 – Dibattito e confronto (pubblico/relatori);
  • Ore 12.20 – Conclusione.

Don Stefano Mondin, incaricato della Pastorale Giovanile Salesiana, commenta così:

L’intento non è quello di cercare delle risposte quanto quello di attivare riflessioni riprendendo il cammino che ha compiuto don Bosco e la sua modalità di ascolto dello Spirito e farci stimolare dal Sinodo, negli aspetti che sono tipici della nostra Spiritualità.

Tratteremo lo sviluppo dell’Oratorio, di come Don Bosco accoglie le difficoltà e le problematiche del tempo e come si fa ad interrogare da esse. Però, in questo momento, dovrebbe essere un cammino propedeutico a quello che sarà il seminario di novembre in Sicilia sull’oratorio che, in parte, riprende alcune tematiche su cui noi stiamo riflettendo.

Iscriviti qui:

Seguici in diretta qui: